Narrativa,  Senza categoria

Recensione: “MEGHI la staffetta delle Langhe libere”

MEGHI

La staffetta delle Langhe libere. 

Pagine colme di testimonianze, interviste e racconti di una donna che ha contribuito a combattere il fascismo e l’occupazione nazista.  Meghi Mo ci racconta la sua esperienza, condendo il tutto con la sua ironia e intelligenza, la stessa che le hanno salvato la vita.

9788866173984_0_0_0_75

Meghi affascina tutti, la sua esperienza fa da monito a quel sentimento tipico dei ragazzi giovani prova quando gli manca la libertà. Ribellione verso quelli che non ti accettavano.

Scovare questo libro è stato magnifico, leggere e possedere testimonianze mi ha aiutato a conoscere sfumature storiche che ignoravo. Durante il solito giro sui social network, una mattina ho trovato il seguente video di una donna che ha scelto di aiutare i partigiani. Durante la visione vi è stato un accenno del libro, che ho letto incuriosita dal personaggio di Margherita Mo, detta Meghi o Pepe.

Margherita Partigiana

Nonostante si ripetano un po’ alcuni avvenimenti, è un libro valido sulla storia di una partigiana armata solo della sua bicicletta.

Meghi ha uno spirito forte che ti travolge e ti porta sempre dalla sua parte. Ho ammirato questa donna, mi ha colpito in tutto. A colpirmi in modo indissolubile è stata la sua semplicità, perché la semplicità è l’arma più forte.

Consiglio questo libro ad ogni giovane ragazzo che si dimentica del vero significato della libertà, che al giorno oggi è talmente ovvia e scontata che non ce ne preoccupiamo. Meghi si è presa la sua libertà, ma noi? Ce la prendiamo la nostra libertà? Siamo liberi quando fissiamo il cellulare o ci isoliamo dal mondo?

Leggendo “la staffetta delle Langhe libere” ho avuto modo di riflettere sul passato non molto lontano e sul nostro attuale presente, ricordandomi il reale valore della libertà.

Voto:📚📚📚📚

Io ho ritirato una pistola. L’ho presa e l’ho murata. Ho pensato:” Questa pistola non sparerà più, non farà del male a nessuno”.

La vostra Clara.

E voi cari lettori? Cosa ne pensate della libertà?? Scrivetemi nei commenti il vostro pensiero. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *