Fantasy/Young Adult,  Narrativa,  Senza categoria

Recensione: “LA LADRA DI NEVE”

LA LADRA DI NEVE

di Danielle Paige.

La scalata nelle classifiche è stata veloce, questo libro è riuscito a tenere alte le aspettative riposte in esso. Jennifer Armentrout commenta così questo libro:

Un’avventura fantastica, incalzante, piena di colpi di scena: tra ladri, streghe e giochi di potere. 

WhatsApp Image 2017-12-19 at 11.01.00

Notai questo libro in stazione, nell’attesa del treno. Mi colpì la copertina particolare, sia alla vista sia al tatto. Penso ancora di aver fatto un buon acquisto, perché dalla copertina alla storia tutto è nuovo e innovativo.  La ricerca della protagonista del suo amore, scomparso in uno specchio, fa da filo conduttore del romanzo; però nello scorrere delle pagine è possibile notare una storia sviluppata su più piani. La giovane Snow incontrerà tantissime persone, ma quale di queste sarà davvero sincera? Niente è più certo, tutti perseguono un obiettivo egoistico. Eppure in questa storia non mancheranno i colpi di scena, i batticuori e sopratutto momenti di odio. Proprio così, a fine storia si potrà odiare più di un personaggio. Il libro con la sua semplicità lessicale coinvolge il lettore nel turbinio di fatti e pensieri che affliggono il cuore della protagonista. La ladra di neve è un libro semplice, ovviamente in alcuni punti può apparire confusionario al lettore (suggerisco sempre una rilettura di quei paragrafi), ma rimane un valido libro per celebrare l’arrivo dell’inverno e del freddo. Ho apprezzato questo libro, una nuova serie da seguire col cuore in mano. Per gli amanti dei fantasy, questo è un libro fatto per voi. Un mondo nuovo quasi al pari di Narnia, una eroina che cresce da sola e infine un ragazzo che fa battere il cuore (fosse solo uno).

Voto:📚📚📚📚

 


Fatemi sapere la vostra su questo libro. E sopratutto ditemi per quale ragazzo tifate!!!

Io sono e sarò #teamKai <3

 

La vostra Clara!

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *