-Parole scritte-,  Recensioni

-Parole scritte- Sun Tzu, l’arte della guerra!

Oggi si parla di guerriglia, un po’ in ritardo ma Sun-Tzu ne vale la pena!!

” Se conosci il nemico e te stesso di sicuro vincerai.”

L’autore del testo è un generale vissuto nel VI-V secolo a. C. nell’antica Cina. La sua opera, un’insieme di insegnamenti inizialmente tramandati oralmente e poi trascritti nei secoli, allo scopo di fornire un esauriente compendio su cosa sia l’arte della guerra. Per guerra si intende un duro lavoro preparato con anticipo, stratagemmi, lunghi ragionamenti, inganni e coraggio. Dietro ad una guerra vi è molto più che a sangue e uccisioni, vi è anche un grande lavoro cerebrale.

Schermata 2018-10-16 alle 20.33.39

“E così sii, veloce come il vento, lento come una foresta, assali e devasta come il
fuoco, sii immobile come una montagna, misterioso come lo yin, rapido come il
tuono.”

“L’arte della guerra” è un saggio d’arte bellica scritto centinaia d’anni orsono da un grande generale orientale di nome Sun Wu. Il testo si presenta in righe brevi e concise, chiare e dal ritmo incisivo, che non lasciano dietro di sé fraintendimenti o domande senza risposta. In questa breve bozza si rappresentano strategie sulle modalità d’attacco del nemico in diverse situazioni morfologiche, nonché le qualità che dovrebbe avere un buon generale e la poderosità con la quale il generale allena e disciplina ogni suo soldato.

Scorgiamo nelle note di quest’opera breve un qualcosa di soprasensibile che eleva il testo a una dimensione filosofica. Per questa ragione si presta bene alla lettura da parte di ogni genere di lettori con massime valide in passato quanto nel presente. E non è escluso che ufficiali odierni lo utilizzino per chiarirsi le idee su una strategia d’attacco. Certamente se un testo è sopravvissuto così splendidamente per centinaia di anni un valore l’avrà.

Sun Wu, un generale disciplinato e allenato ad ogni genere di pericolo, contro tempo fisico ne ambientale, la sua astuzia e intelligenza lo portano ad essere uno dei generali migliori dei suoi secoli. Un libro semplice, ma molto profondo, che lascia pensare e che sorprende ogni suo lettore.

《L’atto del leggere è come la messa in scena di un’Opera di cui siamo al contempo registi, interpreti e spettatori e, pertanto, non c’è commento che possa eguagliare la bellezza spirituale di un’esecuzione eventualità creatrice e contemplativa del soggetto. 》

La vostra Sara! 

Website | + posts

Sono la Boss di Dreamage Blog, ma sotto sotto sono la più ansiosa delle blogger e quella che legge di più. Viaggio e fotografo in giro per il mondo, ma insieme a me ho sempre qualcosa da leggere, non importa il genere!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *