Autore,  Collaborazione,  Review party

Review Party: ” Il mio nome dillo piano” di Giulia Benedetti!

Buona sera lettori! Oggi vi parlo di un romanzo di Giulia Benedetti di cui vi avevo già parlato e che quest’oggi riprendiamo per andare di più nel profondo. Siete pronti?


Martina Stresa, 32 anni, timida e appassionata di lettura. Lavora in una libreria, per nascondersi dal mondo esterno che non ama particolarmente. Lei è una che adora il contatto fisico, odia i social network, internet e tutte le diavolerie moderne. Un giorno varca la soglia del negozio una sua vecchia conoscenza. Martina lo ha già visto, ma chi, in realtà, non lo conosce? Lui è Damiano Veronesi, attore di successo, vincitore di Oscar e Golden Globe, che è tornato in Italia da New York. Ma perché? E perché sembra mostrare così tanto interesse nei suoi confronti? Damiano Veronesi, 32 anni, il tormento è il suo leitmotiv. Arrabbiato con il mondo intero per via di un’infanzia distrutta per colpa di un mostro crudele, torna in Italia
per via di uno spiacevole evento. E proprio qui ritroverà, oltre alla sua famiglia, anche Martina, sua vecchia compagna di scuola e migliore amica. Entrambi sembrano cambiati moltissimo, dopo sedici anni fare il viaggio nel viale dei ricordi non sarà semplice. Provengono da due mondi completamente diversi, ma quando si ritrovano sembra come se non si fossero mai separati. Tra il fascino di una libreria e i misteri di un attore famoso, i loro veri sentimenti verranno fuori, fino a farli riportare alla realtà. Ma, anche provenendo da mondi diversi, riusciranno a superare le loro paure?


La storia incomincia con i flashback di Damiano, che poi si ripresenteranno con il susseguirsi dei capitoli.

Damiano ritorna in Italia per un avvenimento, che per lui risulta una “gioia”, ovvero la morte del padre. Cosa rende un triste avvenimento così “bello e felice” per Damiano?

Quando si incontrano Martina e Damiano sembrano ritornare a quando avevano 16 anni, ma ovviamente in tutti questi anni, che non si sono visti, sono cambiati tutti e due.

Come mai Damiano è scappato senza dire nulla a Martina? Come mai nonostante la laurea lei si è rifugiata nella libreria dove lavora? Cosa sarà successo a Martina?

La scrittrice usa un linguaggio semplice, adatto a tutti, aiutando il lettore nella comprensione dei sentimenti che provano i personaggi.

Essendo il primo libro di una duologia ovviamente ci lascia con il fiato sospeso alla fine, con un ritorno di uno dei due personaggi, un cliffhanger interessante.

Damiano riuscirà a raccontare come mai è scappato a Martina? Martina dirà a Damiano quello che prova per lui? Certamente se vi raccontassi tutto io voi non provereste ad immedesimarvi in loro quindi non vi resta che leggerlo!

Voto: 📚📚📚📚/5

La vostra Alessia

PS: non dimenticatevi di sostenerci sul sito di Ko-fi, offrendoci un caffè. Se volete aiutarci a pagare le spese del blog, vi basterà andare a cliccare sull’immagine nella colonna di destra. A chi ci sostiene nel silenzio vogliamo dire Grazie di cuore, state aiutando tre ragazze in una passione alle volte costosa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *