Cover Reveal,  Hope Edizioni

Cover Reveal – “Rimani Immobile” di Lisa Regan!

Hi readers, oggi vi parlerò di un thriller dove una mamma detective dovrà avere a che fare con molestatore seriale, curiosi?

Titolo: Rimani immobile
Autore: Lisa Regan
Serie: Jocelyn Rush
Traduzione: Ilaria Scorrano
Cover: Franlu



Dopo anni di servizio come agente di pattuglia, la detective Jocelyn Rush è quasi immune alla violenza che imperversa nelle strade di Filadelfia… quasi. Dopo aver salvato la figlia di tre anni, durante un furto d’auto, Jocelyn finisce al pronto soccorso e incontra Anita, una ex prostituta che ha conosciuto durante i suoi pattugliamenti, e che è stata mutilata in una brutale aggressione.
Con l’aiuto del suo collega e grazie al supporto dell’Unità Vittime Speciali di Filadelfia, Jocelyn scopre che Anita non è stata la prima vittima di questi attacchi e che non sarà l’ultima. Quando la violenza la colpisce da vicino, Jocely sa di dover fare qualunque cosa pur di fermare questi sadici aggressori, anche se questo la costringerà a fare i conti con un terribile ricordo del suo passato.

Rimani immobile, di Lisa Regan, vincitrice di numerosi premi, è un thriller coinvolgente e carico di tensione.


Una sinossi coinvolgente e accattivante, dove la Detective Jocelyn dovrà gestire un incidente che ha quasi portato via dalle sue mani la sua bambina e un molestatore che sta sfigurando moltissime donne, tra le quale Anita una prostituta che ha conosciuto in ospedale durante l’incidente.

Jocelyn riuscirà a non lasciarsi sopraffare dai suoi demoni del passato? Riuscirà a scoprire chi sta sfigurato quelle povere donne?


Scoviamo nella vita della nostra Lisa!

Lisa Regan è un’autrice bestseller di USA Today e del Wall Street Journal, grazie alla serie Detective Josie Quinn, senza contare molti altri titoli thriller. Lisa è membro del “Sisters in Crime”, “International Thriller Writers”, “Crime Writers Association” e “Mystery Writers of America”. Vive a Filadelfia con suo marito, sua figlia e un Boston Terrier di nome Mr. Phillip.

La vostra Sara!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *