Collaborazione,  Literary Romance,  Review party

Review party:”Un fidanzato su misura” di Daniela Carboni!

Buon pomeriggio lettori! Come state? Oggi vi parlo di un romanzo di Daniela Carboni con delle sfumature di comicità, battibecchi, imprevisti, equivoci e alla fine l’amore. Vi ho incuriosito?


Rivalità tra cugine, l’open bar di un ricevimento nuziale e il desiderio di prendere una sbronza memorabile sono il cocktail perfetto per un disastro. Dorotea, giovane redattrice di Torino, scopre a sue spese quali sono le conseguenze di una notte brava, svegliandosi in un letto che non è il suo e senza ricordare nulla della sera appena passata. Quando la faccenda viene archiviata come un aneddoto divertente da raccontare ai posteri, Dorotea scopre di essere incinta… ma non tutti i mali vengono per nuocere, giusto? E se fosse la volta buona per primeggiare sulla cugina avendo per prima un figlio? Come giustificare però la gravidanza se non ha lo straccio di un fidanzato? Semplice! Con un annuncio:

Ragazza trentenne cerca uomo max 40 anni disposto a fingersi suo fidanzato durante festa familiare. Si offre lauto compenso. No perditempo. Solo persone seriamente motivate.

Tra inganni, baci rubati e un enorme cane affettuoso, Dorotea dovrà capire quali sono le cose importanti della vita e scoprire che l’amore arriva quando meno te lo aspetti.


Dorotea è una donna indipendente, da sempre in competizione con sua cugina, con una madre opprimente che ha da dire su tutto e conosce Dante in un primo istante al matrimonio della cugina dove succederà di tutto e di più e alla fine della serata si ritroverà con una sbronza che non le farà ricordare nulla. Peccato che dopo un paio di settimane lei rimanga incinta e che il padre non sa chi sia ed è lì che entrano in gioco i ricordi della serata.

Dante lavora come caporedattore di un settimanale, Icaro, e una sera fa un favore alla sorella e l’aiuta al matrimonio della cugina di Dorotea ed è li che si conoscono per la prima volta e ne rimane colpito. Dopo averle raccontato vita morte e miracoli della sua famiglia Dante decide di portare a casa sua Dorotea, ma le cose andranno diversamente e la mattina dopo la ragazza fugge lasciando Dante senza il tempo di spiegargli cosa è successo.

Cosa sarà successo al matrimonio della cugina di Dorotea? Come mai Dorotea la mattina dopo scappa? Chi sarà il padre del bambino? Si rincontreranno Dante e Dorotea?

Il rapporto che si instaura tra Dorotea e Dante all’inizio è un po’ un misto di battibecchi e comicità, a causa di Dorotea perchè lei pensa che Dante sia un tizio qualunque e non il ragazzo che lei stava cercando facendo l’annuncio sul giornale, per fortuna dopo una serie di equivoci i due avranno un lieto fine con tanto di cappello.

Il romanzo si legge molto velocemente, è leggero, fresco, divertente, scurrile e chiaro con una scrittura molto accurata che ti fa capire come sono i personaggi.

Durante la storia mi sono ritrovata molto in Dorotea con la voglia di scoprire di chi sia il bambino, che combina un sacco di marachelle ma che poi alla fine accanto a se ha Teresa la sua migliore amica che l’aiuterà ad affrontare tutto.

Inoltre, durante la lettura mi sono arrabbiata con molti personaggi sopratutto la cugina di Dorotea e il rivale di Dante, o emozionata per come la storia di Dante e Dorotea sia nata cosi in modo molto semplice tramite un annuncio al settimanale e la sbavatura del cane di Dante addosso.

Mi sono anche posta delle domande: Cosa farei fatto io se mi fossi trovata in quelle condizioni? L’avrei capito che era Dante il ragazzo che stava cercando?

Voto: 📚📚📚📚.5/5

La vostra Alessia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *