banner Lento Inafferrabile
Autore,  BlogTour,  Review party,  Review Tour

Review Tour:”Lento Inafferrabile” di Marta Arvati

Buon pomeriggio lettori! Oggi vi parlo del romanzo on the road di Marta Arvati per la collana Brightlove (Pubme), pronto a scavare a fondo nei vostri cuori, alla ricerca di una felicità dimenticata e di tutti quei legami che non dovremmo mai perdere lungo la nostra strada. Perché, per quanto sia dura ammetterlo, il viaggio più incredibile e spaventoso, resta quello verso l’amore. 


Ci sono cuori strappati che da soli non sanno ricomporsi, bordi frastagliati che non combaciano più. Io ero così, prima di incontrare Tristan, e per quanto provassi a rimettere insieme i pezzi, mancava sempre qualcosa.”

Dicono che quando intraprendi un viaggio, non sia tanto la destinazione, ma il viaggio in sé, a cambiarti dentro e che soprattutto, dopo, non sarai più lo stesso. 

Quando Tristan Dawson e suo fratello maggiore Jay, troveranno al posto del proprio padre, una lettera che è più l’itinerario di un viaggio da intraprendere insieme, non riusciranno ad afferrare il senso di quello strano regalo. Ma, anche se per motivi completamente diversi, alla fine accetteranno quella bizzarra avventura. Tra di loro non scorre buon sangue e questo sarà palese fin dalla prima tappa a Richmond, dove s’imbatteranno in Allyson Camden. Anche lei, alle prese con il suo viaggio on the road post laurea, deciderà (sebbene con estrema diffidenza) di unirsi ai due fratelli, dopo essere rimasta a terra con la propria auto. 

Tappa dopo tappa, i loro cognomi, le loro radici, i loro ricordi, finiranno per sovrapporsi, portando alla luce una conoscenza che li ha visti uniti fin da bambini, ma divisi dal tempo e dalle circostanze. Sarà allora che ogni scelta del destino sembrerà quella giusta, soprattutto quando il più schivo dei fratelli Dawson attirerà l’attenzione della fragile Allyson.

Ma se per una volta quello stesso destino avesse avuto un piccolo e insospettabile aiuto e se davvero la meta di un viaggio non fosse solo un luogo? Ricordate quello che si dice?

Esatto: non si è più gli stessi dopo. E forse è proprio questa la parte migliore.


cover - lento inafferabile

Dicono che quando intraprendi un viaggio, non sia tanto la destinazione, ma il viaggio in sé a cambiarti dentro e che soprattutto, dopo, non sarai più lo stesso, personalmente quando viaggio verso la Sardegna o con la mia migliore amica o da sola in qualche posto nuovo ritorno sempre con una voglia di vivere e di scoprire più forte di prima. 

Il romanzo della Arvati, oltre a parlare di un viaggio fisico, parla di un viaggio alla scoperta di se stessi, con scene dettagliate e personaggi descritti accuratamente. Viaggio che ha inizio quando il padre dei due fratelli, Jay e Tristan, con una lettera li invita a partire, seguendo un suo itinerario che aggiornerà di volta in volta comunicandogli la destinazione, senza dirgli neppure quale sia lo scopo

Se vostro padre vi dicesse di mettervi in viaggio senza sapere dove si andrà, voi cosa fareste?

Personalmente, mi metterei in cammino come hanno fatto i fratelli, spinta sicuramente dalla voglia di scoprire cosa accadrà durante questo viaggio, ma anche incuriosita da cosa mio padre ha in serbo per me.

Durante la prima tappa di questo viaggio incontreranno Allyson Camden, una ragazza dai toni frizzanti, ma allo stesso tempo riserva diffidenza anche se dopo tanto tempo rimasta a piedi decide di unirsi ai fratelli.

Il personaggio di Allyson, con la sua allegria e il suo modo di agire, è riuscita a fare breccia nel mio cuore fin da subito, oltre a queste caratteristiche positive troviamo una ragazza fragile con un passato tormentoso che ha segnato la sua anima.

Il romanzo mostra tre personaggi diversi tra loro sia fisicamente che caratterialmente, con età differenti, i protagonisti infatti hanno rispettivamente ventitré, ventidue e venticinque anni: Jay, Tristan e Allyson.

Jay e Tristan Dawson sono due fratelli, legati dal sangue ma estremamente diversi, il loro rapporto è complicato e grazie a questo viaggio saranno costretti a rimanere a stretto contatto.

Riuscirà questo viaggio ad aggiustare il loro rapporto?

Rispetto agli altri New Adult, il romanzo dell’Arvati si concentra principalmente su un viaggio “on the road”, in cui vedremo i nostri protagonisti all’interno di una macchina per gran parte degli Stati Uniti d’America.

Essendo un amante del cinema non posso fare a meno di citare il film “On the Road” di genere drammatico, avventura, biografico del 2012, diretto da Walter Salles, con Sam Riley, Alice Braga, Kristen Stewart, e tanti altri che ricorda il viaggio che affrontano Allyson e i due fratelli.

On the Road” di Jack Kerouac è un libro che ha segnato un’intera generazione non solo sul piano letterario ma anche su quello di una ricerca di modalità di vita alternative.

Voto: 📚📚📚📚/5

La vostra Alessia!

+ posts

Sono la più piccola del team. Amo leggere i romance e i fantasy ma allo stesso tempo mi piace gustare i popcorn davanti a un film.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *