Spilliamo Cultura

Spilliamo Cultura – Qual è il valore del tempo?

Hello readers, oggi vi consiglierò alcuni film, serie tv e libri in cui l’elemento centrale delle storie sono i viaggi nel tempo, curiosi?

Oggi parleremo di viaggi nel tempo, chi non ha mai sognato o anche solo desiderato di tornare indietro nel tempo e cambiare qualcosa nella propria vita? O ancora meglio, andare avanti nel futuro per scoprire la scelta migliore da fare magari nella propria carriera o nell’amore? Io indubbiamente avrei voluto poter fare entrambi i viaggi, sia nel mio passato per cambiare due o tre cose, sia nel futuro per scoprire se avessi fatto una certa cosa, quali sarebbero stati i suoi risultati.

Credo davvero che i rimpianti facciano parte di noi e che la curiosità sul futuro non muoia mai nelle nostre menti. Sono proprio queste le motivazioni che mi hanno portata a scegliere questo tema nella mia rubrica mensile, io ad esempio, avrei fatto di tutto per iscrivermi a nuoto se potessi tornare indietro nel tempo e avrei seguito i miei sogni fino alla fine.

Cosa fareste se poteste tornare indietro nel tempo?

E se poteste viaggiare nel futuro, di quanti anni andreste in avanti?

Questo genere di storie mi hanno sempre affascinata molto, ho sempre voluto essere padrona della mia vita e del mio destino anche se so bene che non lo sono realmente e che le mie azioni, giuste o sbagliate che siano, sono collegate tra loro e che mi porteranno al compimento del mio fato.

Voi credete nel destino? O avete un parere diverso dal mio?


Film

Ritorno al futuro

Ritorno al futuro è una pellicola vecchia quasi quanto mio fratello, è impossibile che non l’abbiate vista almeno una volta nella vostra vita, io penso di averla vista anche una seconda volta in tv visto che lo ritrasmettono spesso.

E’ un film davvero bello, che possiamo guardare tutti in famiglia, dai più grandi ai più piccini, è colma d’azione e viaggi nel tempo assurdi ma stra-divertenti. Lo avete già visto? Se non l’avete ancora fatto cosa state aspettando per iniziarlo?

E’ un film fantascientifico del 1985, primo della celebre trilogia. Il film narra la storia di Marty McFly – Micheal J. Fox -, un adolescente californiano alle prese con uno scienziato carismatico e un po’ strampalato, Emmett “Doc” Brown – Christopher Lloyd -.
Doc invita Marty a raggiungerlo al parcheggio di un grande centro commerciale per aiutarlo a filmare un esperimento. Una volta giunto lì, Marty scopre che l’esperimento è in realtà una macchina del tempo, costruita all’interno di una DeLorean modificata.


Nelle pieghe del tempo

Nelle pieghe del tempo è un’opera cinematografica intrigante dove una giovane ragazzina verrà messa nell’ombra della fama dei propri genitori brillanti e amati da tutti, come affronterà la situazione? Si sentirà messe in un angolo?

E’ una pellicola che guarderò sicuramente, sono davvero incuriosita soprattutto anche dalla cover del film.

Nelle Pieghe del Tempo, il film diretto da Ava DuVernay, racconta le avventure della quattordicenne Meg MurryStorm Reid – , della sua famiglia di menti geniali e dei loro strampalati vicini di casa.

Figlia di due fisici di fama mondiale, Meg ha problemi di autostima come tutte le ragazzine della sua età, fatica a integrarsi e cerca disperatamente di farsi degli amici. Non sa ancora di aver ereditato la mente brillante di suo papà e di essere incredibilmente dotata come il fratellino Charles Wallace (Deric McCabe).

A peggiorare la situazione sarà la sconcertante scomparsa del signor Murry Chris Pine -, evento che tormenta Meg e che lascia sua madre –Gugu Mbatha Raw – con il cuore a pezzi. 


Tenet

Tenet è una pellicola che avevo già aggiunto alla mia Movielist da vedere nei prossimi giorni, mi incuriosisce molto la sua sinossi, perché secondo me è davvero innovativa. In questa storia un uomo dovrà salvare il mondo da un’apocalisse eminente.

Chi non vorrebbe essere l’eroe del momento o l’unica speranza di salvezza della “razza” umana?

Il film diretto da Christopher Nolan, prende forma nel mondo dello spionaggio internazionale, dove le nazioni si uniscono, al di là dei loro interessi, per risolvere un enigmatico intrigo. Al Protagonista, – John David Washington – un agente ben addestrato e molto sensibile, viene assegnato un importante compito: fermare quella che potrebbe rivelarsi come un’apocalisse planetaria, una minaccia peggiore dell’Armageddon.

Ma in questa ardua missione non sarà solo, in suo aiuto accorrerà un partner – Robert Pattinson – e sua vecchia conoscenza. L’unico modo per salvare il mondo sembra essere racchiuso in una misteriosa parola, Tenet.


Serie

Flash

Flash è una serie che ogni tanto mi capitava di seguire in televisione e che trovavo molto affascinante, vista la mia attraverso le storie in cui ci sono sempre lotte tra il bene il male, anche se qualche volta tifavo per il male solo per vedere un finale diverso dal solito lieto fine.

E’ una serie che vorrei rincominciare per seguirla episodio per episodio. Vi piace o la trovate monotona?

The Flash è la serie di supereroi sviluppata da Greg Berlanti, Andrew Kreisberg e Geoff Johns, per The CW. Si basa sul personaggio della DC Comics Barry Allen/Flash, un combattente con il potere di muoversi a velocità sovrumane.  La serie è concepita come uno spin-off di Arrow ed esiste nello stesso universo immaginario conosciuto con il nome di Arrow-verse.

La prima stagione segue la scena del crimine dell’investigatore Barry Allen che guadagna una velocità sovrannaturale dopo l’esplosione dei Laboratori STAR’, da quel momento si srotolerà una trama intricata che vede l’attenzione focalizzata alla caccia di meta-umani a Central City.


Timeless

Timeless è un’opera televisiva di cui sinceramente non avevo mai sentito parlare, poichè ultimamente sono rimasta indietro su film e serie tv, ma devo ammettere che la sua trama è davvero affascinante e seducente, sarà una delle prossime serie che inizierò a vedere.

E’ una serie tv statunitense ambientata in un futuro prossimo nel quale, all’interno di un laboratorio segreto diretto da Connor Mason (Paterson Joseph, Law & Order: UK, The Leftovers- Svaniti nel nulla), un’associazione governativa sta sottoponendo a vari esperimenti la macchina del tempo che ha creato per trovarne il corretto funzionamento.

Inaspettatamente il super criminale Garcia Flynn (Goran Visnjic, E.R., Crossing Lines) trova il modo di rubare la macchina, rapendo anche lo scienziato a capo del progetto, Anthony Bruhl (Matt FrewerThe Librarians, La verità sul caso Harry Quebert) per utilizzarla per cambiare il passato, partendo dall’omicidio di Abramo Lincoln, passando per la battaglia di Fort Alamo per arrivare al suo obiettivo finale: distruggere gli Stati Uniti d’America.


Dark

Dark è un’opera televisiva coinvolgente, dove le vite di 4 famiglie saranno rese “pubbliche” nella loro cittadina per via della scomparsa di due prematuri bambini. Una sinossi che mi incuriosisce molto e che sicuramente vedrò il prima possibile.

Intrigante e accattivante?

E’ una serie tv tedesca ambientata nella cittadina di Winden, qui si intrecciano le storie di quattro diverse famiglie: I Kahnwald, i Nielsen, i Doppler e i Tiedemann. Tutta la serie ruota attorno ad un terribile avvenimento, l’inspiegabile scomparsa di due bambini che nonostante le forsennate ricerche e le investigazioni più accurate dei poliziotti Ulrich Nielsen (Oliver Masucci) e Charlotte Doppler (Stephan Kampwirt), sembrano spariti nel nulla.

Da questo momento iniziano a venire alla luce le verità nascoste ed i rapporti tra gli abitanti della città dove tutti si conoscono ma celano doppie vite e segreti misteriosi.


Books

I viaggi di Gulliver

Un romanzo colmo di peripezie ed emozioni dove un uomo dovrà affrontare viaggi e difficoltà più grandi di lui. Io avevo solo visto il film dei Viaggi di Gulliver (che sono sicura sarà totalmente diverso dalla narrazione originale), però mi era già piaciuto molto, non vedo l’ora di leggere il libro di Swift.

Che similitudini/differenze ci sono tra il film e il libro?

A lungo proposto come lettura per ragazzi, I viaggi di Gulliver (1726) è un romanzo sfuggente, ricco di paradossi e immagini grottesche, illuminato dall’acuminata ironia di Swift, che riflette in modo dialettico sulle forme e le assurdità del potere e riversa nel suo protagonista tutta la propria inesausta curiosità per il mondo, gli uomini e le loro parole, e una profonda avversione per la schiavitù e la sopraffazione.

Medico di una nave mercantile, Lemuel Gulliver si salva da un naufragio e approda fortunosamente a Lilliput, sorprendente isola abitata da esseri minuscoli. Il caso lo porterà in seguito a Brobdingnag, popolata da giganti alti come campanili; quindi a Laputa, l’isola volante su cui vivono raffinati sapienti, del tutto incapaci però di dare un senso pratico alla loro scienza; e poi a Balnibarbi, Glubbdubdrib, Luggnagg e in

Giappone. Infine nella terra degli Houyhnhnm, creature dall’aspetto equino ma di profonda intelligenza e sopraffina civiltà, che convivono con gli yahoos, umanoidi brutali e degenerati.


The time machine

Un’opera letteraria incredibile e accattivante che solo gli amanti del genere dispotico potranno comprendere a pieno. Io personalmente non ho mai avuto l’occasione di leggere questo romanzo di Wells, però già dalla sua trama sono davvero curiosa di scoprire nei minimi dettagli la sua lettura.

La straordinaria fantasia di Wells in un romanzo distopico che travalica ogni categoria di genere.

«Se non avrà successo, saprò trarne le conseguenze.»

Sono le parole che Wells, al tempo giornalista giovane e squattrinato, rivolge a un amico prima che La macchina del tempo uscisse a puntate sulla “New Review”.

Quello che Wells non poteva immaginare fu non soltanto il clamoroso successo della sua storia, ma che il romanzo avrebbe inaugurato una serie di romance scientifici (L’isola del Dottor MoreauLa guerra dei mondiL’uomo invisibileIl risveglio del dormiente) proiettando Wells, nell’arco di soli tre anni, nel firmamento dei più grandi scrittori iconici e visionari di fine secolo.

Il Viaggiatore del Tempo, scienziato eccentrico e idealista, fabbrica una macchina grazie alla quale è in grado di visitare il mondo dell’anno 802701. La realtà che si offre ai suoi occhi è agghiacciante: l’evoluzione umana ha prodotto due specie diverse, gli Eloi, creature gioiose, fragili e infantili, e i Morlock, esseri mostruosi e ripugnanti che escono di notte, col favore della luna, massacrando i delicati Eloi, per poi nutrirsene.


Viaggio al centro della terra

Una storia coinvolgente ed intrigante dove uno scienziato (un po’ pazzo a mio parere) scoprirà le viscere del pianeta, durante il viaggio per raggiungere la sua meta vivrà una marea di peripezie difficili e pericolose.

Io qualche mese fa ho letto una recensione appunto del Viaggio al centro della terra, il cui nome è: Suzie Moore e il nuovo Viaggio al centro della terra di Anita Book. Nel caso vi interessasse scoprire le differenze o similitudini del libro originale di Jules Verne, ecco che vi lascio il link della recensione qui sotto.

Entrambi i romanzi sono davvero bellissimi e ve li straconsiglio!

In un vecchio manoscritto il professor Lidenbrock, geologo e mineralogista, scopre un testo cifrato in cui è scritto che attraverso il cratere dello Sneffels, vulcano spento dell’Islanda, è possibile penetrare fino al centro della Terra.

Folgorato dalla scoperta, Lidenbrock raggiunge la fredda isola artica e intraprende l’avventurosa discesa nelle viscere del pianeta in compagnia del suo giovane nipote: cosa troveranno i nostri coraggiosi esploratori nelle misteriose profondità sotterranee?

Nel racconto delle prodigiose avventure che si susseguiranno, la potente fantasia di Jules Verne raggiunge il vertice in un viaggio meraviglioso e fantastico fra travolgenti fenomeni naturali, apparizioni di mostri preistorici, panorami di magica e misteriosa bellezza. Introduzione di Giampaolo Rugarli.


Spero che i miei consigli cinematografici e letterari vi siano stati utili per capire e approfondire cosa comporta viaggiare nel tempo poichè ogni cambiamento del passato può portare conseguenze drastiche al nostro futuro. 

Avete visto o letto uno di questi? Oppure non siete d’accordo con le mie proposte?

La vostra Sara!

Se ti piacciono i nostri contenuti, supportaci sul sito di Ko-fi offrendoci un simbolico caffè!

+ posts

Sono una ragazza dalle mille sfumature, innamorata dell'intrattenimento intrigante come libri e film incentrati su thriller, fantasy o storici. Amo scoprire nuovi paesaggi ascoltando sempre la musica di Michael Jackson.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *