banner pride month 2021
#PopcornTime,  rainbowstories

Pride month 2021: le TOP 15 per Rainbowstories

Buongiorno readers! E’ passato un bel po’ di tempo dall’ultimo rainbowstories, ero indecisa su cosa pubblicare e sullo stile che volevo dare a questa rubrica impegnativa. Senza accorgemene sono arrivata a giugno e quale momento migliore per dedicarmi al PRIDE MONTH 2021?

Pride month 2021 – il mese in cui tutti diventano arcobaleni!

Pride month 2021 - Photo by Ian Taylo on Unsplash

Siamo arrivati a Giugno, il mese che dà inizio all’estate ma ospita nella maggior parte dei paesi una delle parate più colorate e celebri del mondo, quelle dedicate al Pride month 2021 della comunità LGBTQ+.

Le top 15 del pride month 2021

Oggi mi perderò a darvi consigli legati a questa tematica e leggerete meno la mia opinione, ma la potrete ugualmente trovare ad articoli dedicati o anche sui social! Di seguito trovate la mia TOP 15 per questo mese colorato e ricco di importanti ideali:

1 – Pelle d’uomo

Classificazione: 4.5 su 5.

«Questo graphic novel è intessuto di una miriade di messaggi importanti, primo in assoluto è il legame stretto col mondo LGBTQ+. Un fumetto che urla a tutti i suoi ideali e un po’ come Lorenzo al suo interno, ci racconta come spogliarsi di una maschera pirandelliana.»

Una delle mie ultime letture che è riuscita a farmi innamorare della storia stessa, l’ho amata davvero! La consiglio a tutti e se vuoi approfondire, leggi la mia recensione qui.

2 – A Wong Foo, grazie di tutto! Julie Newmar

Classificazione: 5 su 5.

Uno dei miei film preferiti in assoluto! Uno di quesi film perfetti in cui si fondono ideali e valori importanti a una buona dose di ironia e sarcasmo, dalle sfumature indimenticabili.

Tra i personaggi di spicco abbiamo Patrick Swayze, come non riconoscere l’attore di Ghot e Dirty dancing? Qui lo vediamo vestire i panni di una drag queen quelli di Vida Boheme, insieme ad altri due personaggi, Noxeema Jackson e Chi-Chi Rodriguez, si distinguerà in un viaggio che farà tappa in uno sperduto paesino.

Nell’isolato paesino di Snydersville, le tre drag queen si ritroveranno a fronteggiare una realtà rigida e pregiudizievole in cui la società dopo un primo momento di freddo, inizierà ad aprirsi cambiando insieme ai protagonisti.

Una storia che riesce sempre ad emozionarmi, in cui ogni attore riesce a dare con forza il meglio di sé riuscendo a valorizzare con grande emozione e attenzione in una critica sociale che fa tutt’ora da sfondo alla nostra contemporaneità!

3 – LA DRAG QUEEN E IL RE DEGLI HOMO POMP

Classificazione: 4 su 5.

Ho amato tutte le peculiarità di Sandy, è forse il personaggio per cui ho avuto più empatia perchè la maggior parte di noi ha due facce della stessa medaglia. Mi ha ricordato molto il richiamo alle maschere pirandelliane delle diverse facce.

Consiglio questo libro per capire la personalità di questa magnifica drag queen e il contesto che la circonda. In questa lettura non potrai annoiarti, tra risate e riflessioni sarai trasportato in una montagna russa!

4 – 3 WILL BE FREE

Classificazione: 5 su 5.

La serie thailandese che sa farti riflettere sulle relazioni! Una delle serie Thai che ho visto più volte in assoluto, non solo per la presenza del mio attore preferito e di cui ho una cotta colossale, ma per via di tematiche crude e interessanti. L’amore non è più un impedimento, è guida e obiettivo insieme, ogni relazione in questa serie ti porterà a riflettere e accettare che l’amore è semplicemente amore!

5 – Be my serotonin

Non ho avuto modo di leggere questo romanzo, è sicuramente parte della mia wishlist rainbow. Tutto quello che posso dirvi è che vi trasporta in una relazione travolgente, a cui non siamo abituati sicuramente. L’amore ti prende e stravolge tutto. Da leggere!

6 – Questo libro è gay

Questo libro è gay è quel libro che ho in wishlist da tempo, una storia particolarmente intrigante e curiosa che ti porta a riflettere. L’ho acquistato da un po’, eppure non ho ancora avuto modo di leggerlo. Lo farò per questa occasione, assolutamente!

7 – Poeti dall’inferno (1995)

Classificazione: 4 su 5.

Un film di cui non sapevo l’esistenza e per in occasione di questa uscita di rainbow mi sono buttata nella sua visione. Un film intrigante che ripercorre la storia di due personaggi emblematici del movimento letterario simbolista attraverso la storia travagliata di Verlaine e Rimbaud.

Bellissima l’interpretazione di Leonardo Di Caprio che ha voluto mostrare sfumature particolari e simboliche del suo poeta maledetto, mi è entrata dentro! Un film che ti consiglio di vedere accompagnato da popcorn e una buona bevanda!

8 – Tharntype

Classificazione: 5 su 5.

Se prima ti ho parlato di una serie tv Thai alquanto travagliata, ora ti parlo di una delle serie più popolari e conosciute. Questa serie tv vede la storia di Type, giovane matricola di scienze motorie/sportive, che scoprirà l’omosessualità del suo compagno di stanza, Tharn, e da lì inizierà uno scontro tra i due, poiché il primo odia i gay. Nell’evolvere della storia verremo a conoscenza del motivo che spingerà Type ad odiare i gay e insieme a lui ci appassioneremo, soprattutto io, al migliore amico del mondo, Techno!

Una storia che nasconde al suo interno tantissime tematiche, tutte trattate con il giusto peso senza mai sfociare nel crudo e difficile. Una serie adatta a tutti gli amanti dell’amore nato nel tempo.

9 – La canzone di Achille

Ne avrai sentito sicuramente parlare, è uno dei libri più famosi della Miller. Non posso darti la mia completa opinione, perché sto leggendo ancora questo romanzo. Lo sto assaporando come merita la storia e Achille stesso. Intrigante e saporita la storia di permette di vestire le vesti greche fino a vivere le emozioni, mi sta piacendo nonostante io sia solo alle prime 50 pagine, mi sento fiduciosa e ho alte aspettative per lui!

10 – Bai Mai Tee Plid Plew (The leaves)

Classificazione: 5 su 5.

Altra serie televisiva Thai, niente da fare ne sono ossessionata! Questa serie l’ho intrapresa per due motivi principali: la trama complessa, quasi insolita, e la presenta di un attore famoso (Saint) che ne ha vissute di ogni nella sua carriera.

E’ una storia che mi ha permesso di emozionarmi senza eguali, mi sono trovata a trattenere il respiro per la maggior parte degli episodi finché alla fine non ho buttato fuori l’aria insieme a parecchie lacrime. Una narrazione unica che accompagna la tematica della transizione di genere, qui si comprendono retroscena importanti che permettono di entrare nella storia empatizzando al massimo.

11 – Heartstopper

Classificazione: 4.5 su 5.

Ti ho già parlato ampliamente di questo fumetto. Alice Oseman ha quel dono di raccontare con delicatezza un tema difficile, portando ad accettare non solo i personaggi ma anche noi stessi che spesso ci colpevolizziamo per cavolate. Con la sua storia assaggerai sicuramente quel sentimento caldo che ti abbraccia e riscalda il cuore.

12 – Middlesex

A raccontarci una ben strana vicenda, con una voce avvolgente che si impone fin dalle prime righe, è Calliope Stephanides, una rara specie di ermafrodito che ha vissuto i primi anni della sua vita come bambina, prima di scoprire la sua doppia natura. Responsabile della sua “eccentricità biologica” è un gene misterioso che attraversa come una colpa tre generazioni della sua famiglia e che ora si manifesta nel suo corpo.

Inizia così l’Odissea di Callie, un’odissea che ci proietta nei sogni e nei segreti della famiglia Stephanides, tra furbi imprenditori e ciarlatani, sagge donne di casa e improbabili leader religiosi, in un alternarsi di nascite, matrimoni, scandali e segreti che dalla Turchia negli anni in cui crolla l’Impero Ottomano si trasferisce nell’America del Proibizionismo e della guerra, dei conflitti razziali e della controcultura, del Vietnam e del Watergate.

L’odissea di un’adolescenza in cui si mescolano e si oppongono il senso di un destino, di un’eredità familiare, e la volontà di essere artefice di se stessi, per dare voce ai propri desideri, alla propria sessualità e ai propri sentimenti.

Middlesex è un libro di cui ho sentito parlare, soprattutto sui social, e leggendo la trama ne sono rimasta incuriosita dal fatto che sia la trama che le recensioni lette si soffermano a parlare dello stile avvolgente e coinvolgente di Jeffrey. Tu lo hai già letto? Raccontami la tua!

13 – Love day

Classificazione: 4 su 5.

Una storia d’amore in cui accettarsi è un cammino verso se stessi e nei confronti dell’altro. Ho letto questo libro e con tanto desiderio di parlarvene ho tardato troppo qui sul blog. Mi sono emozionata, perdendomi a riflettere e a dare valore a tutto ciò che mi circondava. Da leggere!

14 – Until we meet again

Classificazione: 4.5 su 5.

Penultimo posto, mi perdo a consigliarti questa storia dalla lacrima facile. Until we meet again ci porta attraverso le storie di due coppie, che hanno un filo rosso del destino legato a loro. Piangeremo, empatizzeremo e non potremo non emozionarci al centesimo P’Dean che sentiremo, solo chi lo ha visto capirà!

Una storia di critica sociale, soprattutto nei flashback, di destino e sentimenti che alcune volte alcuni vivono, non saranno dei dejavu. Alla fine ti sarà rimasto nel cuore!

15 – Boys don’t cry (1999)

Un film che ancora non ho visto, se non teniamo conto di qualche spezzone. Una pellicola che si basa su un fatto di cronaca di un giovane transgender, Brandon, che biologicamente donna sceglie di essere se stesso, ma per mezzo di una serie di bugie.

Mi incuriosisce molto come storia, sia per la tematica del nascondersi dietro mentite spoglie sia per la critica sociale portata dal giudizio altrui che ti fa vivere momenti difficili. Se lo hai visto, lasciami un commento dicendomi se vederlo o no!


Hai trovato interessanti le mie proposte per il Pride month 2021? Hai altri consigli da darmi? Ti aspetto nei commenti!

Clara!

Website | + posts

Sono la Boss di Dreamage Blog, ma sotto sotto sono la più ansiosa delle blogger e quella che legge di più. Viaggio e fotografo in giro per il mondo, ma insieme a me ho sempre qualcosa da leggere, non importa il genere!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *