Buon sabato readers! Eccoci ritornati dopo un periodo di fermo dove mi sono mangiata a colazione serie tv! Oggi parliamo di un film che ho atteso tantissimo e finalmente dopo averlo visto riesco ad avere un quadro completo della situazione. Di cosa sto parlando? Ovviamente di Black Widow. Cosa mi avrà colpito di questa pellicola?

Black Widow mi sarà piaciuto?

#PopCornTime 38 – Black Widow!

Diretto da Cate Shortland, il film è basato sul personaggio di Natasha Romanoff nota anche come Black Widow, interpretata da Scarlett Johansson, e prodotto dai Marvel Studios.

Il film è ambientato dopo gli eventi di Captain America: Civil War (2016), Natasha Romanoff è costretta alla fuga e ad affrontare il suo passato.

Nel 2004 vi fu’ un primo tentativo di un film dedicato a Vedova Nera, quando la Lionsgate ingaggiò David Hayter come sceneggiatore e regista, ma il progetto non venne portato avanti.

Tuttavia, nel 2006 i diritti del personaggio tornarono ai Marvel Studios, e l’attrice che avrebbe interpretato il ruolo fu’ Scarlett Johansson a partire da Iron Man 2 (2010).

Nel corso degli anni sia la Marvel che Johansson espressero interesse per un film incentrato sulla Vedova Nera. Le riprese del film si tennero da maggio a ottobre 2019.

Il film Black Window è stato distribuito il 7 luglio 2021 nelle sale cinematografiche italiane mentre il 9 su Disney+. La pellicola è stata rinviata più volte a causa della pandemia di COVID-19.

Adiamo a scoprire la trama di Black Window con qualche aneddoto!

Nel 1995, in Ohio, gli agenti sovietici sotto copertura Melina Vostokoff, interpretata da Rachel Weisz è un’esperta spia addestrata nella Stanza Rossa coinvolta in un esperimento scientifico, e Alexei Shostakov o Guardiano Rosso, interpretato da David Harbour è la controparte russa di Capitan America, fingono di essere una normale famiglia statunitense insieme alle bambine.

Natasha Romanoff, interpretata da Scarlett Johansson: membro degli Avengers, ed ex assassina del KGB e agente dello S.H.I.E.L.D, e Yelena Belova, interpretata da Florence Pugh è un’assassina addestrata nella Stanza Rossa come Vedova Nera e quasi una sorella per Romanoff.

Dopo che Alexei ruba un floppy disk da un centro di ricerca, la famiglia è costretta a rifugiarsi a Cuba. Ad aspettarli vi è Dreykov, interpretato da Ray Winstone, il capo della Stanza Rossa, il quale fa portare via Natasha e Yelena affinché vengano addestrate nella Stanza Rossa.

Quanto la Stanza Rossa segnerà Black Widow?

Qualche anno dopo, mentre Natasha si unisce allo S.H.I.E.L.D. e fa esplodere l’ufficio di Dreykov, dove all’interno vi erano lui e la figlia Antonia o Taskmaster, Alexei viene incarcerato.

Antonia, interpretata da Olga Kurylenko, è dotata di riflessi fotografici che le permettono di imitare lo stile di combattimento dei suoi avversari.

Nel 2016 Natasha è ricercata dal Segretario di Stato degli Stati Uniti Thaddeus Ross, interpretato da William Hurt, il Segretario di Stato degli Stati Uniti d’America ed ex-generale dell’esercito statunitense, per aver violato gli Accordi di Sokovia, con l’aiuto del suo amico Mason, interpretato da O. T. Fagbenle, un alleato di Natasha dai tempi dello S.H.I.E.L.D. che ha avuto una storia con Romanoff, si rifugia in Norvegia.

Dove è Yelena nel mentre?

Nel frattempo, Yelena uccide una Vedova Nera ribelle ed entra in contatto con una sostanza che la libera dal controllo mentale della Stanza Rossa. La ragazza spedisce le fiale contenenti l’antidoto a Natasha, sperando nel suo aiuto per liberare le altre Vedove.

In Norvegia, Natasha viene attaccata da Taskmaster che è in cerca dell’antidoto, ma riesce a fuggire e intuisce che le fiale sono state mandate da Yelena. Le due donne si incontrano a Budapest, dove Natasha scopre che Dreykov è vivo e che la Stanza Rossa è ancora attiva. Taskmaster e alcune Vedove Nere attaccano le due donne, che riescono a fuggire e si incontrano con Mason, che procura loro un elicottero.

A cosa gli servirà l’elicottero? Rusciranno una volta per tutte a sconfiggere Dreykov e a disattivare la Stanza Rossa?


#PopCornTime 38 – Black Widow!
Alcune scene che potete trovare all’interno del film!

Da chi è composto il cast di Black widow?

Il cast principale del film Black Widow è composto da: Scarlett Johansson, Florence Pugh, David Harbour, O.T. Fagbenle, Olga Kurylenko, William Hurt, Ray Winstone e Rachel Weisz, attori di cui ho specificato su di sopra il loro ruolo. Personalmente non conosco i vari attori a parte Scarlett, quindi non posso dare un giudizio sulla loro interpretazione, tuttavia sono riusciti a coinvolgermi appieno al suo interno.

All’interno del film troviamo molte scene di azione e fantascienza, ma anche di amicizia/sorellanza tra Natasha RomanoffYelena Belova. Vi sono diversi colpi di scena che mi hanno lasciato a bocca aperta e stupito allo stesso tempo perchè non me lo sarei mai immaginato.

Se non avete idea di chi siano i vari personaggi che vengono nominati, soprattutto alla fine dopo i titoli di coda, non vi preoccupate avete un incentivo in più per guardare i film che sono usciti prima. Una buona maratona della Marvel non fa mai male ahaha.

Chi avrò amato di più?

A inizio recensione, ho ammesso che questo film lo attendevo da molto tempo e adesso, dopo averlo visto, posso confermare che l’attesa ne è valsa la pena. Non mi aspettavo chissà cosa ma almeno un idea di come è diventata Black Window e come era la sua vita prima di entrare negli Avengers, e sono stata accontentata.

Scarlett Johansson, secondo me, è la persona più adatta a ricoprire il ruolo di Vedova Nera e penso che lo ripeterò fino alla fine, questo perché lei riesce, con le sue espressioni, a farti entrare ancora di più all’interno del film ma anche del ruolo che lei va a coprire.

Yelena, la “sorella” di Natasha, è riuscita con il suo carattere duro ma allo stesso tempo fragile a conquistarmi, facendomi ridere di cuore in determinate scene, rendendo cosi il suo personaggio speciale.

Alcune curiosità sul Black Widow!

Nel gennaio 2020 venne annunciato che Alexandre Desplat avrebbe composto la colonna sonora nel film, ma due mesi dopo, Desplat era stato sostituito da Lorne Balfe.

Le riprese iniziarono nel maggio 2019 in Norvegia, con Gabriel Beristáin come direttore della fotografia e il titolo di lavorazione Blue Bayou. Shortland spiegò di voler realizzare un film incentrato sul pericolo, ma che fosse anche “molto emozionante e legato alla narrazione”, aggiungendo di aver preso ispirazione dal film Dragon Trainer (2010). Nel giugno 2019 le riprese si spostarono ai Pinewood Studios di Londra e nello stesso mese Ray Winstone entrò nel cast del film.

Nel luglio 2019 le riprese si spostarono nel Surrey, in Inghilterra. Nello stesso mese le riprese si spostarono a Macon, in Georgia. Foto dal set rivelarono che William Hurt avrebbe ripreso il suo ruolo di Thaddeus Ross. Parte delle riprese si tennero anche ad Atlanta, a Budapest e in Marocco. Le riprese terminarono ufficialmente nell’ottobre 2019.

Il mio cosiglio su questo film!

L’unico consiglio che vi posso dare è di non aver molte aspettative su questo film, ma di viverlo e di emozionarvi come quando ricevete un regalo che volevate tanto. All’inzio forse non capirete ma fidatevi che ne vale la pena perchè Natasha Romanoff è l’eroina per eccellenza.

Ovviamente lo consiglieri a tutti gli amanti della Marvel come me, ma anche a tutte quelle persone a cui piace l’avventura e l’azione perchè vi lascerrà a bocca aperta!

Classificazione: 4.5 su 5.

Alessia!

Informazioni sull'autore

Sono la più piccola del team. Amo leggere i romance e i fantasy ma allo stesso tempo mi piace gustare i popcorn davanti a un film.

Ti potrebbe piacere:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: