Buongiorno readers! Oggi parliamo di «Tutta colpa di mia sorella» di Erika Cotza, un libro ambientato a Cagliari nel sud della Sardegna. Andiamo a scoprire insieme la trama!

Tutta colpa di mia sorella di Erika Cotza!

TUTTA COLPA DI MIA SORELLA di Erika Cotza!

Nuova ventata d’aria fresca con il romanzo di Erika Cotza, la quale riesce tutte le volte a strapparmi un sorriso con le sue trame particolari. 

Come avrete capito dall’introduzione ci troviamo nel sud di una delle due isole più grandi del nostro paese: la Sardegna con più precisione a Cagliari e nei suoi dintorni. 

So cosa sta frullando nel vostro cervello, perchè me lo sono chiesto anch’io, perché chiamare il libro proprio “Tutta colpa di mia sorella”, chissà che cosa avrà fatto la povera sorella? 

Giorgia, la sorella della nostra protagonista, Alessandra, ha deciso di ristrutturare la villa dove prima vivevano chiamando una ditta un po’ particolare. A cosa sarà dovuta questa scelta?  Sarà mica perchè all’interno dell’impresa lavorano tutti ragazzi giovani, belli e muscolosi ma che sono, giustamente,  specializzati nel settore? 

Tra questi ragazzi vi è Gabriel, il protagonista maschile di questa storia che, da come ci viene descritto, risulta essere un uomo molto affascinante e “maschio che ti fa cadere le gambe al suolo”. 

Infatti, il primo incontro tra lui e Alessandra, di certo non è come quello delle favole ma anzi tutt’altro. Cercate di immaginare Alessadra tutta spettinata, dopo aver passato una nottata a fare maratona di Star Wars con sua sorella, che apre la porta dopo che hanno bussato e davanti ai suoi occhi al posto di vedere un volto incontrata dei pettorali coperti solo da delle bretelle di una salopette. 

A chi non prenderebbe un colpo? O la bava per cotanta bellezza?

La persona alla porta non è altro che Gabriel o come soprannominato dalla protagonista a causa della sua altezza “montagna”, ha i capelli scuri corti, occhi castani e un filo di barba curata e uno sguardo talmente sexy da mandare in cortocircuito qualsiasi cellula del proprio corpo. 

Da questo primo incontro si può notare come scatta subito la scintilla e la passione nei loro occhi, peccato che dopo un po’ alla porta si presenta l’ex di Alessandra, Angelo che vuole ritornare con lei. 

Cosa farà Alessadra? Dirà di no oppure accetterà? Come andrà a finire tra Gabriel e Alessandra? Angelo ha rovinato tutto oppure la scintilla che c’è tra i loro occhi continuerà ad ardere? 

Una cosa è certa Alessadra dopo essere tornata a casa sua riceve tutti i giorni gli aggiornamenti da sua sorella di cosa sta facendo Gabriel, comprese foto e didascalie che riesce a mandare in bestia la protagonista facendo dei paragoni tra l’ex e Gabriel. 

TUTTA COLPA DI MIA SORELLA  è un contemporary romance che è riuscito a farmi ridere di cuore alle battutine che si scambiano i vari protagonisti ma allo stesso tempo, innamorare della storia. 

Avete presente la ruota panoramica? Ecco questo libro è come una ruota panoramica all’inizio sei felice e terrorizzato, ma man mano che stai arrivando in cima e osservi incantato il panorama ne vuoi sempre di più.

E questo romanzo ne è la descrizione perfetta, con un mix di amicizia, amore tra sorelle e amore quello vero che prima o poi scoppia come i fuochi d’artificio. Una volta che scendi giù non sei triste ma sei felice per come va a finire la storia tra i protagonisti, per questo lo consiglio a tutti. 

Ho amato tutti i protagonisti questo, perché tutti hanno avuto un ruolo fondamentale per far apparire questa storia ancora più bella di quella che risulta. 

Classificazione: 4 su 5.

Alessia!

Informazioni sull'autore

Sono la più piccola del team. Amo leggere i romance e i fantasy ma allo stesso tempo mi piace gustare i popcorn davanti a un film.

Ti potrebbe piacere:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: