Buongiorno readers! Dopo tanto tempo e diverse riletture finalmente riusciamo a parlarvi di REBORN di Emanuela Guzzetta, ma lo faremo a quattro mani! Pronti a scavare nella sua trama?

REBORN di Emanuela Guzzetta: ci avrà conquistato?

Vi abbiamo già parlato di questo libro, non hai visto la trama? Qui trovi la nostra segnalazione!


Questa lettura è stata possibile solo grazie alla fiducia dell’autrice che ha deciso di contattarci e permetterci di leggere questo romanzo, attendendo a lungo per l’uscita di questa recensione. Ci teniamo a ringraziarla di cuore!


Reborn ruota intorno alla figura di Renèe, una giovane ventenne che vedrà la sua vita cambiare radicalmente quando sarà assalita e rapita da un gruppo di strani ragazzi. Cosa sarà accaduto?

Quegli strani ragazzi non sono altro che i quattro guardiani del pianeta di Xinax, ognuno di loro munito di un potere e un’abilità differente donategli per sconfiggere il male. Il rapimento di Renèe attuato pensando che lei fosse il mostro a cui i quattro guardiani davano la caccia da tempo immemore, si rivelerà essere molto più sconvolgente e impressionante.

Renèe è stata strappata dalla sua realtà e introdotta in un mondo pericoloso con demoni pronti ad ucciderla alla prima occasione, ma si rivelerà essere la reincarnazione dell’ultima principessa di Xinax che aveva sacrificato la sua vita per il suo amato.

Demoni, guardiani e tanto altro sono il pane quotidiano che troveremo all’interno del romanzo. Insieme a loro scopriremo molti altri personaggi, ognuno con un ruolo preciso in questo mondo fantastico.

Purtroppo, i protagonisti di questa storia non sono riusciti a entrarci nelle vene, ci sarebbe piaciuto vedere molto più dei loro stati d’animo o di ciò che li spaventa davvero. Renèe, soprattutto, è parsa essere una protagonista accennata, obbligata a crescere per via della situazione, ma non abbiamo compreso realmente questo suo maturare nel libro.

Il libro presenta una narrazione molto scorrevole, dove la trama introduce il lettore in diversi misteri e dialoghi che non danno tregua all’immaginazione.

Sicuramente una storia particolare che riesce a trasportarti in un mondo dove la magia è sovrana, quasi attraente, purtroppo, però, la narrazione risulta essere lenta e non è stato facile immedesimarsi nelle vicende.

A rendere difficile, per noi, questa recensione è stato il rivedere molte citazioni e scene di film e libri conosciuti a livello mondiale, perciò dare un giudizio discernendo i differenti world building è stata una sfida.

REBORN di Emanuela Guzzetta

Nonostante ciò, l’ambientazione risulta essere curiosa e di facile interpretazione, spingendo il lettore a trasportarsi sul pianeta di Xinax.

Reborn ha una trama intrigante e curiosa, con una narrazione acerba e una caratterizzazione non del tutto completa che forse hanno penalizzato l’attenzione del lettore. Nonostante alcuni aspetti negativi di questo libro, premiamo sicuramente l’inventiva e l’audacia di questa storia.

Classificazione: 3 su 5.

Clara e Alessia!

Ti potrebbe piacere:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: