Unstoppable - Fuori controllo banner
#PopcornTime

#PopCornTime 34: Unstoppable – Fuori controllo!

Buon sabato lettori! Eccoci con un nuovo appuntamento di Popcorntime, oggi vi parlerò del film uscito nel 2010: Unstoppable – Fuori controllo diretto da Tony Scott. Cosa mi avrà colpito di questa pellicola?

Ispirato ad una storia vera!

Unstoppable - Fuori controllo - locandina

In uno scalo merci ferroviario del Nord della Pennsylvania, il treno 777, un grosso convoglio dotato di due locomotori GE AC4400CW, il 777, che dà il nome al convoglio, e il 767, posto subito dietro, deve essere spostato dal binario su cui si trova, che deve essere impegnato da un altro treno trasportante una scolaresca di bambini.

Durante lo spostamento del 777, le condotte dei freni ad aria dei 39 vagoni che formano il convoglio, come è usuale negli spostamenti all’interno dei depositi, non vengono collegate ai locomotori. A un certo punto Dewey, il manovratore che sta movimentando il treno, si accorge di uno scambio girato verso il binario sbagliato e decide, contro il regolamento, di scendere per raddrizzarlo.

Riuscirà Dewey a raddrizzare lo scambio?

Dewey però, prima di scendere attiva il freno moderabile, senza ricordare che, essendo scollegate le condotte dei freni ad aria, funzionano solo quelli della motrice. Oltre a questo imposta erroneamente il comando dell’accelerazione sulla posizione di massimo, non necessaria in uno scalo, e la mantiene anche dopo l’inserimento del freno moderabile, facendo prendere velocità al treno.

Dopo aver sistemato lo scambio, Dewey corre verso la scaletta del treno per risalire, ma ormai il treno ha acquistato troppa velocità, quindi il manovratore cade e il convoglio inizia a viaggiare contromano senza controllo.

Nel frattempo in un’altra stazione, i macchinisti Frank Barnes e Will Colson iniziano la loro giornata lavorativa sul treno 1206, composto da un locomotore EMD SD40 che traina 20 vagoni. Will, distratto e soprappensiero in quanto si sta separando dalla moglie, aggancia erroneamente 5 vagoni in più del previsto.

Al centro di controllo delle ferrovie, Dewey e un addetto, Gillece, informano la direttrice Connie Hooper dell’accaduto. Dewey dichiara che il freno moderabile era inserito, sostenendo che quindi il treno, a lungo andare, dovrebbe fermarsi. Connie ordina ai due di inseguire il treno lungo il tracciato e chiama il saldatore Ned Oldham, ordinandogli di ruotare uno scambio per togliere il 777 dal tracciato principale.

Secondo i calcoli di Connie il treno dovrebbe transitare dopo circa 15 minuti, tuttavia Ned muove lo scambio e aspetta il treno per diversi minuti, finché non vede arrivare Dewey e Gilleece che inseguono il treno lungo la ferrovia. A questo punto diventa chiaro che il treno è già passato e non sta rallentando, bensì è in trazione e sta accelerando sempre di più.

Riusciranno a fermare il treno? 


Girando sui canali di Sky ho potuto imbattermi in questo film, incuriosita dal nome e con la mia famiglia ci siamo seduti sul divano e abbiamo iniziato la visione. Siamo rimasti colpiti per tutta la durata della pellicola, avendo in casa un ferroviere, comprendo appieno tutte le preoccupazioni che sono sorte ai protagonisti. Lasciandoci con il fiato sospeso fino alla fine e sperando nella riuscita di fermare il treno come se noi fossimo all’interno del film.

Ulteriore sorpresa è stata scoprire che era tratto da una storia vera lasciandoci con la pelle d’oca poiché vederlo attraverso uno schermo da una sensazione provarlo nel vivo probabilmente ha lasciato un grande spavento a tutte le persone che lo hanno vissuto o che hanno perso i propri cari. 

Alcune informazioni sul film

Unstoppable – Fuori controllo è di genere azione del 2010, l’ultimo film diretto da Tony Scott, tratto dall’ incidente ferroviario del CSX 8888 avvenuto in Ohio il 15 maggio del 2001, quando un treno merci trasportante rifiuti tossici avanzò fuori controllo, senza nessuno a bordo, per oltre 100 chilometri, prima che un ferroviere riuscisse a saltare sul treno in corsa e tirare il freno.

Tony Scott è stato un regista, produttore cinematografico e produttore televisivo britannico, noto per il suo stile ipercinetico e patinato, fatello del regista Ridley Scott.

Scott era conosciuto maggiormente per film di successo quali: Top Gun (1986), Beverly Hills Cop II (1987), Una vita al massimo (1993), Allarme rosso (1995), Nemico pubblico (1998), Man on Fire – Il fuoco della vendetta (2004), Déjà Vu – Corsa contro il tempo (2006), Pelham 123 – Ostaggi in metropolitana (2009) e Unstoppable – Fuori controllo (2010).

Prima di poter iniziare a girare il film, i produttori hanno dovuto fronteggiare una serie di ostacoli come chi ingaggiare per il casting e i tagli al budget messo a disposizione. La 20th Century Fox inizialmente aveva affidato nel giugno del 2007 a Martin Campbell il compito di dirigere il film, dopo aver approvato la sceneggiatura scritta da Mark Bomback, tuttavia nel marzo del 2009 Tony Scott prese il posto di Campbell alla regia.

Durante la fase di pre-produzione, prima di assumere il titolo attuale, il film era conosciuto anche con i titoli di lavorazione 8888 e Runaway Train.

Denzel Washington e Chris Pine furono tra i primi ad unirsi al film, ma nel mese di giugno, durante la fase di pre-produzione subì un duro colpo e il film prima di assumere il titolo attuale, era conosciuto anche con i titoli di lavorazione 8888 e Runaway Train.

La pellicola rischiò di essere cancellata questo perchè la Century Fox aveva già abbassato il budget ma decise di ridurlo ulteriormente con una conseguente riduzione d’ingaggio sia per i produttori che per gli attori. Nel mese di agosto, quando, tra gli altri attori, furono ingaggiati anche Rosario Dawson, Kevin Dunn e Jessy Schram.

Le riprese iniziarono il 31 agosto 2009 nella Rust Belt degli Stati Uniti, letteralmente la cintura di ruggine, un’area industriale compresa tra Pennsylvania, Ohio e Virginia. Il 21 novembre 2009 si verificò anche un incidente durante le riprese: nel villaggio di Bridgeport, in Ohio, il treno utilizzato per girare il film deragliò, senza provocare danni o feriti, ma bloccando la produzione per un giorno.

Unstoppable - Fuori controllo - immagine

Chi troveremo all’interno del film?

La pellicola ha come personaggi: Denzel Washington che svolge il ruolo di Frank Barnes, Will Colson interpretato da Chris PineRosario Dawson è Connie Hooper, Darcy Colson è interpretato da Jessy Schram, T.J. Miller è Gilleece e Lew Temple nei panni di Ned Oldham, Dewey da Ethan Suplee e tanti altri attori.

Chi è Denzel Washington?

Unstoppable - Fuori controllo - immagine

Denzel Washington è un attore, regista e produttore cinematografico statunitense che sicuramente avete già visto essendo ritenuto uno dei massimi interpreti nel mondo del cinema fin dagli anni ottanta per i suoi personaggi storici come: l’attivista anti-apartheid sudafricano Steve Biko in Grido di libertà (1987), Dio salvi la regina (1988), l’attivista per i diritti umani Malcolm X nel film omonimo (1992), Allarme rosso (1995), Attacco al potere (1998), il pugile Rubin “Hurricane” Carter in Hurricane – Il grido dell’innocenza (1999).

L’allenatore di football Herman Boone in Il sapore della vittoria – Uniti si vince (2000), il poeta ed educatore Melvin B. Tolson in The Great Debaters – Il potere della parola (2007) ed il signore della droga Frank Lucas in American Gangster (2007), Unstoppable – Fuori controllo (2010), The Equalizer – Il vendicatore (2014), I magnifici 7 (2016) e The Equalizer 2 – Senza perdono (2018). 

Personalmente non conoscevo Denzel prima di questo film e devo ammettere che nella pellicola il suo ruolo fondamentale mi ha particolarmente colpito con la sua determinazione e la sua voglia di fermare il treno a tutti i costi prima che faccia danni.

Chi è Christopher Whitelaw Pine e Ethan Suplee?

Unstoppable - Fuori controllo - immagine

Christopher Whitelaw Pine è un attore, produttore televisivo e doppiatore statunitense, noto in particolar modo per aver interpretato il ruolo di James T. Kirk nei film di Star Trek, lo troviamo anche in: Principe azzurro cercasi  (2004), Baciati dalla sfortuna (2006), Unstoppable – Fuori controllo (2010), Jack Ryan – L’iniziazione (2014), Into the Woods (2014), Sopravvissuti (2015), L’ultima tempesta (2016), Wonder Woman (2017) e Nelle pieghe del tempo (2018). 

Per quanto riguarda Christopher ho avuto il piacere di poterlo osservare in diversi ruoli nelle pellicole sopra citate facendomi scoprire meglio la sua bravura nella recitazone e questo film è stato un ulteriore conferma ai miei pensieri. Inoltre Christopher è da sempre uno dei miglior attori che conosco a farmi provare determinate emozioni da farmi commuovere.

Unstoppable - Fuori controllo - immagine

Ethan Suplee è un attore statunitense noto per aver interpretato diversi ruoli in vari film come: Generazione X (1995), American History X (1998). Evolution (2001), Ritorno a Cold Mountain (2003), Brothers (2009), Unstoppable – Fuori controllo (2010), Rise of the Zombies (2012), The Wolf of Wall Street (2013), True Story (2015), Deepwater – Inferno sull’oceano (2016), Motherless Brooklyn – I segreti di una città (2019) e The Hunt (2020).

Ethan è la prima volta che lo vedo recitare poiché non avendolo mai scorto nei film citati, lasciandomi leggermente con l’amaro in bocca non potendo avere la possibilità di confrontarlo con un altra pellicola già vista. Nonostante questo nel film è stato il personaggio che meno mi ha colpito.

Chi è Isabel Rosario Dawson?

Unstoppable - Fuori controllo immagine

Isabel Rosario Dawson è un’attrice statunitense che ha fatto parte a diversi film come: Strade laterali (1998), Men in Black II (2002), Alexander (2004), This Revolution (2005), Sette anime (2008), Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il ladro di fulmini (2010), Unstoppable – Fuori controllo (2010), 10 Years (2011), L’amore criminale (2017), Zombieland – Doppio colpo (2019) e Jay e Silent Bob – Ritorno a Hollywood (2019). 

Ho conosciuto l’attrice Isabel nel film di Percy Jackson ed è stata una sorpresa ritrovarmela anche in questa pellicola, nonostante abbia visto Men in Black II non  mi ricordavo del suo viso e delle sue doti interpretative. In questo film ha confermato le poche certezze che avevo su di lei rendendola la donna combattiva che ricordavo.

Chi è Todd Joseph Miller?

Todd Joseph Miller è un attore statunitense noto per aver interpretato diversi ruoli in vari film come: Extract (2009), In viaggio con una rock star (2010), Unstoppable – Fuori controllo (2010), I fantastici viaggi di Gulliver (2010), Transformers 4 – L’era dell’estinzione (2014), Deadpool (2016), Ready Player One (2018), Deadpool 2 (2018) e Underwater (2020).

Per quanto riguarda Todd, ho avuto il piacere di incontrarlo in tutti film che ho nominato ed è un attore che tutte le volte che interpreta qualche ruolo riesce a portarti con se all’interno della pellicola. Personalmente essendo un’amante della Marvel non posso che essere orgogliosa di averlo visto in Deadpool e in questa pellicola mi ha ulteriormente confermato la sua bravura.

Di sicuro vi ricordate di lui perchè lo troviamo anche in Underwater, film recensito da me.

Vi lascio alcuni fotogrammi del film, per stuzzicarvi l’attenzione!

Unstoppable - Fuori controllo - immagine

Riuscirà Will a non separarsi dalla moglie?

Il film di Tony Scott ad alta velocità porta al suo interno una storia che ti entra dentro alla pelle diversa dal solito con un treno come protagonista principale che rende intorno a se un’aura di pericolo e stupore se maneggiato con cura. 

Un treno in corsa, aerei militari, macchine da corsa, metropolitane o sottomarini, sono sempre difficili da imprimere nella macchina cinematografica con la medesima velocità degli oggetti ma il regista è riuscito nell’impresa rendendo il film d’azione, thriller e drammatico allo stesso tempo. 

Personalmente ho un debole per i film d’azione poiché tutte le volte riescono a prendermi con se e a farmi diventare il protagonista della storia, come se le azioni le stessi svolgendo io in prima persona, e questo film ne è la prova vivente. 

Conoscendo il regista per i diversi film che ha girato, specialmente Top Gun, uno dei miei film preferiti in assoluto, sono rimasta dispiaciuta che è stato il suo ultimo film perchè è riuscito a ricreare una storia realmente accaduta che ha portato con se diverse emozioni e omaggio alle persone che hanno provato questa triste disaventura mostrandoci il coraggio umano delle persone. 

Consiglio la visione di questo film a chi si sente perso e non trova la strada di casa, a chi ha bisogno di incoraggiamento per affrontare determinate situazioni e a chi vuole un film con azione che ti sembra di essere tu stesso il protagonista e con all’interno un messaggio importante.

Voto: 🍿🍿🍿🍿 / 5

La vostra Alessia!

Ti piacciono i nostri contenuti? Sostieni il nostro blog donandoci un caffè sul sito di Ko-fi !

+ posts

Sono la più piccola del team. Amo leggere i romance e i fantasy ma allo stesso tempo mi piace gustare i popcorn davanti a un film.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *