Di tenebra e d’amore - banner
Collaborazione,  More stories,  Recensioni

Torniamo a fine Ottocento: “Di tenebra e d’amore” di Silvia Zucca!

Buongiorno readers! Oggi vi parlo nel dettaglio del libro di Silvia Zucca in casa More Stories, un romance storico dalle sfumature gotiche e un pizzico di giallo che sarà riuscito a coinvolgermi?

Storico e Travolgente!

Non è facile adattarsi alle usanze di un paese straniero, ma lo è ancor meno quando si è dovuto rinunciare a una promettente carriera artistica. 

Odyle Chagny è stata costretta a lasciare la Francia e ad accontentarsi di fare l’istitutrice delle due figlie di Lord e Lady Moran. Dalla sua posizione ai margini del bel mondo, la giovane si rende contro ben presto che in quell’ambiente dove tutto sembra perfetto, in realtà molti nascondono oscuri segreti.

Che dire per esempio di Lord Tristan Brisbane, l’attraente gentiluomo la cui timida insicurezza mal si accorda con le voci inquietanti che circolano sul suo conto? O dell’avvenente Lady Moran, che pur circondata dal lusso conduce un’esistenza triste e solitaria? 

Generosa e perspicace, Odyle si ritrova così in una scomoda posizione, scoprendo a proprie spese che nell’Inghilterra puritana di fine Ottocento può bastare un sussurro per distruggere una vita.


Di tenebra e d’amore - immagine

Inizio questa recensione ringraziando la More Stories che mi ha fornito il file ARC del romanzo giallo, romance, gotico di Silvia Zucca

Odyle Chagny è la nostra protagonista di questo romance storico, è costretta a lasciare la Francia per nascondersi nel Regno Unito dove trova lavoro, come istitutrice delle due figlie di Lord e Lady Moran.

Odyle si dimostra subito una donna con un grande spirito di adattamento, perspicace e molto generosa  nei confronti del prossimo.

Sarà una cosa positiva o no?

L’ambiente in cui si trova non è tutto perfetto, come pensa,  ma si renderà conto che ci sono oscuri segreti che si nascondono. 

Lord Tristan Brisbane, l’attraente gentiluomo è il nostro personaggio maschile, ricco di pensieri e circondato da pettegolezzi inquietanti che circolano sul suo conto, ma saranno veri o sono solo voci?

Il legame che nasce tra i due arriva all’improvviso che all’inzio sarà infestato da fantasmi del passato che li tormenteranno e si dovranno dare la forza a vicenda per cercare di crearsi un futuro tutto loro camminando sul filo del rasoio.

Per ogni personaggio che incontriamo all’interno della storia ci viene descritto dall’autrice con tratti e atteggiamenti realistici mostrando le varie contraddizioni del sentimento provato rispetto al comportamento manifestato. Le emozioni la fanno da padrone in questo romanzo, dove l’atmosfera storica ne incrementa la percezione.

La storia ci mette molto ad ingranare, infatti l’inizio lento mi ha un po’ allontanato dalle lettura, ma nell’avanzare della lettura ho inizia ha percepire un certo travolgimento, ricco di avvenimenti e riferimenti a grandi classici.

Il particolare che è riuscito ad emozionarmi è stato il richiamo alle innovazioni del tempo storico, che vengono descritte in un modo  appassionato tanto che mi sono trovata a mia volta a esserne affascinata.

Voto: 📚📚📚📚/ 5

Alessia e Clara!

Ti piacciono i nostri contenuti? Sostieni il nostro blog donandoci un caffè sul sito di Ko-fi !

+ posts

Sono la più piccola del team. Amo leggere i romance e i fantasy ma allo stesso tempo mi piace gustare i popcorn davanti a un film.

Website | + posts

Sono la Boss di Dreamage Blog, ma sotto sotto sono la più ansiosa delle blogger e quella che legge di più. Viaggio e fotografo in giro per il mondo, ma insieme a me ho sempre qualcosa da leggere, non importa il genere!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *