Recensioni

Pelle d’Uomo: graphic novel che tutti dovrebbero leggere

Buongiorno readers! Oggi ci travestiamo insieme alla nostra protagonista della storia di questo graphic novel imponente, Pelle d’Uomo ci donerà emozioni forti o sarà un flop?

Pelle d’Uomo è quella storia che sa travolgerti!

Bianca e Giovanni sono promessi in sposi, ma non si conoscono.

Il matrimonio è visto solo come una transazione d’affari, ma la giovane non ci sta, vuole conoscere l’uomo che sposerà. Così la sua madrina le confida che nella loro famiglia c’è un segreto che le donne si tramandano: una pelle d’uomo, per muoversi indisturbate nel mondo dei maschi. Bianca la indossa, diventa Lorenzo, e scoprirà un mondo che mai avrebbe immaginato.

Dall’immaginazione del compianto Hubert e dalla matita del bravissimo Zanzim, un libro importante, che sconvolge gli stereotipi e getta luce sull’ipocrisia dei rapporti tra i generi. Una storia geniale e necessaria.


Sono stata fin da subito attratta da questo graphic novel, mi colpì quel post comparso per caso nella mia bacheca instagram. Mi incuriosì quel titolo così bizzarro e unico nel suo genere.

Pelle d’Uomo parla di Bianca, giovane donna in età da matrimonio in un periodo storico in cui le donne non avevano libertà decisionali se non la scelta tra sposarsi in un matrimonio combinato o entrare in convento.

Pelle d'Uomo: foto mia

Bianca dovrà sposarsi con Giovanni, ma desidera ardentemente conoscerlo prima del matrimonio. In soccorso arriverà Madrina, la zia della protagonista che le farà scoprire l’esistenza di una pelle d’uomo che una volta indossata le permetterà di prendere in tutto e per tutto le sembianze di un uomo.

Maschere e travestimenti.

All’inizio per Bianca sarà strano, ma piano piano inizierà ad abituarsi e a vedere nella pelle d’uomo con cui diverrà Lorenzo, una soluzione a tutti i suoi problemi.

Bianca è un personaggio che apparirà quasi controverso e difficile da interpretare, ma la sua determinazione la renderà quasi sovversiva nella società fomentata dal fanatismo del fratello maggiore Don Antonio.

Nonostante la situazione sembrerà raggiungere momenti senza una via di scampo, la protagonista si dimostrerà sempre più decisa, trovando espedienti sia per farsi amare dal marito, evidentemente attratto da Lorenzo sia per trovare una sua serenità.

Bianca soffrirà per le mancate attenzioni del marito e cercherà in tutti i modi di farsi amare. Ma riuscirà a realizzarsi a fine storia?

Questo graphic novel è intessuto di una miriade di messaggi importanti, primo in assoluto è il legame stretto col mondo LGBTQ+. Un fumetto che urla a tutti i suoi ideali e un po’ come Lorenzo al suo interno, ci racconta come spogliarsi di una maschera pirandelliana.

Il suo stile è sicuramente un mix equilibrato tra tra il semplice e il complesso, riuscirà a equilibrarsi?

In questa storia ho visto molti riferimenti storici, letterari e stilistici che mi hanno affascinata e travolta con forza in questa storia senza togliere importanza alla tridimensionalità dei suoi personaggi.

Hai già sfogliato questa storia?

Amo questo graphic novel, ormai sarà evidente quanto mi abbia conquistata e sebbene i disegni non siano bellissimi come in Monstress, il suo messaggio è magnifico.

Voto: 📚📚📚📚.5 /5

Clara!

Website | + posts

Sono la Boss di Dreamage Blog, ma sotto sotto sono la più ansiosa delle blogger e quella che legge di più. Viaggio e fotografo in giro per il mondo, ma insieme a me ho sempre qualcosa da leggere, non importa il genere!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *