Buongiorno readers! Oggi vi parliamo di un music romance scritto da Francesca Palamara: Ian. Siete pronti a immergervi nella storia e a innamorarvi di un batterista?

Ian: music romance di Francesca Palamara

Camille

Mia madre mi ha sempre detto: “mai innamorarti di una rockstar”. Io che ho fatto? L’esatto opposto. Pensavo di aver chiuso con gli uomini, stare da sola era quello che volevo. Non credevo più all’amore, non dopo l’inferno che ho vissuto. Poi ho incontrato lui, il batterista più sexy che abbia mai visto. Mi ha ammaliato con i suoi occhi di ghiaccio e sono certa che mi distruggerà il cuore.

“Lo detesto per avermi ridotta in questo stato. E lo amo proprio perché mi ha ridotto così”

Ian

Innamorarmi di lei non era in programma. Vivevo per la mia musica e avevo una ragazza, tutto questo mi bastava, o almeno così credevo. Fino a quando non ho incrociato i suoi occhi da cerbiatta. Io sono il batterista degli Even, non permetterò a niente e nessuno di spezzare il nostro sogno, anche a costo di rinunciare all’amore, a lei. Anche se questo dovesse distruggermi.

“Insieme siamo perfetti.”

Alzi la mano chi ha sognato per una volta di partire insieme a una band famosa per un tour musicale? Io assolutamente si. Girare per le città, incontrare nuova gente, scoprire nuovi cibi e modi di pensare, ancora adesso quando chiudo gli occhi mi piacerebbe abbandonare tutto e farlo. I sogni son desideri, giusto?

Amicizia, insicurezza e popolarità

La nostra protagonista Camille ha vinto alla lotteria innamorandosi di batterista sexy e facente parte di una band. Peccato che codesto ragazzo pur di proteggere il proprio gruppo da scandali che li porterebbe ad affondare e non a salire in cima alle vette mondiali, decide di lasciarla prima della partenza. Fortuna che nel mondo esistono le amiche, che pur di tirarci su di morale ci portano a fare shopping e a tirar fuori le unghie per far vedere che non ce ne importa nulla, nonostante dentro di noi stiamo soffrendo.

Le insicurezze della differenza di età tra Camille e Ian, il diverso modo di pensare e gli squarci dettati da un passato che ogni tanto torta sotto forma di flashback, straziano Camille dall’interno. Quando pensava di essersi finalmente liberata dell’ex marito, dei pensieri negativi e degli abusi mentali ecco che il batterista infame incarna la dose terminando la loro relazione.


“Ecco cosa mi ha fatto innamorare di Ian: riesce sempre a dire le parole giuste e in qualche modo a farsi perdonare.”

Non era nei piani di Ian innamorarsi di una ragazza più matura, lasciarla per colpa di un ricatto e cercare di recuperare l’amore della sua vita. La musica per lui è sempre stato il suo rifugio, il luogo perfetto per nascondersi e quando minacciano di sgretolare il suo mondo diventa un orso bruto che cerca di proteggere la sua famiglia. Di certo non si aspetta di ritrovarsi faccia a faccia con una nuova Camille, pronta a mandare ancora una volta il suo cervello in cortocircuito per le emozioni che gli fa’ provare. Riuscirà a preservare quello che accadrà alla band senza danneggiare niente e recuperare il rapporto che aveva con Camille?

Flashback, temi importanti e Worldbuilding particolare nell’age gap

Ian: The Even series 2 di Francesca Palamara è un music romance mixato a un age-gap reverse con un Worldbuilding diverso dal solito. Visto che la band deve fare il giro del mondo, l’autrice ci mostra ogni luogo come se ci arrivasse a casa una cartolina diversa e noi stessimo viaggiando attraverso gli occhi di entrambi i protagonisti. Ogni posto suscita in loro emozioni, pensieri, ricordi che servono al lettore per comprendere i personaggi.

L’utilizzo di flashback permettono al lettore a capire di più sul passato burrascoso che ha portato incertezze nella vita di Camille, come determinate parole hanno un peso che la portano a rinchiudersi a riccio. L’essersi di nuovo aperta all’amore, dopo essere stata ridotta uno straccio, ci fa’ comprendere quanto il suo personaggio sia uno dei migliori che io abbia mai letto.

I temi che troviamo all’interno di questo age gap sono innumerevoli e importanti, che l’autrice è stata molto brava e attenta a descrivere. Ne cito qualcuno: l’abuso mentale e fisico, la differenza di età, la perdita di una persona cara, il divorzio, la potenza della musica.

Music romance: Ian in conclusione

È impossibile non rimanere affascinati da questo music romance. Ogni battuta, ogni scena spicy, ogni luogo visitato, l’inserimento di citazioni all’interno del libro prima dell’inizio di un capitolo, ti trasportano all’interno senza che te ne accorgi.

I personaggi secondari sono stati quel tocco che serviva per dare una spinta a Ian e Camille nella loro relazione, serbo del rancore verso qualcheduno, non farò nomi perchè non mi piace ma per comprendere le mie parole non vi resta che leggere questo libro.

Personalmente non vedo l’ora di leggere anche degli altri fratelli, per vedere cosa cupido, in questo caso la penna di Francesca, ha in serbo per loro.

Classificazione: 4 su 5.

Alessia

Informazioni sull'autore

Sono la più piccola del team. Amo leggere i romance e i fantasy ma allo stesso tempo mi piace gustare i popcorn davanti a un film.

Ti potrebbe piacere:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d