Buongiorno readers, oggi parliamo del terzo capitolo della serie Serenity’s Plan di Karen Ann Hopkins: Segreti sepolti! Un suspense romance ambientato nel mondo Amish, poco usato in narrativa. Pronti a farvi coinvolgere da questo mistery?

Segreti sepolti: che indagine faremo?

Proprio quando lo sceriffo Serenity Adams pensa che la sua vita stia tornando alla normalità, la morte di una giovane donna amish incinta scuote l’intera comunità. Si è trattato di un caso o di un omicidio? E l’uomo che da poco è giunto Blood Rock – e che si spaccia per guaritore – c’entra forse qualcosa?

Ancora una volta le indagini spettano a Serenity, che sarà affiancata dal suo fidanzato Daniel. Tra guarigioni misteriose, cure a base di erbe, imposizioni delle mani e altre strane pratiche, Serenity sarà testimone di eventi che la porteranno a chiedersi se i miracoli esistono davvero.

E, mentre indagherà per svelare i segreti dell’uomo, dovrà anche affrontare i suoi, quelli che da tempo lei stessa nasconde e che potrebbero compromettere la sua relazione con Daniel.


Romantic suspense nel mondo Amish

In questo terzo capitolo della serie Serenity’s Plan, Segreti Sepolti, di Karen Ann Hopkins ritroviamo lo sceriffo Serenity Adams alle prese con un nuovo caso di omicidio che ha sconvolto la comunità Amish di Blood Rock.

Affiancata dal suo fidanzato Daniel, Serenity indagherà sulla morte di una giovane ragazza Amish trovata senza vita al quarto mese di gravidanza. Morte che coincide con l’arrivo a Blood Rock di un guaritore, visto come un impostore, un ciarlatano dalla comunità Amish.

I metodi curativi di questo uomo metteranno a dura prova il credo di Serenity che assisterà a guarigioni miracolose di persone, e più di una volta, le cure a base di erbe, salveranno la vita a più individui.

Tra indagini, depistaggi, sordidi segreti tenuti nascosti per non turbare troppo la comunità Amish e l’arrivo del nuovo sostituto procuratore, potrebbero compromettere la relazione di Serenity e Daniel.

Doppio pov e bei personaggi

Il doppio punto di vista alternato aiuta a capire meglio i pensieri e le azioni dei due protagonisti. Serenity è sempre più confusa riguardo la sua relazione con Daniel, preferisce passare tutto il suo tempo a risolvere il caso piuttosto di chiarire con il suo fidanzato.

Serenity, nonostante sia una donna forte, caparbia e sempre pronta all’azione, con l’arrivo del nuovo sostituto procuratore Elayne, si sentirà d’un tratto di troppo, insicura a causa dell’amicizia che lega Daniel ed Elayne.

Daniel invece non ha mai smesso di credere nel sentimento che lo lega a Serenity, nonostante Elayne faccia di tutto per attirare la sua attenzione e dividere la coppia. Un uomo che lotterà con le unghie e con i denti per la donna che ama, l’aiuterà a risolvere il caso nonostante gli atteggiamenti scostanti di Serenity.

I personaggi secondari sono tutti ben caratterizzati, ognuno con un proprio carattere e fanno da collante all’intera storia.

Stile coinvolgente

Lo stile di Karen Ann Hopkins è fluido, scorrevole nonostante vengano descritte scene forti e a volte crude. L’alone di mistero che aleggia per tutta la durata del libro, gli indizi che vengono snocciolati poco per volta e i numerosi colpi di scena che mi hanno lasciato letteralmente a bocca aperta, mi hanno portato a leggere il libro in un paio di giorni.

Mi è piaciuto molto il modo in cui l’autrice spiega la comunità Amish, una comunità diversa anni luce dalla nostra ma che alla fine imparerete ad apprezzare.

Giudizio, amore e fratellanza

Il tema principale di questo libro targato Hope Edizioni è il giudizio delle persone che ci circondano. Infatti la giovane vittima della comunità Amish, una volta scoperto di essere rimasta incinta al di fuori del matrimonio, chiederà aiuto per rimediare al suo “errore” per non mettere in imbarazzo la sua famiglia.

Viene affrontato il tema dell’amore tra fratello e sorella, ma in questo caso è un amore malato che porta una persona a commettere atti al limite della legalità. Si parla di violenza sessuale verso persone che non sono capaci di difendersi e di poter denunciare a causa di una malattia o di un ritardo mentale.

Insomma è un libro pieno di colpi di scena, con una protagonista femminile in gamba ma umana, con paure e insicurezze sempre pronte a prendere il sopravvento. L’ambientazione Amish, che raramente viene raccontata all’interno di un libro, ha dato quel tocco in più.

Se vi piacciono i romantici suspense questo è il libro che fa per voi. Un piccolo consiglio: anche se è un autoconclusivo vi suggerisco la lettura dei primi due capitoli della serie, in quanto all’interno di Segreti Sepolti vi sono alcuni riferimenti ai libri precedenti.

Classificazione: 4.5 su 5.

Valentina!

Ti potrebbe piacere:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d