Buongiorno readers! Ecco l’ultima parte dei libri in uscita a Marzo 2024, quale romanzo state aspettando con ansia per andarlo a recuperare?

Argomenti

Libri in uscita a marzo, quale aspetti?

Siamo già alla fine del mese? Wao come passa in fretta il tempo quando ci si diverte, ma non preoccupatevi perchè dietro l’angolo c’è già aprile ad attenderci. Molte uscite interessanti che abbiamo già segnato e messo in wishlist per andarle a recuperare, vi abbiamo incuriosito?


25 Marzo 2024

Exasperating: Edizione italiana (Elite Protection Services Vol. 3) 

di Onley James 

Ciò che lui vuole è attenzione.

Calder Seton è un libertino senza ritegno. Ex Texas Ranger poi diventato dipendente per l’agenzia di sicurezza privata Elite, è riservato quando si tratta delle sue emozioni. Il suo datore di lavoro vorrebbe lo fosse anche con il suo corpo.

Calder ha il vizio di andare a letto con i clienti, e spesso gli hanno detto di tenersi addosso i pantaloni o trovarsi un nuovo lavoro. E a Calder sta bene così. Ha un nuovo amichetto con cui spassarsela: il giovane, inesperto attore Robby Shaw.

Robby Shaw ha trascorso gran parte della vita isolato dal mondo, fino a quando ha ottenuto un ruolo in un programma per ragazzini a Los Angeles ed è diventato il fidanzato di facciata della star Elijah Dunne. Quando la relazione finisce in umiliazione e cuore spezzato, Robby ha un crollo clamoroso, che lo fa finire in cella e nel radar di Calder Seton, che non vede da oltre un mese.

Una notte di fuoco spinge entrambi a mettere in dubbio le rispettive scelte, e quando la vita di Robby si trova in pericolo, Calder non esita un istante e corre gratuitamente in suo soccorso. Purtroppo però Robby ha già richiesto i servizi dell’Elite, cosa che lo mette sulla lista degli intoccabili di Calder. Almeno finché non avranno risolto un caso di omicidio.

Secondo le regole del mondo romantico, solo un vergine può domare un libertino, ma tanto Robby quanto Calder hanno un grande fardello sulle spalle, con culti e assassini che si mettono tra di loro. Riusciranno a guarire dal loro passato per guadagnarsi un futuro?


La Regina degli Inferi – La saga completa (Volumi 1-5)

di Chiara Cilli 

«Tu desideri il Male, Galadir».

Braccata dai Protetti degli Dei di Bovethovia, che hanno l’unico scopo di eliminarla, Morwen deve prendere una decisione: continuare a nascondersi nella Terra degli Uomini o accettare la propria natura e salire al trono del Regno che l’ha generata, gli Inferi, diventando la Dea degli Dei.

Quando la sua strada si incrocia con quella dell’affascinante e arrogante Principe Galadir, però, ogni cosa inizia a precipitare ed entrambi si ritrovano intrappolati in un vortice di oscura e inesorabile passione che minaccia non solo di consumarli, ma di renderli vulnerabili ai pericoli che seguono l’Erede passo dopo passo…

Un amore travolgente, magia, possesso, scontri brutali, crudeltà e tradimenti. Gli dei hanno deciso. Morwen deve morire.


Un meccanismo perverso

di Alessandro Genovese

“Un meccanismo perverso” è un noir psicologico costruito sulla confessione epistolare di un omicidio in procinto di essere commesso. Il quando e il come assumeranno lo stesso valore del movente, in un tempo non tempo scandito dall’eco funereo di un antico orologio a pendolo.

In un continuo capovolgimento di ruoli tra vittima e carnefice, il lettore potrà scegliere di schierarsi da una o dall’altra parte cercando di svelare il gioco e il senso della storia prima dell’epilogo.


L’ordine apparente delle cose

di Lara Fremder 

Per la guida turistica Rachele Zwillig, a Gerusalemme ogni cosa è al proprio posto solo per necessità e la santità del luogo – illuminata da una luce immaginaria – va cercata altrove, nei suoi luoghi nascosti. Rachele – che si porta dietro il fantasma della madre, un fratello misterioso e un padre assente – ama bere Gin Tonic durante Shabbat, non vuole essere definita ebrea e, per sopravvivere, inventa storie che spaccia come reali non solo alle comitive di turisti ma anche a sé stessa.

Sparse nel cassetto della credenza fra vecchie posate, elastici, tappi e ricevute di pagamento ci sono cinque fotografie che racchiudono la storia della sua famiglia, del suo disagio e del suo dolore. Fra quelle immagini ce n’è una sfocata con una casa circondata da un giardino incolto, una sedia rovesciata e una donna davanti alla porta d’ingresso che guarda verso l’obiettivo.

Una freccia rossa, marcata con forza, la indica con l’iniziale T. Quella foto nasconde una storia, un segreto e una possibilità di pacificazione. «Mi chiamo Rachele Zwillig e sarò la vostra guida. Voglio dirvi da subito che qui non servono mappe, satellitari, cartine. Qui è bene perdersi. Perdersi significa non cercare risposte, quindi non fatemi domande se non strettamente necessarie. Non interrompete il vostro smarrimento di fronte ad apparenti certezze. Mantenete il disorientamento, mantenetelo il più possibile perché è questo ciò che ha valore.

E quando avrete la sensazione di esservi ritrovati, guardandovi intorno vivrete un’inevitabile contraddizione: da un lato la realtà oggettiva con tutti i margini di errore, dall’altra la realtà unica, quella che siete voi a cogliere e che varia a seconda del sapere, del vissuto, dello stato emotivo. E ancora non basterà, perché il vostro sentire dipenderà dalle nuvole, dal vento, dall’azzurro del cielo, dalla stagione, dalla luce. Qui nessuno può darvi certezze. Nemmeno io, ovviamente. Qualcuno allora si domanderà: perché mai dovremmo pagare una guida per muoverci tra le mura di questa antica città senza avere alcuna certezza? Non lo so. Il pagamento, non a caso, è anticipato. Seguitemi…»


Un animale selvaggio

di Joël Dicker 

2 luglio 2022, due ladri stanno per rapinare una importante gioielleria di Ginevra. Ma questo non sarà un colpo come tutti gli altri. Venti giorni prima, in un elegante sobborgo sulle rive del lago, Sophie Braun sta per festeggiare il suo quarantesimo compleanno. La vita le sorride, abita con il marito Arpad e i due figli in una magnifica villa al limitare del bosco. Sono entrambi ricchi, belli, felici.

Ma il loro mondo idilliaco all’improvviso s’incrina. I segreti che Arpad custodisce cominciano a essere troppi perché possano restare nascosti per sempre. Il loro vicino, un poliziotto sposato dalla reputazione impeccabile, è ossessionato da quella coppia perfetta e da quella donna conturbante.

La osserva, la ammira, la spia in ogni momento dell’intimità. Nel giorno del compleanno di Sophie, un uomo misterioso si presenta con un regalo che sconvolgerà la sua vita dorata. I fili che intrappolano queste vite portano lontano nel tempo, lontano da Ginevra e dalla villa elegante dei Braun, in un passato che insegue il presente e che Sophie e Arpad dovranno affrontare per risolvere un intrigo diabolico, dal quale nessuno uscirà indenne. Nemmeno il lettore.


26 Marzo 2024

Liberi come il vento

di Rita Nardi 

Quando il vento del nord porta con sé una piuma d’aquila grigia, un grande cambiamento sta per arrivare: questa è la leggenda che gli antenati di Hurst Paytah tramandano da generazioni. Lui non ci ha mai creduto, perché il suo destino è stato stabilito sin da piccolo.

Da orfano indesiderato perché solo per metà nativo, è riuscito a conquistare la fiducia della tribù ed è stato scelto per diventare capo. Hurst, però, è solo un ragazzo, e si sente inadatto a comandare perché è tutto fuorché calmo e razionale.

Per fortuna c’è Nive che, con i suoi timidi sorrisi e i suoi guanti rossi, gli ha mostrato che la gentilezza può sciogliere anche il ghiaccio più duro e che si può essere completi anche quando ci si sente a metà. Eppure, ora che lei è lontana per studiare al college, Hurst si sente sempre più insicuro e il vecchio dubbio di non essere all’altezza lo tormenta.

Come se non bastasse, sul suo comodino compare all’improvviso una piuma d’aquila grigia. Mentre ne osserva i riflessi, si sente invadere dalla paura: forse il destino suo e di Nive non è di restare legati per tutta la vita; forse basterà una folata di vento per distruggerli. Ora Hurst deve scoprire che solo chi affronta la vertigine ha la forza per spiccare il volo.


Il ciclo del demone

di Terry Brooks 

Nella secolare lotta tra i cavalieri del verbo e i demoni del vuoto, il destino dell’umanità giace nelle mani di una ragazzina dagli straordinari poteri.


A Light in the Flame: Una luce nella fiamma (Flesh and Fire Vol. 2)

di Jennifer L. Armentrout 

«TU SEI L’EREDE DELLE TERRE E DEI MARI, DEI CIELI E DEI REGNI. UNA REGINA AL POSTO DI UN RE. TU SEI LA PRIMORDIALE DELLA VITA.»

Ora che la verità sul suo piano è venuta a galla, mandando in frantumi la fragile fiducia che si era instaurata tra lei e Nyktos, a Seraphena non resta che aggrapparsi al proprio senso del dovere.

Per questo farà tutto il possibile per fermare Kolis, il falso Re degli Dei, e porre fine alla sua tirannia su Iliseum e alla minaccia che rappresenta per i mortali. Anche se questo significa seguire il piano di Nyktos.

L’ultima cosa di cui entrambi hanno bisogno mentre lavorano insieme è l’innegabile, bruciante passione che continua ad accendersi tra loro. In più, Sera non può permettersi di innamorarsi del tormentato Primordiale, men che meno adesso che la sua vita non è più legata a un destino che non ha mai voluto. Ma come resistere ai ricordi del piacere che hanno condiviso e che ancora li consuma? E al desiderio irrazionale di diventare per Nyktos una Consorte di fatto e non solo di nome?

Poi, mentre il pericolo che li circonda cresce e gli attacchi alle Terre d’Ombra si intensificano, a un tratto si presenta un rischio del tutto nuovo: il potere primordiale della Vita sta crescendo dentro di lei e preme per manifestarsi. E Seraphena sa che senza l’amore di Nyktos – un’emozione che lui non è in grado di provare – non sopravvivrà all’Ascensione. Sempre che riesca ad arrivarci, naturalmente, perché il tempo sta per scadere… per lei e per i regni.


Heartbreak Hotel

di Micol Arianna Beltramini 

Hai mai desiderato sparire dopo che qualcuno ti ha spezzato il cuore? L’Heartbreak Hotel sa esattamente come ti senti, e farà di tutto per coccolare le tue illusioni. Ma qual è la data di scadenza di un sogno? E quando dovrai tornare alla realtà, chi ti aiuterà a rimettere insieme i pezzi del tuo cuore?


La repubblica d’autunno

di Brian McClellan 

Il feldmaresciallo Tamas torna nel suo amato paese solo per scoprire che, per la prima volta nella storia, la città di Adopest è caduta in mani nemiche. Suo figlio è sparito, è impossibile riconoscere gli amici dai nemici, e ci vorranno settimane prima che arrivino i rinforzi.

Messo sempre più sotto pressione da Kez e senza una guida sicura, l’esercito di Adro è dilaniato dalla lotta interna e lo stesso investigatore Adamat si è lasciato trascinare all’ammutinamento dalla promessa di ritrovare il figlio rapito. Taniel Due-Colpi è l’unica speranza di Adro: inseguito da uomini che credeva amici, solo lui può evitare al paese di essere distrutto…


La ragazza che sognava Hemingway 

di Asha Lemmie

Un’autrice in cerca d’ispirazione.
Un padre mai conosciuto.
Un viaggio alla scoperta di un segreto nascosto troppo a lungo.

Le fiamme di cento candele rischiarano l’oscurità della cattedrale. Mentre veglia la bara chiusa, Delphine riesce soltanto a pensare che, con la morte della madre, ormai non c’è più nulla che la trattenga a Parigi. A diciassette anni, è finalmente libera di lasciare il collegio e inseguire il sogno di diventare scrittrice, sulle orme di un padre che non ha mai conosciuto, se non attraverso i racconti della madre.

Le storie di quell’uomo geniale e imprevedibile, svanito nel nulla dopo due anni intensissimi e senza sapere di aver concepito una figlia, hanno accompagnato Delphine fin dalla più tenera infanzia, instillandole il desiderio di poter essere anche lei, un giorno, al pari di quella generazione perduta d’intellettuali e poeti che ha cambiato la storia della letteratura.

Adesso che ha iniziato a scrivere il suo primo romanzo, sente che è arrivato il momento di confrontarsi con l’uomo che, con la sua assenza, ha segnato la sua vita: Ernest Hemingway. Così, Delphine si mette alla sua ricerca, in un viaggio che la condurrà dai vicoli oscuri di New York alle spiagge assolate di Cuba, dove forse le sue speranze s’infrangeranno contro una realtà che andrà ben oltre ciò che aveva immaginato…

Una protagonista forte e in anticipo sui tempi, pronta a tutto per realizzare i propri sogni. Un’autrice capace di trasmettere tutto il fascino e le contraddizioni dell’epoca di Hemingway e della Generazione perduta. Una storia che ci ricorda l’importanza dei legami familiari e il potere che hanno nel forgiare la nostra identità.


La custode dei nuovi inizi

di Mikki Brammer 

Mi chiamo Clover Brooks, e ai vivi ho sempre preferito i morti. Dal giorno in cui il mio maestro d’asilo è caduto all’improvviso dalla sedia mentre leggeva una storia di Peter Coniglio e non si è più svegliato, qualcosa in me è cambiato per sempre. Sono stata l’unica bambina a non fuggire, tra tutti quelli in classe.

Quando poi anche il mio amatissimo nonno ci ha lasciati, ho scelto di dedicare la mia vita ad aiutare le persone ad abbandonare questo mondo in serenità. Perché sono convinta che nessuno dovrebbe morire da solo, o senza il conforto di una voce amica.

Il problema è che, a questo punto, l’unica davvero sola sono io: passo il mio tempo libero compilando quadernetti in cui riporto fedelmente le ultime parole che mi sono state affidate da chi non c’è più. I diari sono di tre tipi: uno per i rimpianti, il secondo per i consigli e un altro per le confessioni.

Dopo un lungo periodo in cui la mia esistenza non progrediva in alcun modo, è successo qualcosa di inedito il giorno in cui ho incontrato Claudia: è stata lei a spingermi a intraprendere un lungo viaggio alla ricerca di una storia d’amore dimenticata da tempo. E chissà dove mi porterà, questo viaggio… Forse, il destino ha finalmente in serbo un nuovo inizio anche per me.


La bibliotecaria che inciampò in un omicidio (e forse trovò l’amore)

di Helen Cox

È una giornata perfettamente normale per Kitt Hartley, bibliotecaria all’Università di York: tè, silenzio e libri, in particolare, libri gialli, i suoi preferiti. Kitt sa tutto dei più famosi detective della storia, e conosce a menadito le trame dei più grandi scrittori.

Ma la quiete di quel mattino è destinata a durare poco… Senza preavviso, si presenta da lei un poliziotto: l’ispettore Halloran. La migliore amica di Kitt, Evie Bowes, è accusata dell’omicidio del suo ex fidanzato, trovato morto con una stilografica conficcata all’altezza del cuore.

Tutte le prove sono contro di lei… Ma Kitt conosce bene Evie: è matematicamente impossibile che abbia ucciso qualcuno, men che meno il povero Owen. Così, sfidando l’irritazione del fascinoso Halloran, decide di indagare lei stessa, forte dei libri che ha letto e con l’aiuto dell’eccentrica assistente Grace e di alcuni abituali frequentatori della biblioteca. Fino a rendersi conto che l’assassino è là fuori, e in una cittadina piccola come York nessuno è davvero al sicuro.


Inevitabilmente e poi…

di Alessandra Prosperi 

Alessia Bianchi, mentre è in giro nel centro storico di Ascoli Piceno, ritrova “casualmente” davanti agli occhi il signor Samuel Fontana, un imprenditore Milanese interessato all’acquisto della fabbrica di mobili di famiglia. Ma è davvero un caso quello che ha portato il signor Fontana in Ascoli dopo che soltanto l’anno prima aveva già provato ad acquisire la sua fabbrica mentre era in difficoltà?

INEVITABILMENTE Alessia dovrà capire… E POI… cosa le succederà?


Mi sei caduta dentro

di Carlotta Elena Manni 

Quando Carlotta arriva a New York ha poco più di venticinque anni, un Boston Terrier di nome Cake e tanta voglia di sentirsi libera. Un lavoro da cameriera, il corso d’inglese, qualche amico: la sua quotidianità, nella Grande Mela, assomiglia a quella di molti altri.

Quando però i suoi occhi incontrano quelli di Gian Marco, la ricerca della libertà diventa desiderio di vedere il mondo in due. Inizia così, la loro storia, da un piccolo appartamento a Brooklyn; e poi da un tatuaggio di coppia a Las Vegas, un compleanno a Porto Rico, il matrimonio in Italia, il viaggio di nozze in Indonesia.

Giorno dopo giorno, Carlotta sente crescere dentro di sé la consapevolezza che il loro amore è ormai pronto a dare la vita, anche se lo spettro di una gravidanza interrotta anni addietro torna a metterla in crisi e a far riaffiorare vecchie paure. Ma è ancora una volta la potenza di un sogno a spingerla sulle tracce della sua Stella. È l’alba di un nuovo viaggio, il più emozionante. Un lungo cammino che la condurrà a confrontarsi con una maternità rifiutata, desiderata e ritrovata. Un percorso – a tratti una lotta privata e silenziosa – capace di commuovere e ispirare, che Carlotta ha deciso di raccontare, passo dopo passo, nelle pagine di questo libro.


L’anno della locusta

di Terry Hayes

Lupi che ululano, una donna morente in una città distrutta. Ridley Kane, agente della CIA specializzato in operazioni di infiltrazione nelle zone più pericolose del pianeta, è assillato da visioni che non riesce a decifrare. Per gli specialisti si tratta di stress post traumatico: normale per chi per lavoro scappa, si nasconde, e soprattutto uccide chi minaccia la pace del suo Paese.

Immagini inquietanti, che lo accompagnano anche quando viene inviato nelle terre aride e violente tra Pakistan, Iran e Afghanistan. Il suo compito, questa volta, consiste nel trarre in salvo un informatore preziosissimo, fondamentale per sventare un attacco terroristico su larga scala organizzato da al-Tundra, comandante dell’Esercito dei Puri, la cellula islamista più temibile dopo ISIS e al-Qaida.

Quando Kane arriva al punto di incontro, però, l’informatore è già stato giustiziato con la pena riservata ai traditori: crocefissione. Lui stesso cade in un agguato, ritrovandosi faccia a faccia con un avversario diverso da tutti quelli che hanno finora incrociato la sua strada. Un uomo intelligente e sanguinario, la cui sete di vendetta è una minaccia per la sopravvivenza dell’Occidente. Kane seguirà le sue tracce fino alla fredda steppa russa, fra scoperte scientifiche incontrollabili che possono diventare un’arma per le organizzazioni terroristiche. Una missione che lo metterà di fronte ai propri terrori e al rischio di estinzione del genere umano come lo conosciamo.


Il rischio di saper osare

di Nyliæ Haleys 

“Non dubitare mai di noi. Sei la cosa migliore che mi sia mai capitata, mia piccola ficcanaso.”

Ludovica Errante ha diciott’anni, è bella, forte, spensierata e sempre con il sorriso sulle labbra, almeno è ciò che mostra, nascondendo agli altri le sue fragilità e paure.

Teme di fare la scelta sbagliata, soprattutto per quanto riguarda il suo futuro. Anche se non è sola, e oltre ai suoi amici, c’è Lele che le ha rapito il cuore. Gabriele Costa è il ragazzo perfetto, alto, moro e ricco sfondato.

Ha un rapporto travagliato con i genitori e segreti che nessuno deve sapere, tanto meno lei, la piccola ficcanaso dagli occhi blu di cui è da sempre innamorato. Ma un accordo cambierà la sua vita e stavolta sarà difficile salvare la sua anima, perché il buio è tornato a fargli visita più profondo che mai. L’unica via di fuga è lei, ma l’amore a volte non basta. Riusciranno Ludovica e Lele a sfidare tutti i loro demoni? Faranno la scelta giusta?


La fanciulla dal cuore di neve

di Loputyn 

Una sagoma leggera, appena visibile. Il taglialegna si stropicciò gli occhi. La figura era reale: una giovane donna, candida e sottile, si ergeva nel mezzo di quel bianco turbinio. Si precipitò alla porta e la aprì, lottando contro il vento che di colpo si impossessò della stanza, portando con sé una moltitudine di fiocchi bianchi. Età di lettura: da 11 anni.


Bucaneve

di Mélissa Da Costa

Ambre ha vent’anni e la vita davanti a sé, ma non la vede. Da un anno è l’amante ragazzina di un quarantenne, Philippe, professionista affermato, padre di famiglia. Vive nell’appartamento che lui le ha messo a disposizione, ma è un amore asfissiato che si nutre di scampoli di tempo.

Quando Ambre, sopraffatta dal vuoto, tenta di farla finita, Philippe è già distante da quell’amore nuovo e salva il proprio imbarazzo offrendole una via di fuga: le trova una sistemazione ad Arvieux, un paesino delle Alte Alpi francesi, come cameriera stagionale in un albergo.

In questa valle azzurra, dove la montagna si presenta allo stato puro e le vetrine dei bar sono appannate dai fumi della cioccolata, Ambre scopre un micromondo di sogni, fragilità, entusiasmi, delusioni. Le persone che incontra hanno, come lei, dolori che pesano e solitudini schierate come scudi. Persone come Tim, l’aiuto cuoco, ventiduenne gay rifiutato dalla sua famiglia; come Rosalie, madre single di una bambina di quattro mesi, che soffre di fobia dell’abbandono.

Come Wilson, che preferisce il rumore del vento tra i pini alla compagnia degli uomini. Giorno dopo giorno, tra un turno in sala e una ciaspolata nei boschi di larici, tra incomprensioni e risate leggere, Ambre mette piede nei loro silenzi ed esce dal suo. Come accade quando, sulla superficie di neve invernale, protettiva e muta, riaffiora la vita nei petali di un bucaneve. Racconto delicato e sincero sull’amicizia, sulle seconde possibilità, sulle intermittenze del cuore, immerso in un paesaggio potente e benefico, Bucaneve è, soprattutto, un inno al coraggio di ricominciare.


BELLAGRAND: Dove nasce il sogno

di Paullina Simons 

America, prima metà del Novecento. Tra strade infiammate dagli operai in rivolta e l’eco della Rivoluzione russa che promette la libertà dall’oppressione del capitalismo, Gina e Harry rincorrono il loro amore, che sembra non avere futuro.

Troppo diversi i loro mondi, troppo lontane le loro aspettative: lei, immigrata dalla Sicilia quando era ancora una ragazzina, è tutta concretezza e istinto; lui, rampollo di una facoltosa famiglia con cui ha tagliato i ponti, è un sognatore infervorato dall’utopia comunista.

Mentre Gina lavora fra la sala rammendi di uno stabilimento tessile e le pulizie a casa di gente facoltosa, Harry inneggia alla lotta del proletariato dal palco di un comizio e sostiene la propaganda scrivendo per giornali che non lo pagano un centesimo. Gina vorrebbe la rivoluzione del pane, una vita tranquilla e un figlio. Harry è pronto a sacrificare tutto per un ideale più alto delle piccolezze del quotidiano. Quando il radicalismo di Harry lo fa finire in carcere con il rischio di restarci per dieci anni, Gina ha solo una possibilità per salvare suo marito: chiedere aiuto al padre di lui, Herman Barrington, ricco industriale che è l’incarnazione stessa del capitalismo.

È in quel momento che Herman offre alla giovane coppia il sogno di una nuova vita in Florida, a Bellagrand, in una villa bianca come la sabbia e l’innocenza. Sembra la promessa del paradiso, e forse lo è. Basterebbe rinunciare alla rivoluzione e scegliere l’amore… ma quale? Quello romantico, così forte da scalare una montagna di fango? O quello per la politica, che minaccia di far crollare tutto?


Ali e Nino

di Kurban Said 

Alla vigilia della Prima guerra mondiale, nella cosmopolita Baku – «la città europea più a est del mondo» -, il giovane azero musulmano Ali Khan Shirvanshir si innamora di Nino Kipiani, una principessa georgiana cristiano-ortodossa.

L’appassionante, delicata e talora fiabesca vicenda dei due giovani deve però fare i conti con l’irrompere della Storia: l’incrinarsi dell’impero degli zar porta con sé la rottura dell’equilibrio e della pacifica convivenza tra etnie e religioni. E a cascata, il risorgere di antichi tabù provoca laceranti, profonde incomprensioni, mentre il nascere di sentimenti nazionalisti suscita conflitti, ai quali anche Ali prenderà parte combattendo per l’indipendenza del suo popolo.

Vero e proprio «classico moderno», Ali e Nino (il sottotitolo precisa: Una storia d’amore) riesce a non perdere mai la sua delicatezza di danza che unisce Occidente e Oriente, intrecciando modernità e radici profonde della cultura azera. Opera di un autore misterioso la cui identità – ben indagata da Enrica Fei nell’Introduzione – meriterebbe un romanzo a sé, Ali e Nino è stato tradotto in più di trenta lingue e portato sul grande schermo nel 2016 dal regista britannico Asif Kapadia. È un inno alla forza dell’amore che supera le differenze, alla fusione tra Est e Ovest che non implica assimilazione ma sguardo reciproco gli uni sugli altri: «diversi eppure uguali» perché «nati sotto lo stesso cielo».


Come uccidere un uomo e farla franca

di Katy Brent 

Londra, Chelsea. Kitty Collins è un’influencer bellissima e ricchissima, con milioni di follower che la seguono su Instagram, e un gruppo di amiche con cui si diverte a fare serate e vacanze. Fashion addicted e amante del lusso, Kitty sembra avere tutto.

Eppure, tra locali alla moda e resort esclusivi, dietro al suo sorriso smagliante qualcosa sembra scricchiolare. Dall’ultima storia finita male, da quanto tempo non riesce a innamorarsi? E le sue amiche, non stanno forse collezionando una delusione dopo l’altra?

Forse è il momento di smetterla con frivolezze e lacrime versate per tipi sbagliati. Meglio concentrarsi su un obiettivo più importante, quasi una missione… Tutto comincia per caso, con un incidente finito male, ma poi, quando Kitty si accorge che sbarazzarsi di un cadavere è più semplice di quanto pensasse, la tentazione di farlo ancora è fortissima.

Quando un uomo si permette di trattare male una donna o, peggio, di essere violento con lei, Kitty semplicemente lo fa fuori. Senza alcun senso di colpa o rimorso. Ed è così brava che ci prende gusto… In fondo, perché non mettersi al servizio delle donne eliminando tutti gli uomini che non le rispettano e le fanno soffrire? Ma questo è un lavoro sporco, e rischia di diventare molto pericoloso. Per quanto tempo ancora Kitty riuscirà a farla franca?


Il mio sbaglio più grande. Corrupt. Limited edition. Devil’s night series

di Penelope Douglas 

Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell’orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. Non mi vede neppure. Ma io l’ho notato. L’ho visto, l’ho sentito. Quello che ha fatto, i misfatti che ha nascosto.

E non so quanto ancora riuscirò a tenere segrete le cose che gli ho visto fare. Si chiama Erika Fane, ma tutti la chiamano Rika. È la ragazza di mio fratello ed è sempre in giro per casa nostra, sempre a cena con noi.

Riesco a percepire la sua paura, e anche se non possiedo il suo corpo, so di avere la sua mente. È l’unica cosa che voglio. Tra poco andrà da sola al college. Nella mia città. Indifesa. L’occasione è incredibilmente allettante. Perché tre anni fa per colpa sua alcuni miei amici sono finiti in prigione, e ora sono usciti. Abbiamo aspettato. Siamo stati pazienti. E ora tutti i suoi incubi stanno per avverarsi.


Lo Spezzacuori

di Felicia Kingsley

Autore bestseller ribelle e caotico, Blake Avery fa impazzire chiunque graviti nella sua orbita: dall’agente all’editor, dagli addetti stampa ai grafici. Così, l’editore, che non ne può più di sentire lamentele sul suo conto, obbliga Blake a seguire una serie di sedute di psicoterapia per gestire i problemi di disciplina.

Una cosa è certa: Blake non pensa di avere alcun tipo di problema e non ha nessuna voglia di farsi esaminare da uno “strizzacervelli”. Ma il dottor Zuckerman la sa lunga e, seduta dopo seduta, senza rendersene conto, Blake si mette a nudo e racconta di sé e delle sue relazioni passate: dal primo bacio alla prima cotta estiva, dalle (dis)avventure con le donne all’incontro con Summer che, lui ancora non lo sa, gli cambierà la vita. Quanti cuori infranti si sarà lasciato alle spalle prima del vero amore?


Vittime innocenti 

di Angela Marsons 

La giovane Sadie Winters era un’adolescente “problematica”. Per questo il suo salto nel vuoto dal tetto dell’esclusiva scuola privata che frequentava viene rapidamente classificato come suicidio. L’ultimo gesto disperato di una ragazza fragile. Quando però un altro studente resta vittima di un fatale incidente nella stessa scuola, la detective Kim Stone fatica a credere che possa trattarsi di una tragica coincidenza.

Tanto più che, nel corso delle indagini, Kim si rende conto che sull’istituto aleggia una pesante cappa di segreti e omertà, che non risparmia neppure gli insegnanti. Nessuno parla, nessuno sa nulla.

Solo una professoressa sembra disposta a rompere il muro di silenzio, ma proprio quando Kim crede di essere vicina a ottenere le risposte che cerca, la donna viene trovata morta. Ormai è chiaro che, finché l’assassino non verrà fermato, nessuno dei ragazzi della scuola sarà al sicuro. Possibile che il responsabile di quegli efferati delitti si nasconda tra loro?


Non so perché ti amo. From Lukov with love

di Mariana Zapata 

Jasmine Santos ha trascorso quasi tutta la vita sul ghiaccio: è una campionessa di pattinaggio in coppia. Ma, ora che il suo partner l’ha scaricata, non ha molte possibilità: per quanto sia talentuosa, il suo caratteraccio le impedisce di trovare qualcuno disposto a fare coppia con lei.

Forse è arrivato il momento di dire addio ai pattini? Quando il campione del mondo in carica, Ivan Lukov, le chiede di diventare la sua nuova partner, Jasmine sa che potrebbe essere un’occasione unica e irripetibile. Il problema è che lei e Ivan non si sopportano e non fanno che litigare da quando erano adolescenti.

Ma, se vogliono che la coppia funzioni, devono andare d’accordo… o almeno cercare di non uccidersi durante gli allenamenti. Perché il pattinaggio è una questione di fiducia e per Jasmine e Ivan è impensabile vincere senza fidarsi l’una dell’altro. Se Jasmine vuole davvero tornare in pista, dovrà rimettere tutto in discussione. Persino il suo odio per Ivan.


I delitti della chimera

di Alfredo Colitto

Bologna, 1314. L’inverno è alle porte, e il buio assedia il mondo ogni giorno più presto. Dopo una di queste notti lunghissime, viene ritrovato il cadavere di un giudice. Non si tratta di morte naturale: il corpo è orrendamente sfigurato, sembra sia stato sbranato.

Nell’indagine viene coinvolto Mondino de’ Liuzzi, medico anatomista e accademico, capace come pochi di ricavare indizi dallo studio dei cadaveri. L’esame di Mondino, però, questa volta getta sul mistero più ombre che luci: l’accanimento sulla vittima è quello di un animale, ma i denti che l’hanno dilaniata sono umani.

Chi mai potrebbe macchiarsi di un omicidio così terribile? E perché? Mondino scava nel passato del giudice, cerca segreti e risposte, ma la matassa si ingarbuglia solo di più. Quando la spirale di sangue accelera vertiginosamente e le spire oscure di un collega livoroso si stringono, Mondino sarà costretto ad ammettere che mai come ora ha bisogno di tutto l’aiuto di chi gli sta vicino: il figlio Gabardino, che si sente da lui ingiustamente sottostimato, la moglie Mina, studiosa finissima a cui le convenzioni del tempo stanno strette, e per fortuna anche il templare Gerardo, grande amico da poco tornato in città.


L’ansia ti frega, frega l’ansia. Il metodo senza farmaci per superare ansia, panico, preoccupazione cronica e fobie

di David D. Burns 

Tutti sappiamo cosa significa sentirsi ansiosi, preoccupati o in preda al panico. Il problema è che non ci rendiamo conto che queste paure non sono quasi mai basate sulla realtà. Quando siamo ansiosi ci stiamo ingannando, dicendo a noi stessi cose che semplicemente non sono vere.

Eppure gli effetti, quelli sì sono reali: l’ansia in alcuni casi può essere soltanto una seccatura, ma a volte può arrivare a paralizzarci e impedirci di vivere la vita che vorremmo.

Ma c’è una buona notizia: possiamo cambiare il modo in cui ci sentiamo. Utilizzando le tecniche della terapia cognitivo-comportamentale (TCC), che si concentra su metodi pratici per comprendere e superare pensieri ed emozioni negative, L’ansia ti frega, frega l’ansia fornisce gli strumenti per sconfiggere rapidamente ogni tipo di ansia immaginabile, come la preoccupazione cronica, la timidezza, la paura di parlare in pubblico, l’ansia da prestazione, gli attacchi di panico e le fobie, senza lunghe terapie o il ricorso ai farmaci.

In questo libro il dottor David Burns, psichiatra e autore bestseller, ti insegnerà quaranta nuove potenti tecniche contro l’ansia e ti mostrerà come scegliere la più adatta a te. L’obiettivo non è solo sentirsi meglio, ma guarire completamente. Tutto ciò di cui avrai bisogno è un po’ di coraggio, il tuo buonsenso e le tecniche contenute in questo libro. Un manuale indispensabile per chiunque sia preoccupato e stanco di preoccuparsi.


Ogni prigione è un’isola

di Daria Bignardi 

“Il carcere è come la giungla amazzonica, come un paese in guerra, un’isola remota, un luogo estremo dove la sopravvivenza è la priorità e i sentimenti primari sono nitidi”: forse è per questo che, da narratrice attratta dai luoghi dove “l’uomo è illuminato a giorno”, Daria Bignardi trent’anni fa è entrata per la prima volta in un carcere.

Da allora le prigioni non ha mai smesso di frequentarle: ha collaborato con il giornale di San Vittore, portato in tv le sue conversazioni coi carcerati, accompagnato sua figlia di tre mesi in parlatorio a conoscere il nonno recluso, è rimasta in contatto con molti detenuti ed è tuttora un “articolo 78”, autorizzata cioè a collaborare alle attività culturali che si svolgono in carcere. Ha incontrato ladri, rapinatori, spacciatori, mafiosi, terroristi e assassini, parlato con agenti di polizia penitenziaria, giudici, direttori di istituto.

Per scrivere di quel mondo si è ritirata per mesi su un’isola piccolissima: Linosa. Ma il carcere l’ha inseguita anche lì. E gli incontri e la vita sull’isola sono entrati in dialogo profondo con le storie viste e ascoltate in carcere. Bignardi ci racconta il suo viaggio nell’isolamento e nelle prigioni, anche interiori, con la voce unica con cui da sempre riesce a trasportarci al centro delle esperienze, partendo da sé, mettendosi in gioco, così come ha fatto la mattina del 9 marzo 2020 in un video girato di fronte a San Vittore, mentre alcuni detenuti salivano sul tetto unendosi alle rivolte che stavano scoppiando in molte carceri italiane. In seguito a quegli eventi sarebbero morte tredici persone recluse.

“So come vanno le cose col carcere” scrive, “il carcere lo odiano tutti. Alcuni amano il carcere degli altri, per così dire”: parlarne è un gesto inevitabilmente politico, perché rivolgendo lo sguardo al carcere lo si rivolge al cuore della società, ma questo è anche e prima di tutto un libro personale, in cui ogni cosa – ritratti, riflessioni, cronaca, ricordi – è cucita assieme dalla scrittura limpida e coinvolgente di Daria Bignardi.


Senza paura di cambiare: I consigli di una ginecologa per vivere la menopausa al meglio

di Anna Paola Cavalieri 

Ancora troppe donne, avvicinandosi alla menopausa, vivono mutamenti profondi e provano la tristezza di «non essere più come prima», ma spesso si sentono impossibilitate a parlarne.

Il periodo che segue quello della fertilità rimane taciuto, quasi un tabù, alimentato dal retaggio culturale che impone alle donne di adattarsi alle imposizioni del corpo senza lamentele.

Tuttavia, in altre culture, la menopausa è vista come una fase di rinascita ed esplorazione, in cui la conquista del proprio spazio diventa prioritaria. Anna Paola Cavalieri, ginecologa con più di venticinque anni di esperienza, guida le lettrici ad accogliere questo cambiamento non come una malattia da combattere in silenzio, ma come una fase di rinnovamento e cura di sé, in cui le «gioie e le pene della gioventù lasciano spazio a una trasformazione cui è necessario dare ascolto».

Come l’ascolto che l’autrice da anni presta alle sue pazienti, dalle cui storie trae ispirazione per offrire consigli preziosi su come fronteggiare sintomi e difficoltà per vivere al meglio il presente. Perché se è vero che il corpo cambia, noi possiamo imparare a conoscerlo con una consapevolezza più piena, e scoprire così un modo nuovo di piacerci.

Vampate, disturbi dell’umore, nebbia mentale, dolore articolare, calo del desiderio: sono alcuni dei problemi affrontati in questa fase, spesso con scarsa conoscenza ma troppi dubbi e timori. Sostenuta dai più recenti studi scientifici, Cavalieri esplora l’importanza della nutrizione, dell’attività fisica e del sonno, aprendo le porte sul mondo degli ormoni, permettendoci di comprendere la vasta influenza che hanno sul nostro corpo e l’aiuto che possono offrire alle donne per affrontare questo momento delicato della vita con serenità e determinazione.


Hurricane wars 

di Thea Guanzon

Talasyn è stata abbandonata da piccola sulla soglia di un orfanotrofio sardoviano. Nella vita non ha conosciuto altro se non le Guerre degli Uragani e la lotta disperata del popolo che l’ha cresciuta per liberarsi dalla tirannia di Gaheris, imperatore della Notte.

Dentro di lei ardono la certezza di appartenere a un’altra terra, a un altro popolo, e il sogno, un giorno, di ritrovare la sua famiglia e quindi l’origine della magia che le scorre nelle vene, un potere sfolgorante in grado di fendere le ombre dell’Impero. Alaric della Casa Ossinast, maestro della legione ombraforgiata, e unico figlio ed erede dello spietato Gaheris, è stato cresciuto dal padre per diventare un’imbattibile arma di distruzione.

Deciso a spazzare via ogni più piccola minaccia per l’Impero, grazie alla forza dei suoi eserciti, alle sue navi burrasca e alla sua magia dell’ombra, è determinato ad annientare la vicina Alleanza Sardoviana. Qualcosa cambia quando sul campo di battaglia vede Talasyn utilizzare una magia rara, la stessa che ha ucciso suo nonno, trasformato suo padre in un mostro e scatenato la decennale Guerra degli Uragani.

Il suo tentativo di eliminarla, però, fallisce perché qualcosa lo fa esitare, permettendo alla ragazza di sfuggirgli tra le dita. Quando una minaccia inedita si presenta sull’altra sponda dell’Eternomare, promettendo di portare ancora più scompiglio delle Guerre degli Uragani, i due nemici giurati devono rivedere i loro piani. Infatti, solo unendo le loro magie per crearne una nuova, potranno opporsi alla sua avanzata. Talasyn e Alaric non hanno scelta, quindi: o impareranno a collaborare mettendo da parte le ragioni del loro odio o finiranno per distruggersi a vicenda, condannando il mondo allo stesso destino.


Brucia tutte le mie lettere

di Alex Schulman

Svezia, estate del 1932. Karin, una giovane donna di ventiquattro anni, si innamora follemente di Olof, un promettente scrittore. Ma c’è un ostacolo insormontabile: Karin è già sposata con Sven Stolpe, un autore di grandissima fama ma dal carattere crudele e autoritario.

La sua relazione con Olof scuote le fondamenta della sua vita, portandola a confrontarsi con la decisione più difficile: lasciare il marito per inseguire una nuova vita con l’uomo che ama.

Ottantasei anni dopo, Alex Schulman, autore affermato e padre di tre figli, si trova alle prese con una profonda e preoccupante rabbia interiore. Questo sentimento mina il rapporto con la sua famiglia, incutendo timore nei figli e creando una frattura sempre più profonda con la moglie. Durante una seduta di psicoterapia, Alex si rende conto che questa rabbia ha radici antiche e deriva principalmente da suo nonno Sven. Spaventato dall’idea di poter diventare simile a lui, e determinato a spezzare il ciclo di violenza familiare, inizia un viaggio emotivo alla ricerca di risposte.

Nel corso della sua indagine scopre la relazione segreta che sua nonna Karin aveva con Olof Lagercrantz, un legame intenso che ha influito profondamente sul destino della sua famiglia.

La scoperta di questa storia d’amore segreta riporta Alex a un momento cruciale della sua infanzia: nell’inverno del 1988, durante un innocente gioco a casa dei nonni, aveva trovato una pila di lettere che avevano scosso la sua famiglia per sempre. L’amore tra Karin e Olof non era finito nel 1932 come Sven aveva creduto a lungo? E cosa è successo davvero nel terribile incidente d’auto che era quasi costato la vita a Karin e Sven?

Brucia tutte le mie lettere è un romanzo su ciò che sarebbe potuto essere, ma anche sulla vita che si è realizzata. Attraverso tre linee temporali distinte, intrecciate con grande raffinatezza, Alex Schulman offre uno sguardo penetrante sulla complessità delle relazioni umane e sulla resilienza dell’amore.


Corpi estranei: Come pandemie e vaccini hanno plasmato la storia

di Simon Schama

Da millenni gli esseri umani e i virus coesistono e, suo malgrado, l’umanità più di una volta si è scoperta vulnerabile, stretta tra il terrore del contagio e l’ingegnosità della scienza.

Soffermandosi in particolare su avvenimenti del XVIII e XIX secolo, Schama focalizza la propria ricerca su un tema ancora oggi attuale, ossia il sospetto e i pregiudizi che da sempre hanno accompagnato tanto l’insorgere di inattese epidemie quanto le nuove scoperte scientifiche volte a scongiurarne gli effetti peggiori.

Infatti, diverse malattie infettive dilagarono nelle affollate città moderne: il vaiolo colpì Londra, il colera infestò Parigi, la peste flagellò l’India. Il compito della nascente scienza medica? Fermare la mortalità.

Per raccontare quella frenetica battaglia per salvare quante più vite umane possibili, Schama presenta un’incredibile sequenza di personaggi e di storie. Tra queste, la triste parabola di un eroe quasi sconosciuto, Waldemar Haffkine. Scienziato ebreo di Odessa e microbiologo presso l’Istituto Pasteur, Haffkine sviluppò il primo vaccino contro il colera e, trasferitosi in India, fu pioniere di una serie di studi scientifici che contribuirono a immunizzare milioni di persone. Acclamato in Inghilterra come «salvatore dell’umanità», fu però vittima di un atto di scioccante ingiustizia che mise fine alla sua brillante carriera.

Nel ripercorrere la lunga storia della lotta tra l’uomo e i virus, Schama trova lo spunto per difendere la propria incrollabile certezza che esista un legame profondo e inscindibile che ci unisce alla natura e alla nostra specie. Alla fine, sostiene Schama, affrontiamo alcune sfide del nostro tempo insieme, come la lotta contro le infezioni pericolose. In quei momenti, «non ci sono estranei, ma solo amici intimi: un’unica preziosa catena di connessioni».

Attraversando i confini tra Oriente e Occidente, Schama conduce il lettore in un viaggio nel tempo che racconta molto del nostro presente, dimostrando come la lotta alle epidemie sia un compito non solo scientifico, ma anche politico, culturale e personale.


Dove si nascondono le lacrime

di Marzia Sicignano 

Perché si torna nei luoghi anche sapendo che non si può tornare indietro? Forse una parte di noi crede davvero che il passato se ne stia lì, ancora e ancora e in eterno, e che lo possiamo riacciuffare, per sapere che c’è, che ancora vive. Ma il passato smette di vivere mai?

Chiara e Samuele rimettono piede sull’Isola a distanza di anni dal loro ultimo incontro. Anni che hanno reso pesanti i loro cuori. Prima che tutto cadesse in pezzi, Chiara e Samuele non erano soltanto cugini quasi fratelli, erano una cosa sola, talmente mescolati l’uno dentro l’altra da non capire dove iniziasse lui e dove lei.

Ed era stato sempre così, da quando, bambini, si erano ritrovati a passare le loro estati a casa della nonna, la meravigliosa villa sull’Isola, un nido maestoso e accogliente che li aveva coccolati e fatti sentire protetti, felici nel loro isolamento. Poi però l’incontro con Siria aveva cambiato tutto, rendendo visibili le crepe del legame tra loro due, tra loro e la nonna, e soprattutto dell’idea che avevano dell’amore. Un amore in cui tutto – così era nella loro famiglia – si mischiava: il nero e il bianco, l’accoglienza di un abbraccio e gli sguardi di ammonimento, la sconfitta e la vittoria, la gelosia e l’unicità.

Tutto, perché l’amore era questo, no?, la più grande contraddizione da risolvere, una guerra che non vinci e non perdi, che ti tiene vivo più di ogni altra cosa e che, alla fine, non si risolve mai. Ora però, dopo essersi feriti e persi, sono costretti a rivedersi e a rivivere il loro passato, facendo i conti con le fragilità, i sensi di colpa, le frasi pensate e mai dette. Separarsi, per loro, potrebbe essere stato un modo per ritrovarsi, anche se forse la parola giusta è trovarsi. L’unica possibile per chi, come loro, si era mischiato fino a perdersi.


Il mistero del dipinto scomparso

di Iacopo Cellini 

Sperduto tra i borghi dell’Umbria, isolato in cima a una collina, si trova il castello della nobile casata dei Montefalco: un’imponente costruzione tardomedievale perennemente avvolta dalla nebbia. Al suo interno è custodito un quadro che è da generazioni oggetto di discordia: un’antica tradizione familiare, infatti, vuole che esso non debba mai lasciare il castello e che chiunque ne sia il possessore diventi anche il padrone della rocca.

Il vecchio Guido Montefalco, l’attuale proprietario, è ormai in fin di vita, e l’erede designato dovrebbe essere Filippo, il maggiore dei suoi tre nipoti. Ma una sera d’estate il giovane Leandro, figlio di Filippo, scopre che qualcuno sta tramando per rubare il dipinto. I sospettati sono molti, ma il colpevole è uno solo.

Il ragazzo è intenzionato a smascherarlo e impedirgli di portare a termine il suo diabolico piano. Ma per riuscirci dovrà spingersi nelle zone più inaccessibili del castello, raccogliere indizi e superare molte prove ed enigmi… Siete pronti ad aiutarlo?


La custode dei libri antichi e dimenticati

di Barbara Davis 

Ashlyn Greer, commerciante di libri rari, ha un dono: percepisce l’eco dei vecchi proprietari dei volumi, un’impronta emotiva che solo lei è in grado di cogliere tra il profumo di carta, inchiostro e pelle antichi.

Per questo quando scopre due testi gemelli rilegati ad arte all’apparenza mai pubblicati, non può che appassionarsi alla loro storia, tanto che quei libri diventano un’ossessione per lei. Non solo le dediche sono una sorta di accusa, ma gli autori, Hemi e Belle, raccontano versioni discordanti della stessa tragica storia d’amore.

Senza avere idea alcuna di come quei volumi siano arrivati fino a lei, Ashlyn si ritrova immersa in un mistero letterario che risale a decenni prima, attirata da quei due cuori spezzati. Determinata a saperne di più sugli amanti sfortunati, si immerge nelle pagine consunte, seguendo un sentiero disseminato di promesse infrante e tradimenti imperdonabili.

Più si avvicina al finale e più Ashlyn si rende conto che la vicenda di Hemi e Belle la coinvolge a un livello viscerale, profondo. E se quei capitoli scritti in un lontano passato potessero cambiare il suo presente per sempre? Una collezionista di libri rari. Un amore con un finale ancora da scrivere. Passato e presente si intrecciano tra le pagine e ti cambiano per sempre la vita.


27 marzo 2024

Cane 51

di Laurent Gaudé 

Dopo che la Grecia è stata comprata dalla multinazionale GoldTex e ridotta a una discarica, Zem Sparak, privato del suo paese, approda a Magnapoli, grande città divisa in tre zone, dove le zone 1 e 2 sono protette da un’immensa cupola di vetro, mentre la zona 3 è alla mercé delle piogge acide e dei cataclismi atmosferici.

Zem Sparak passa la maggior parte delle sue notti in una buia sala al terzo piano di un frequentato locale del quartiere RedQ, dove grazie alle visioni procurate dall’Okios, una droga tecnologica che dà dipendenza come l’oppio, può ritrovare l’Atene della sua gioventù.

È un pezzo che il suo paese non esiste più. Ormai espatriato, Zem non è altro che un volgare “cane”, un poliziotto declassato che batte la zona 3 di Magnapoli sotto le piogge acide e il caldo torrido. Una mattina, in quel quartiere abbandonato alla miseria, la scoperta di un corpo sventrato rompe la rinuncia dietro la quale Zem si è trincerato da anni. Assegnato a un’ambiziosa ispettrice della zona 2, Zem si lancia in una lunga indagine. Da qualche parte c’è una verità, lo sa.

Ma ovunque a GoldTex, potente consorzio che assoggetta i paesi in bancarotta, regnano il cinismo e la violenza. Eppure, prima che tutto morisse, Zem ha conosciuto in Grecia il fremito della rivolta e la speranza di un futuro senza compromessi. Ha amato. E ha tradito. Sotto i cieli infuriati di una megalopoli privatizzata, Cane 51 è l’eco del nostro inquietante mondo sia minaccioso che minacciato. Ma il romanzo contiene anche il ricordo bruciante di ciò che è stato, da trasmettere al domani.


Lacrima di Pietra: The Glynde Trilogy vol. 2

di Giada Bertone

«Ti voglio quando arriviamo a questo punto, quando mi baci e poi mi rifiuti, quando mi dici di andarmene, ma i tuoi occhi mi implorano di restare.»

Dopo aver assaporato la libertà, Raya ha perso tutto. Costretta a far ritorno a casa, in quel palazzo dove per sedici anni si è sentita in prigione, la sua unica possibilità è assecondare sua madre e accettare il matrimonio.

Fra lacrime e tormenti, Raya dovrà affrontare la sua vita e sperare in una seconda possibilità. Tuttavia, mille dubbi continuano a disturbare le sue notti. Che fine ha fatto John? Chi è l’uomo che dovrà sposare?


L’Alfa Protettivo: In una piccola città, l’amore in un harem alla rovescia (Il Gioco delle Unioni Vol. 1) 

di Gertty Rudraw 

Perché mai accontentarsi di uno solo? Mi riferisco agli uomini.

Nei racconti tradizionali, le donne e gli omega rimangono incastrati in ruoli predefiniti, ma nella mia storia questo copione sta per essere ribaltato! Diventare un licantropo? Non era sicuramente incluso nella mia lista di cose da fare. Giocare con il fuoco, ossia Lukas e Oscar? Questo, invece, era assolutamente pianificato.

La storia d’amore romantica e sdolcinata ha preso una piega piccante nel momento in cui un terzo personaggio è entrato in scena: il padre di Oscar, l’alfa di tutti gli alfa. Gestire tutte queste emozioni? Non sono sicura di essere pronta. Ok, chi sto prendendo in giro? Il mio dilemma adesso è: perché non posso avere tutti e tre gli uomini contemporaneamente?


Dirty Boss Love: Sedotta da un miliardario (Miliardari irresistibili Vol. 5) 

di Rebecca Baker 

Dopo un’avventura di una notte con un attraente miliardario, vengo scaricata fredda come il ghiaccio. Ma non è tutto: poco dopo rimango incinta di lui e lui è il mio nuovo capo. Che disastro!

La vita non è giusta. Invece di continuare gli studi, Jessica lavora in un hotel di lusso per pagare i debiti dei genitori. Gli straordinari sono l’unico modo per arrivare a fine mese. E poi c’è quel bastardo del suo capo che le fa servire da bere a una partita di poker per super-ricchi durante un doppio turno.

Ma la serata porta con sé un incontro inaspettato: Robert Hawk, un taciturno e attraente miliardario, sembra averla presa in simpatia. Tra i due c’è un’enorme effervescenza e una cosa tira l’altra… La mattina dopo, Robert è scomparso senza lasciare traccia. Jessica si rende conto che lui voleva solo una cosa da lei. Si vergogna e cerca di dimenticare tutto.

Ma poco dopo il suo ciclo si blocca e Jessica è distrutta. Quando Robert, poco dopo, diventa il nuovo capo dell’hotel e offre a Jessica, di punto in bianco, un posto di assistente, il caos è assicurato… Cosa deve fare Jessica? Perché lui è sparito dopo la loro notte insieme? E cosa dirà Robert quando scoprirà del bambino che porta in grembo?


Security Breach: Edizione italiana (Rogue Security and Investigation Vol. 1)

di Evan Grace 

È stata solo una notte. Una notte ed ero sicuro che non l’avrei più rivista. Sei mesi dopo mi ritrovo a fissare quegli stessi occhi. Questa volta, soltanto per scoprire che Delilah è la figlia del mio capo. Ma il vero colpo di scena è che… è decisamente incinta.

Ora il mio unico obiettivo è starle accanto, proteggerla e assicurarmi che la mia nuova famiglia si prenda cura di lei. Ma c’è un pericolo in agguato nell’ombra, che minaccia tutto ciò che amo.

Non mi fermerò finché le persone a cui voglio bene non saranno al sicuro. Non mi fermerò finché non avrò annientato ogni minaccia. Delilah è mia. Il bambino che porta in grembo è mio… e che io sia dannato se qualcuno me li porterà via.


Breve storia di una fine

di Deborah Baranes

«Talitha Pol era bellissima: “La donna più bella che avessi mai visto”, disse di lei Yves Saint Laurent che ne fece la sua musa ispiratrice. Musa, modella, attrice, icona di stile, moglie a ventisei anni di uno degli uomini più ricchi del mondo, amica di Mick Jagger, amante di Rudolf Nureyev, muore nella sua casa di Roma, dove era atterrata la sera prima per cercare di ricomporre il suo matrimonio.

Aveva trent’anni. Causa ufficiale del decesso: arresto cardiaco». Anche Elena è bellissima, e anche lei non ha ancora trent’anni. Una sera, fuori da un ristorante, uno sconosciuto le lascia una chiave posata su un tavolino. Che cos’è una chiave se non una possibilità? Come può, Elena, non chiedersi cosa potrebbe aprire?

Lo sconosciuto si rivela essere un compositore. Vive a Trastevere in una palazzina interamente ricoperta di edera. Manda messaggi che vanno decifrati, cacce al tesoro, e anagrammi. Accanto a lui, Elena riscopre che la vita è solo un gioco, come le diceva il papà. Questo padre misterioso, scomparso troppo presto, dal quale ha imparato che libera significa anche potente.

Con uno stile ironico, intriso di amarezza, Deborah Baranes sembra aver sfilato apposta quella chiave per lasciare a noi la possibilità di osservare dal buco della serratura la vita di una donna: attimi di gioia perfetta e splendida infelicità, un gioco enigmistico che ci porta al cuore della domanda: si impazzisce per amore o per ciò che l’amore svela su di noi?


Come pioggia di primavera (Una casa tra gli alberi Vol. 1)

di Jackie Van Laren 

È primavera nella foresta di Grote Weijde e sembra che un grande amore sia pronto a sbocciare, ma quante stagioni ci vogliono per innamorarsi? Scopriamolo insieme in questa emozionante saga bestseller che arriva dall’Olanda.

A Hogerweijde di solito non succede mai niente, ed è per questo che Sylvie ha deciso di trasferirsi lì. È una guardia forestale (sì, anche se è una donna) e non c’è nulla che ami di più al mondo che passeggiare per i boschi e segare qualche tronco. Reduce da una brutta separazione, è finalmente pronta a rifarsi una vita insieme alla figlia undicenne Tis, ma il loro arrivo non passa certo inosservato.

In quella piccola comunità, il gossip è all’ordine del giorno, soprattutto quando comincia a girare voce che le due nuove arrivate siano diventate amiche dello scontroso conte Frederik Van Lynden.

Freek è in realtà un hacker etico, timido e impaurito dalle interazioni sociali. Un uomo notoriamente difficile e allo stesso tempo molto intelligente, che non ama le interferenze esterne e preferisce coltivare le rose o intagliare il legno. Abituato a starsene da solo rimane da subito colpito dalla facilità con cui Sylvie entra nella sua vita e ha bisogno di lei più che mai quando nella sua proprietà cominciano a verificarsi delle attività illegali. Anche se è convinto che sia meglio per lui tenersi a distanza dagli altri e specialmente da una donna così bella e gentile.


Iridescente

di Andelon Curse

Gabriele Scarlatti, una volta il velista più giovane a circumnavigare il globo in solitaria, è ora alla deriva in un oceano di disperazione. La sua vita, anni prima illuminata dal successo e dall’amore condiviso con Lara, ha subito una svolta quando un tragico errore ha portato alla morte di lei durante una tempesta.

Il mare, in passato sua fonte di gioia, è ora un tormento da cui riesce solo a pescare. Dopo infiniti giorni tutti uguali, decide di porre fine alla sua esistenza, cercando la morte nelle profondità delle acque per riunirsi a Lara.

I venti del destino, tuttavia, cambiano improvvisamente quando una forza misteriosa lo trascina a riva appena prima di perdere coscienza. Convinto di aver intravisto una sirena, Gabriele si mette alla ricerca della verità, nonostante venga etichettato come pazzo. Dopo averla ritrovata, è deciso a dimostrarne l’esistenza con ogni mezzo, anche se inizia a provare rimorso. La giustificazione razionale che si dà è quella di non voler mettere a rischio la vita di lei solo per soddisfare il proprio egoismo… Come affrontare, però, il risveglio di emozioni che pensava ormai sopite? Non è forse possibile che i venti abbiano gonfiato le vele verso una nuova avventura?


La figlia delle tenebre. The Curse of Saints

di Kate Dramis 

Aya, conosciuta come gli Occhi della Regina Joanna, è una giovane e abile spia che opera all’interno di un ristretto gruppo di eletti. In quanto Visya, possiede un nucleo di potere divino, nel suo caso l’affinità della persuasione, che usa per scongiurare il ritorno delle tenebre.

Quando i delicati equilibri con i regni vicini vengono minacciati dal sospetto di una rivolta, Aya è subito in prima linea, ma in un momento di grave pericolo mostra di avere in lei poteri proibiti, che non si vedono riuniti nella stessa persona da ben cinquecento anni. A questo punto sarà obbligata a compiere un lungo viaggio insieme a Will, l’Esecutore della Regina, nonché suo acerrimo nemico fin da quando erano bambini.

Lo scopo però non è solo trovare sostegno nella guerra incombente, che assume contorni sempre più oscuri, ma anche scoprire quale sia realmente la natura di Aya: dentro di sé custodisce la luce o l’oscurità? È stata mandata per salvare il suo regno… o per distruggerlo? E dietro l’apparenza da duro cosa nasconde davvero Will? Il primo capitolo di una trilogia fantasy ricca di intrighi e colpi di scena, a cui si unisce la tensione di un romance slow burn.


AMORE DI FIELE

di Jessica Celso

La vita di Adam Rotten sembra essere perfetta. Ha un lavoro che gli piace, compete come pugile a livello nazionale, e le donne cascano tutte ai suoi piedi. Ma un segreto lo tiene ancorato al passato. Un segreto di cui solo il suo migliore amico, Kaleb, conosce la natura e a causa del quale ha dovuto rinunciare per sempre all’amore della sua vita, Camilla. L’unica donna che abbia mai amato.

L’unica che ancora ami. Ma ci penserà un inaspettato invito a nozze a distruggere tutta quella apparente perfezione: Kaleb e Camilla, infatti, si sposano. Ma cosa ha costretto Adam a rinunciare a Camilla? E perché lei, che non ha mai nutrito molta simpatia nei confronti dell’amico, alla fine lo sposa?

In un intreccio di colpi di scena, passione e tensione crescente, il destino troverà il modo di far incontrare ancora una volta la vita dei tre protagonisti e darà finalmente voce alla verità. Perché non tutto è sempre così come appare.


28 marzo 2024

L’enigma dell’oleandro

di Luigi Stefanazzi 

L’estate del 1954 verrà ricordata a lungo nel piccolo Principato di Seborga. Il parco che circonda il castello del duca Ottavio Lescaris, Consigliere della Corona e candidato al ruolo di Ministro degli Esteri, è il palcoscenico di alcuni delitti che sembrano seguire un identico copione.

Sui corpi degli uomini assassinati al termine di un rapporto sessuale viene lasciato un rametto di fiori di oleandro. Il commissario Brando Donati è costretto a districarsi tra le difficoltà dell’indagine e i sensi di colpa legati al passato che gli stanno erodendo l’anima.


Trailer 2: Scenografia del cuore

di Anna Bells Campani 

Caley ha sempre creduto che si possa ingannare il cuore e quello che esso contiene. Un cuore che per sua scenografia non può racchiudere l’amore per due persone, o per una persona e un sogno. La fine della sua storia con Robert è stata un duro colpo per la giornalista, già riluttante al mondo del cinema.

Ma il destino e le sue decisioni hanno piani ben diversi e due nomi: Blake e Robert, ancora loro. Un provino per un film dedicato a Re Artù e Lancillotto vedrà i due famosi attori contrapposti e nemici non solo per conquistare il cuore della ragazza ma anche sul set, per l’acquisizione del ruolo di protagonista, e Caley si troverà per la prima volta a fronteggiare entrambi nello stesso momento in un programma televisivo.

Il momento delle scelte è vicino, è arrivato il tempo di ammettere a se stessa chi dei due ama, lasciando andare in modo definito chi non risiede nella sua anima. Si dice spesso che la storia si ripeta, che alcuni avvenimenti che ci hanno condizionato facciano un giro immenso e poi tornino a colpirti. Così, la paura, il disagio e l’inadeguatezza le suggeriscono la fuga, ancora una volta. Ma alla fine, forse, quel cuore e la sua scenografia può contenere davvero solo un sogno immenso, o anche un immenso amore che si può comprende fino in fondo solo quando si rischia di perderlo per sempre?


Un Marito per Finta (Accidental Love Italian Vol. 1)

di Saxon James 

Christian
Non vedo i miei genitori da un decennio, da quando mi hanno cacciato di casa a diciassette anni, perché avere un figlio gay non era nei loro piani. Non c’è da stupirsi che io sia terrorizzato, quando decido di accettare l’invito al matrimonio di mia cugina. La soluzione? Presentarmi alla cerimonia con l’accompagnatore perfetto, un professionista di queste cose, e fingere una vita di successo, per dimostrare loro quello che hanno perso.

Ci sono solo due problemi. Il primo, in realtà sono ancora uno spiantato, cronicamente maldestro e con la tendenza a combinare guai dovunque io vada. Il secondo, il mio accompagnatore in affitto mi dà buca pochi minuti prima della cerimonia.

Émile
Una lettera, il testamento dell’unico membro della mia famiglia con cui avevo un rapporto vero, e la mia vita prende una piega inaspettata. Se voglio avere l’eredità, devo trovare marito. Sono già ricco, non ne ho bisogno, se non fosse che mio nonno mi ha chiesto di usare quei soldi per aiutare quante più persone possibile. Ora il dilemma è: rispettare il suo ultimo desiderio, o attenermi al piano originario di andarmene e lasciare i miei familiari a litigarsi il patrimonio?

La risposta arriva sotto forma di uno schianto d’uomo che ha un disperato bisogno di qualcuno da portare a un matrimonio. E ogni pezzo va al suo posto. Io aiuto lui, lui aiuta me. Ci sposiamo, eredito i soldi, poi ognuno va per la sua strada. Facile. Ora devo solo riuscire a non innamorarmi di lui.


All In: Punto tutto su di noi (KEEP BREATHING Vol. 2)

di ERICA MARSELAS

Ho passato anni a tentare di dare una svolta alla mia vita. Seppellendo i miei demoni nelle avventure di una notte e nel mio lavoro di amministratore delegato della Morgan Securities. La mia routine ha funzionato finché non ho incontrato lei, una tentazione vestita di rosso.

All’inizio mi sono allontanato, ma la fortuna ha voluto che fosse assunta come designer di interni della mia azienda. Ben presto è diventata una dipendenza a cui non potevo sottrarmi. Quello che non sapevo è che il suo segreto avrebbe cambiato tutto.

Un segreto che si è trasformato in tutto ciò che ho sempre desiderato. Per quanto mi sforzi di combatterli, i miei vecchi demoni tornano a perseguitarmi nei modi più inaspettati. Holly e mio figlio sono la mia salvezza e non desidero altro che stare con loro. A prescindere da tutto.


Pietra in Frantumi 

di Dakota Willink

Perdere tutto basterà a salvarli o saranno rovinati per sempre?

Alexander
Krystina mi aveva offerto il suo cuore, e io le avevo dato il mio liberamente, senza riserve. Era l’angelo che mi guidava verso la salvezza, illuminando tutti gli angoli dentro di me rimasti bui per la maggior parte della mia vita. Il nostro legame era innegabile. Ma adesso, è stata lei a cadere nell’oscurità.

Io potevo controllare molte cose, ma non liberarla da quell’abisso nero. Nonostante i miei sforzi, non avevo modo di salvarla… soprattutto dopo che lei aveva cambiato tutte le regole.

Krystina
Mio marito era tanto bello quanto possessivo. Avevo bisogno di lui come dell’aria che respiravo. Allora perché mi sentivo soffocare? Pensavo che ogni luna di miele dovesse finire, prima o poi, e a quanto pareva, io e Alexander eravamo arrivati al capolinea del nostro periodo di beatitudine. Adesso ero avvolta nella solitudine e nel gelo dell’incertezza. Quindi, quando il destino ha preso una svolta inaspettata, ho osato sperare di nuovo. Il mio unico problema era Alexander. Lui non vedeva le cose come le vedevo io. Indipendentemente dal mio desiderio per lui, dovevo liberarmi dei vincoli troppo stretti. Alexander poteva scegliere di essere con me o contro di me.


L’amore che (non) meritavo (L’amore… Vol. 2.5)

di Irene Pistolato 

Costantino sta tentando di rimettersi in piedi dopo anni vissuti allo sbando. L’alcol era l’unica cosa che riusciva a tacitare i brutti pensieri, a farlo andare avanti.

Era anche la causa dei suoi scatti d’ira e vuoti di memoria, che hanno allontanato suo fratello Thomas. Una volta toccato il fondo, però, decide che è ora di risalire, prima di perdere anche se stesso. E ha bisogno di aiuto per farlo.

Enea ha avuto un passato burrascoso, la dipendenza l’ha quasi portato a perdere tutto, ma è riuscito a venirne fuori con molta fatica e tanti sacrifici. Per questo ha deciso di dedicare la sua vita ad aiutare chi sta passando il suo stesso inferno. Prende così sotto la sua ala protettiva quell’uomo spaesato e bisognoso di cure, non sapendo che da quel momento sarebbe cambiato tutto.

Costantino prova finalmente qualcosa grazie a Enea, qualcosa che lo confonde, ma che allo stesso tempo non è mai sembrato tanto giusto. Merita davvero tutto quell’amore? Non ne è poi così sicuro…


Proteggiti da me

di Monica Menin

«Sei entrata nella mia testa, nel mio cuore, nella mia fottutissima vita e ti sei presa tutto. Adesso cosa diavolo dovrei fare senza di te?»

È impossibile credere nell’amore quando il destino ti ha irrimediabilmente spezzato, quando ti ha tolto tutto lasciandoti solo quel grande vuoto dentro, il vuoto opprimente del senso di colpa. Sono così Noah e Olivia, involucri di un dolore incontenibile con cui devono confrontarsi quotidianamente.

Noah tenta di soffocarlo, quel dolore, seppellendosi in relazioni mordi e fuggi, rifugiandosi nel simulacro di una relazione che sa benissimo essere senza futuro. Lui, al futuro, non ci crede più, anche se avrebbe tutte le carte per farlo.

Per questo, invece di puntare sul suo talento di fotografo, lavora ogni sera come bartender nel locale dell’amico Dan. È lì che il destino fa incrociare la sua strada con quella di Olivia, che invece risponde al dolore cercando la vita: nel proprio futuro da interior designer, nella relazione stabile con Jordan e nella musica, come voce solista dei Paper Hearts.

La chimica tra Olivia e Noah è subito travolgente, fatta di un fuoco inestinguibile cui è impossibile opporsi. Ci vorrei annegare in quegli occhi scuri. Perdermi, restarci intrappolato e non avere la possibilità di tornare indietro. Voglio restarci nei suoi occhi, perché in quella oscurità non mi sento solo. In un gioco pericoloso fatto di attrazione e sofferenza, Noah e Olivia sono costretti a guardare in loro stessi, a specchiarsi l’uno nell’altra, per capire che cedere all’amore è forse la sola e unica strada verso la felicità.


Fantasia proibita: Trident Security #8

di Samantha Cole 

Brody Evans è il “geek” del gruppo, il nerd informatico; non esiste tecnologia di ultima generazione che gli sia sconosciuta e la sua sala operativa all’interno della Trident Security è il suo regno. Scanzonato, cavalleresco, ammaliante.

Bisogna essere una donna di pietra per non cedere al suo fascino virile. Ma non fatevi ingannare, perché se vi trovate in pericolo, Brody è uno di quegli uomini che vorreste al vostro fianco, e se leggete “Un angelo per Ian” capirete perché.

Anche lui di sera, varcato l’ingresso del Covenant diventa Master Brody, e potrai trovarlo che sfodera tutto il suo charme irresistibile mentre negozia una scena con una sottomessa, oppure impegnato in un menage. La sua priorità è quella di tutti i Magnifici sei: il piacere di una donna.

Nessuno può avere dei segreti ai suoi occhi, perché in rete è capace di scoprire di tutto, ma quando conosce Francine Maguire, titolare della pasticceria incaricata della torta nuziale di Ian e Angie, preferisce che sia lei a raccontargli di sé; la donna si è ripresa da poco da un incidente stradale che le è costato la vita di suo marito e del bimbo che portava in grembo. Francine desta con forza il suo Dom interiore e l’innato senso di protezione che lo accompagna. A un certo punto, locale della donna diventa oggetto di atti vandalici ed è impossibile che Brody rimanga da parte stando a guardare.


L’Ordine : La setta di Serendee

di Angel Lawson

Sacrifici: ecco cosa facciamo noi donne per vivere a Serendee, un’utopia urbana. Rinunciamo alla nostra famiglia, alle nostre scelte, perfino ai nostri corpi.

Alcuni la definiscono una setta, ma non capiscono. Diamo tutto ciò che abbiamo, e in cambio Serendee ci offre un luogo sicuro e idilliaco in cui vivere. A cominciare dall’Ordine. Non mi aspetto il compagno perfetto, ma quando vengo accoppiata a Rex, il figlio bellissimo e ribelle di Serendee, rimango sbalordita. Finché non capisco perché sono stata scelta.

Rex non mi vuole, ma suo padre farà tutto il possibile per tenerlo in riga, compreso ordinare ai suoi tre migliori amici di addestrarmi a essere la compagna perfetta, sia dentro che fuori dal letto. Elon, Silas e Levi metteranno alla prova la mia fede, le mie certezze e ogni goccia di lealtà che ho per Serendee. Il problema è che Rex vuole solo liberarsi da questo giogo. Ma prima dovrà spezzarmi.


Stigmaconiglio e le allegre realtà. Il grande bluff

di Marco Barin 

Roberto è un eccentrico postino che, come se fosse un cowboy, va in giro sul suo bolide a consegnare lettere e pacchi. Al momento, il suo problema più grande è quello di non aver ancora consegnato la raccomandata destinata ad Agor, una donna affetta da un grave disturbo psichico che si rifiuta di uscire di casa e di aprire a chiunque la cerchi.

A fare da spalla a Roberto nella sua impresa ci sono Angela e Michela, due coinquiline molto particolari, che cercano di stabilizzare la mente a volte un po’ instabile del ragazzo, ormai ossessionato da questo compito. Storie tragicomiche che si intrecciano grazie alla presenza di Stigmaconiglio, un’ombra con le sembianze di coniglio che veglia sui protagonisti, racchiudendo in sé un compito ben più elevato.


29 Marzo 2024

Cruel Limits

di Kris Hamlet 

Hunter
Non l’avrei mai immaginato, ma eccomi qua. Sono Hunter Jones, il nuovo offensive guard della John Carroll University e sono arrivato con un unico obiettivo nella mente: lasciare il segno sul campo, per spianare la strada verso la NFL. Ma poi è apparsa lei, mandando all’aria ogni mio proposito.

Savannah Moore è un pericolo ambulante per il sottoscritto, soprattutto perché è la sorellina proibita del mio quarterback/nemesi. Irrompe nella mia vita con la sua determinazione e la sua bionda testardaggine, e tutto ciò che pensavo di sapere sul controllo, sul football e sulla vita, va semplicemente a farsi benedire. Lei è tutto ciò che non posso avere ma è anche tutto quello che voglio.

Savannah
Ho sempre pensato che il mio futuro fosse già scritto: studiare psicologia dello sport e supportare la squadra di mio fratello da vicino. Poi però è arrivato lui: Hunter Jones, il miglior offensive guard che io abbia mai conosciuto. Peccato, però, che sia anche un mix spietato di tempesta e talento. Qualcosa di assolutamente letale da contrastare sul campo da gioco e nella vita.

Non era certo nei miei piani farmi distrarre dai suoi irresistibili occhi scuri e dal suo sorriso furbo, ma è successo. Tra schemi di gioco e sguardi rubati, mi ritrovo a giocare una partita che non avevo previsto, contro l’unico ragazzo al mondo, abituato a vincere a qualunque costo. Ma in questo gioco al massacro, fatto di attrazione e resistenza, potrebbe esserci molto più in palio di una semplice vittoria sul campo.


Sangue dal passato. Una nuova indagine per Teresa Maritano e Marco Ardini

di Maria Masella 

Sono le prime ore di una gelida mattina di metà gennaio quando Tea, Teresa Maritano, viene svegliata da un agente e accompagnata al Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Martino: hanno sparato al vicequestore Marco Ardini, che quando lei era ispettore era il suo superiore diretto.

La loro è una relazione complicata e il vero punto fermo è l’affetto che lega entrambi a Paola, la ragazzina che per qualche tempo Tea aveva avuto in affido. Ardini è in coma farmacologico. Perché gli hanno teso un agguato nella spiaggia sotto casa sua?

Da due giorni si occupava delle indagini sul decesso di Mauro Ranieri, morto per overdose in un alberghetto poco lontano da Stazione Principe e, secondo gli investigatori, non è un caso così importante da giustificare il tentativo di uccidere un vicequestore. I colleghi di Ardini vogliono sapere da Maritano se lui era impegnato in una delle sue indagini non ufficiali nell’ambiente della pedofilia, indagini a cui lei aveva spesso collaborato. Ma questa volta lei non sa nulla.

Vorrebbe stare accanto a Marco ma fra loro non c’è rapporto di parentela e neppure sono conviventi; ma le sarà consentito se aiuterà gli investigatori a entrare nell’appartamento e nel computer del vicequestore, entrambe protette da password. Lei sa che è uno sporco ricatto mascherato da rispetto delle regole, ma accetta. L’indagine sul ferimento prende vie inaspettate, riportando alla luce vicende che si credevano concluse. Ancora una volta Maritano dovrà lottare fino alla fine, mentre nuovi pericoli incombono su di lei e non sa mai chi sono gli alleati e chi gli avversari.


Derick: Edizione Italiana (Serie Whitedell Pride Vol. 2)

di Catherine Lievens

A volte la cosa migliore che può accadere a qualcuno accade nel bel mezzo di una crisi. Derick sta scappando dal suo branco, dalla sua famiglia. Deve farlo se vuole salvare persone innocenti. Il suo Alfa sta pianificando un attacco al branco di Whitedell, e Derick non può permetterlo.

Sa che dovrà pagare un prezzo per il suo tradimento, ma è pronto a farlo. Non pensava che quel prezzo sarebbe stato positivo fino a quando non ha trovato il suo compagno nel branco.

Nate è il Beta del branco e, in quanto Beta, deve seguire le regole che esistono nella comunità dei mutaforma. Non era alla ricerca di un compagno, e di certo non pensava che il suo compagno sarebbe stato un lupo mutaforma. Non che abbia qualcosa contro i lupi mutaforma, ma questo lupo porta troppi problemi con lui. L’Alfa di Derick sa cosa ha fatto e ha intenzione di fargliela pagare. Quando Derick viene rapito, Nate deve decidere se vuole giocare secondo le regole e rischiare il suo compagno o se ha intenzione di salvare Derick, rischiando un attacco giustificato dal branco di lupi.


Il segreto del cane illuminato per una vita felice. Parole luminose per umani consapevoli. Ediz. illustrata 

di Laura Blu Casarotti

«Gli ambiti delle relazioni, del lavoro e anche del divertimento sono ormai diventati, seguendo la nuova metafora, le nostre insidiose giungle: cerchiamo di procacciarci le risorse per sopravvivere e spesso gli altri sono dei temibili predatori da cui difenderci ed è sempre più difficile trovare un rifugio sicuro in cui accoccolarci e recuperare fino in fondo le energie spese e godere di quello che si è conquistato.

A volte siamo simili a una zebra, altre volte siamo simili a un leone, ma qualcuno si è mai preso l’onere di interrogare il mondo animale per raccogliere un suo punto di vista? Gli autori di questo libro hanno dato vita a questo dialogo dando corpo a una conversazione “possibile” tra aspetti diversi della “cura”, facendo quello scomodo esercizio di superare l’evidente differenza e accollandosi nello stesso tempo il rischio di non farla» (dalla prefazione di Matteo Canato)


L’uccisore di seta: Anno Domini 1590 (Il guaritore di maiali Vol. 3)

di Lorenzo Beccati 

Genova 1590. Nel monastero di Belvedere morti atroci e misteriose mettono in crisi il prezioso commercio della seta. Nonostante le misure a protezione dei setaioli, nessuno pare riuscire a fermare questa serie di sanguinosi omicidi.

La città, già al collasso per l’epidemia di peste che ha riempito il seppur gigantesco lazzaretto della città, rischia il tracollo, e mentre tutto questo accade, un misterioso furto colpisce il Doge di Genova, a cui rubano il suo più prezioso tesoro. L’anziano governante, seppur contro il suo volere, sa che solo una persona può svelare la fitta rete di connessioni che uniscono questi intricati misteri.

Nel terzo e ultimo episodio della serie inaugurata da Il guaritore di maiali e proseguita con II mistero degli incurabili, Pimain dovrà combattere contro tutto e tutti per svelare queste trame oscure ma, soprattutto, per salvarsi la vita.


Land of the Dead. Lezioni dall’aldilà sulla narrazione e la vita

di Toby Cypress 

Questo delizioso graphic novel è, difatti, una master class sulla narrazione. Usando degli esempi straordinari da film, letteratura e fiabe, “La terra dei morti viventi” ci conduce in un viaggio di scoperta per insegnarci a scrivere storie, sceneggiature e film che creiamo.

E’ un manuale di istruzioni per narratori e sceneggiatori; un approfondito corso di scrittura utile per tutte le persone che studiano i meccanismi della narrazione. L’autore, traendo ispirazioni dalle storie classiche che hanno attraversato i media e il tempo, ci regala una lezione sulla magia delle parole e sull’importanza di raccontare storie migliori. Storie che ci aiuteranno a urlare al futuro e a essere sentiti. Storie che ci faranno sopravvivere lungo il corso del tempo, sia che siamo scrittori, sceneggiatori, autori o lettori.


The Brightest Light of Sunshine: Sei tu la mia luce

di Lisina Coney 

A soli ventidue anni, Grace Allen si è posta un obiettivo ambizioso: affrontare il suo passato traumatico e superare ogni timore, decidendo così di prendere in mano le redini della sua vita. In questo percorso di rinascita, il destino le presenta Samuel Callaghan.

Con una corporatura intimidatoria, un corpo ricoperto di tatuaggi, otto anni in più di lei e la responsabilità di una sorellina affidata alle sue cure, Cal è decisamente una sorpresa inaspettata.

Nonostante le differenze evidenti, Grace si trova ad affezionarsi a Cal con sorprendente facilità. Tuttavia, per Cal, le priorità sono chiare: gli affari e prendersi cura di sua sorella. Non c’è spazio per l’amore nella sua vita, almeno per il momento. Ma quando una bionda dal passato doloroso riesce ad abbattere i suoi muri, Cal si trova a dover rivedere le sue convinzioni. Grace e Cal si rendono conto che il loro legame va oltre l’amicizia, c’è una connessione speciale che potrebbe essere il tassello mancante nei loro cuori.


La casa delle perle

di Charlotte Jacobi 

Monaco, 1844. La giovane Marie Thomass arriva in città in visita al fratello Carl, che lavora come apprendista orafo presso la bottega del famoso gioielliere Jeremias Neustätter. Da sempre amante dei gioielli e soprattutto delle perle, che le ricordano gli orecchini ricevuti in dono dalla madre prima di morire, Marie dà una mano in negozio e, abilissima nell’indovinare i desideri delle clienti, assume presto l’incarico di addetta alle vendite.

Nel frattempo, a nord della Baviera, il pescatore di perle d’acqua dolce Moritz Schmerler porta avanti la storica attività del padre Friedrich con bravura e grande entusiasmo.

Quando trova una grossa perla di rara bellezza a forma di goccia, perfetta per diventare un gioiello di inestimabile valore, il padre, Friedrich, contatta il suo vecchio amico gioielliere. Neustätter, infatti, ha ricevuto l’incarico da parte del principe Luitpold di Baviera di realizzare un gioiello speciale in occasione delle sue nozze con l’arciduchessa Augusta d’Austria, e quale pietra preziosa potrebbe superare in bellezza la perla appena trovata?

Così, Moritz si reca a Monaco per incontrare il celebre orafo e consegnargli la magnifica perla. Ma l’incontro con Marie segna una svolta inattesa: i due ragazzi, infatti, sono subito attratti l’uno dall’altra e tra loro sboccia l’amore. Quando, però, una tempesta si abbatte sul fiume distruggendo l’habitat delle perle, l’attività di Moritz è in pericolo, e un terribile incidente mette a rischio il futuro dei due innamorati…


Follia d’amore

di Arthur Souza

Dopo essere stato licenziato dal lavoro dei suoi sogni, Silas non riesce più a contenersi e decide di fare una follia in nome dell’amore.

Solo allora si chiede: questa follia funzionerà mai?


Hard to hold – Edizione Italiana (The Walkers of Coyote Ridge Serie Vol. 3)

di Nicole Edwards

Wolfe Caine e suo cugino Lynx conoscono la cittadina di Embers Ridge come i palmi delle loro mani. Sono cresciuti lì, causando la loro bella dose di problemi in quella zona rurale. Sono stati chiamati selvaggi, indomabili, talvolta persino pazzi. E a loro sta bene.

Sistemarsi con qualcuno non è mai stato nei piani di Wolfe, ma questo era prima che loro catturassero il suo sguardo. Per lui, quei due insieme… sono la sua più grande tentazione. Avvicinarsi a entrambi è complicato. Ma quando Wolfe riesce ad averli entrambi in pugno, è determinato a tenerseli stretti, per quanto difficile possa essere.


Il sogno di un amore

di Helen J. Evans

Londra, 1816
Charlotte è un’orfana che ha sempre vissuto nell’orfanotrofio di Saint Mary, alle porte di Londra. Il suo mondo inizia e finisce lì: al di là delle mura dell’orfanotrofio conosce ben poco, ma la sua curiosità e la sua capacità di sognare a occhi aperti la portano a viaggiare con la fantasia, e a immaginare come sarebbe essere una Lady dell’Alta Società, amata e desiderata da tutti.

La sua vita cambia quando Lady Jane Osbourne, una donna ricca e raffinata, si presenta al Saint Mary e decide di assumerla alle sue dipendenze.

Quello che Charlotte ancora non sa, è che Lady Jane non intende fare di lei la sua cameriera, ma vuole invece farle interpretare un ruolo ben preciso per ingannare i membri dell’aristocrazia: Charlotte dovrà fingersi la nipote di Lady Osbourne per un po’, per poi svelare di fronte a tutta l’Alta Società le sue origini umili, in modo da far capire ai nobili che anche le persone del popolo hanno valore e che se solo ne avessero la possibilità, potrebbero fare grandi cose.

Charlotte accetta, e si ritrova così catapultata nel mondo patinato dell’aristocrazia londinese.Ma non ha fatto i conti con i segreti dei nobili, né con Alexander Haworth, un affascinante conte con cui, suo malgrado, deve avere a che fare…


Philip: prequel di Un Amore Indimenticabile

di Daniela Tess

«Non voleva appartenere a nessuno, non poteva. Era un’anima nera, maledetta. Non sapeva fare altro che male.»

Philip Rochford è un conte maledetto. Erede di un’importante casata, non ama nulla e nessuno. Non ama sua moglie, la bionda e incolore Jane, sposata per ragioni di convenienza. Non ama i suoi figli, tributo ai doveri del rango e nulla più.

Non ama sua sorella, Alyce, a cui ha quasi ucciso l’innamorato. Non ama se stesso, cinico, edonista e cattivo. Alla vita di uomo onesto e perbene preferisce quella dedita ai vizi e al piacere.

Le donne e gli innumerevoli peccati gli servono a sopravvivere, a dimenticare chi è, a ricordargli che non ha un cuore. Ma Philip ha un orgoglio. Uno smisurato orgoglio. Quello che è suo non dev’essere di un altro. Neanche Jane. Non permetterà a un mite curato di corteggiarla né di portargliela via. Lei ormai è caduta nella tela del diavolo e nessuno, neanche un angelo, potrà salvarla.

«Io sono la falena, tu la mia fiamma, Jane. Se pensi che io possa amarti, ti sbagli. Non ne sono capace.Sono al di là di ogni redenzione. Eppure neanche in questo profondo abisso riesco a vivere in pace. L’unica che mi dà sollievo, sei tu.» «Mi hai ferito, umiliato, eppure il tuo tocco mi guarisce, mi rende bella, mi rende libera. Libera di appartenerti, di scegliere, di sbagliare, di cadere.»

Note dell’autore: Philip è il prequel di Un Amore Indimenticabile, romanzo di prossima pubblicazione. I capitoli di questo prequel non sono inediti ma sono stati già pubblicati all’interno di “Un Amore Proibito: Oltre”. Ovviamente sono stati rivisti e modificati. Inoltre è stata aggiunta un’anticipazione del prossimo libro. La ripubblicazione si è resa necessaria per permettere a quanti più lettori possibile, anche a chi non ha letto “Un Amore Proibito”, di conoscere gli inizi della storia tra il conte di Rochford e sua moglie, prima del romanzo di cui saranno protagonisti.


Io sono quella ragazza

di Ilaria Tani 

Agata, giovane infermiera dal passato segnato da perdite e sacrifici, si ritrova catapultata in una realtà inaspettata dopo una serata tra amiche che finisce in modo imprevedibile.

Quando viene arrestata e poi incrocia lo sguardo di Davide, poliziotto dal cuore ferito e dall’aspetto indomito, scatenando una passione tanto inaspettata quanto travolgente. In un intreccio di destini, la loro storia d’amore si fa luce tra ombre di un passato doloroso e minacce di un presente inquietante, dove ogni momento insieme è un furto alla sorte.

Quando il pericolo bussa nuovamente alla porta sotto le spoglie di un ex violento e ossessionato, Agata si trova a lottare non solo per il suo amore, ma per la sua stessa vita.

Nota dell’autore: Il potere dell’amore si scontra con le sfide più oscure, offrendo un viaggio emozionante attraverso la speranza, il coraggio e la ricerca della libertà. Una storia che intreccia il brivido di un thriller al calore di un romance, promettendo emozioni intense e colpi di scena che ti terranno incollato fino all’ultima pagina.


Storia segreta dei pirati

di Matteo Liberti 

Tra verità e leggenda: il racconto del terrore dei mari Il fenomeno della pirateria iniziò con lo svilupparsi dei primi commerci marittimi. 

Dopodiché l’intera storia della navigazione – in particolare di quella commerciale – è stata stabilmente segnata dalla presenza di feroci pirati (dal greco peirân, “assalire”), armati fino ai denti e pronti ad abbordare con le proprie navi altre imbarcazioni. Di razzia in razzia, la pirateria divenne un elemento costante nella vita quotidiana degli insediamenti costieri del Mediterraneo. Le flotte di predoni segnarono le vicende di molte popolazioni, tra cui fenici, etruschi e greci, arrivando infine a contaminare il mondo romano.

A seguire, salirono alla ribalta i pirati musulmani, detti anche sa­raceni e più tardi barbareschi. Ma è con la scoperta dell’America che il fenomeno assunse una portata leggendaria: nel Nuovo Mondo, tra le acque del Mar dei Caraibi, la pirateria condizionò infatti i traffici transoceanici per almeno due secoli, espandendosi nel frattempo anche a Oriente. Ieri come oggi, non esiste navigazione – neanche quella sul web – senza flotte pirata pronte al colpo grosso, in nome dell’unico vero ideale che ha ispirato fin dall’antichità tutte le canaglie dei mari: il denaro facile. Non c’è navigazione senza pirati


30 Marzo 2024

La fiaba di Ella (La Regina dei Fae di Mezzanotte)

di Lexi C. Foss 

«C’era una volta un principe, che invitò al ballo la ragazza più timida della scuola. La fanciulla, accecata dall’amore e distratta dal battito del suo cuore solitario, non capì che non si trattava affatto di un principe. Infatti, dietro il suo sorriso affascinante, si celava un’anima oscura.»

Ella
Le fiabe non esistono, e nemmeno il lieto fine. Non nel mio mondo. La mia realtà è costellata di dolore, perdite e odio smisurato. Finché non è arrivato lui. Trayton Nacht, lo studente appena trasferito alla Darlington Academy.

La sua oscurità mi attrae. Il modo in cui i suoi occhi brillano nella notte, il suo sorriso crudele. Ha stravolto il mio mondo con un unico sguardo. E ora non ne ho mai abbastanza. Ma se invece fosse come tutti gli altri? Se questa non fosse nient’altro che l’ennesima messinscena?

Tray
Quella ragazza mi ha rubato il cuore. Tre anni fa, mi ha lasciato in un vicolo con in mano un paio di scarpe da ballo azzurre, completamente fradicie. Stavo per ucciderla, quando mi sono accorto della magia fatata che si annidava sotto la sua pelle. Ora è giunto il momento di condurla al suo destino.

Ma prima, faremo un piccolo gioco. Un gioco che si concluderà tra le fiamme. Fanculo le fate madrine. Ella ha bisogno di un Fae Oscuro. Uno che possa aiutarla a radere al suolo la Darlington Academy. Un Fae Oscuro come me.


Le parole che non abbiamo mai detto

di J.H. Knight 

I sogni di Sam Northwick sono sempre stati semplici. Mandare avanti il suo ranch come avevano fatto suo padre e suo nonno prima di lui. Far parte della comunità in cui è cresciuto e prendersi cura dei suoi vicini, proprio come loro si sono sempre presi cura di lui. E, soprattutto, essere il tipo di uomo di cui i suoi genitori sarebbero stati orgogliosi se fossero vissuti abbastanza a lungo.

Non è una gran sorpresa scoprire che quel disastro di sua sorella ha due figli di cui lui non sapeva nulla, ma apprendere che deve accoglierli in casa sua e crescerli rivoluziona il suo mondo. Quasi quanto imbattersi in Billy Jones per la prima volta dai tempi del liceo.

Billy mentirebbe se dicesse di non aver pensato a Sam più di qualche volta nel corso degli anni. Soprattutto sotto la doccia. Vederlo di nuovo, guardarlo arrabattarsi nella vita di tutti giorni come tutore di un’adolescente incazzata e combinaguai e di un bambino che è proprio come Sam, ridà nuova vita alla sua piccola cotta, facendogli fare tutto ciò che sa di non dover fare. Incluso iniziare una relazione con un uomo che non ha nessuna intenzione di rivelare la propria omosessualità. Basteranno un po’ di tempo, un po’ di pazienza e un po’ di calore del Texas a unirli, o servirà più di quanto ciascuno dei due sia disposto a dare?


Toccami: Le novelle del Club Rouge | Novella erotica MM, mask kink. 

di Sally Adams

Tutto ciò che Daniel vuole fare è spegnere il cervello e potersi finalmente rilassare. Ma quando la sua nemesi varca le porte del Club Rouge, i suoi piani sembrano andare in fumo.

Tutto ciò che Trevor vuole fare è dimenticare l’uomo che affolla i suoi pensieri e le sue giornate. Ma quando scopre che il ragazzo su cui ha appena messo gli occhi addosso, è lo stesso che vorrebbe dimenticare, il suo istinto è quello di respingerlo nell’unico modo che conosce: farsi odiare.

Salire al ventottesimo piano e nascondersi dietro una maschera, sembra un’ottima soluzione per entrambi, ma cosa succede quando, invece che allontanarvi, l’anonimato vi spinge insieme?

«Benvenuti al Club Rouge! Dove i sogni, a volte, diventano realtà.»

Nota dell’autore: ATTENZIONE questa novella erotica MM contiene scene di sesso e linguaggio espliciti. Si consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.


Vuoi un passaggio? (Ride or Die Vol. 1)

di Lauren Biel

Le vacilla il piede in macchina, un cattivo presagio che decido di ignorare. Il suo viso innocente e l’offerta di un passaggio sono troppo allettanti. Non sa che sono un uomo pericoloso e in fuga, un sociopatico che adora il brivido della caccia. Selena è la mia coniglietta, e sto per farla cadere nella mia trappola.

Mentre sfrecciamo verso il confine, dentro di me si scatenano emozioni che non pensavo di poter provare. Ma il pericolo è in agguato a ogni angolo, e la posta in gioco si alza a ogni secondo che passa. Cosa succederà quando arriveremo a destinazione?La lascerò andare o la terrò al mio fianco per sempre? Il gioco è appena iniziato, coniglietta. Sei pronta a giocare?


31 marzo 2024

COOL AS FROST: Il brivido dell’amore (I fratelli Moore Vol. 2)

di Josie Charles 

Dopo una fuga repentina dalla sua vecchia vita, Lynn è felice di essersi accaparrata un posto da stagista presso i Seattle Herald. C’è un problema, però: deve fare i conti con altri tre candidati per ottenere il posto fisso e per riuscire a scrivere il miglior articolo su una delle stelle della squadra di hockey cittadina, i Seattle Frost. A Lynn è assegnato Phoenix Moore.

L’attaccante ha un vero talento sul ghiaccio, ma una pessima reputazione per quanto riguarda la vita privata. È famoso per la sua arroganza, la riservatezza e il mistero che lo avvolge. Lynn, tuttavia, non si lascia intimorire dalla facciata dell’attraente pattinatore.

Fin dal primo momento sente che c’è qualcosa tra lei e Phoenix. Anche lui non riesce a trattenersi quando si tratta di Lynn e questo conduce entrambi a un’altalena di emozioni. Ben presto sarà chiaro che non solo Phoenix, bensì anche Lynn dovrà combattere contro un passato complicato. E solo l’amore potrà salvarli…


Due vite, un destino

di Carlotta Bellanzin 

Vengono alla luce uno accanto all’altra, Davide e Lucia, come doni di un pomeriggio di primavera che un destino ha legato fin dal primo vagito. Dall’istante di uno spaesato ritrovarsi nelle culle della nursery, le loro esistenze non smettono più di incrociarsi.

Diversi per carattere e per inclinazioni – timida e riservata lei, espansivo e audace lui – i due condividono il tempo incantato della prima infanzia senza di fatto conoscersi, ma sempre vicini. Il tempo passa e la scuola, le amicizie, tanti nuovi interessi li fanno crescere e cambiare.

Ma la strana scintilla che sembra sempre attrarli non si spegne. Ed ecco che può finalmente divampare in un sogno afoso di metà anni Novanta: nello sfolgorio dell’adolescenza il loro vincolo pare indissolubile. Ma la vita non smette mai di mescolare le carte. Le strade si allontanano, e della loro unione sembra non rimanere che un saluto fugace. Ognuno compirà le proprie scelte, troverà un nuovo sé, costruirà una sua famiglia.

Eppure… Saranno magari lontani, ma affatto perduti: Davide e Lucia intrecceranno ancora e ancora le proprie vicende, senza essere consapevoli del perdurare della particolare magia che fin dalla nascita li ha uniti. Saranno segnati dalla malattia, dalla perdita, dalla violenza. Ma quando si troveranno ad affrontare le prove più ardue, il valore di un legame deciso forse dalle stelle sarà ciò che farà la differenza. Una storia semplice ma intensa e piena di fascino, che con la chiarezza di un narrare sincero ed emozionale tinge il quotidiano delle sfumature suggestive dettate dalla forza di un amore inarrestabile.


Fighting souls (Criminal scars – Dark Romance series Vol. 2)

di Kyra Synd 

Lei è proprietà del capo. Lui nella banda è il campione del massacro. Incatenati a un sadico burattinaio, riusciranno a combattere per il loro amore?

Eva è senza futuro. Finita nelle mani del capo della banda ancora adolescente e devastata, ha trovato nella ricerca dei propri aguzzini una ragione per rialzarsi e legarsi a un uomo tanto pericoloso. Il suo interesse per il Corso, però, attira l’attenzione e il tentativo di nasconderlo li mette al centro di giochi perversi e violenti.

Lui è incatenato al fratello maggiore. Aveva incontrato Eva dopo essere stato punito con un pestaggio e gli aveva regalato uno spiraglio di luce, ma nel tentativo di reprimere ogni sentimento l’ha esposta a un pericolo maggiore. Negare ciò che prova per lei non è più possibile.

Eva è pronta a sopportare dolore e umiliazione per proteggere l’uomo di cui è segretamente innamorata da anni, ma non a dimenticare ciò che l’ha distrutta. Il Corso è disposto a scalare la gerarchia interna per liberare la ragazza che gli ha dato una ragione per vivere, ma il capo li tiene in scacco e rivendica la sua proprietà. Quando verranno fatti a pezzi, troveranno la forza di combattere per amore?

Nota dell’autore: “Fighting souls” è il trascinante secondo libro autoconclusivo della serie dark romance “Criminal scars”


Giochetti intriganti del Papi: Da Nemici ad Amanti, un Romanzo sulla differenza d’età con un Miliardario (Papi lo sa meglio)

di Kelly Myers 

*Acquistalo ora a un prezzo speciale*

Un Playboy Miliardario. Uno spietato uomo d’affari. Un’irresistibile volpe argentata.

Dal momento in cui ho incontrato Brock, ho capito che sarebbe stato un problema. Tuttavia, non mi sarei mai aspettata di essere coinvolta in un gioco ad altissima tensione in cui il mio cuore e il lavoro di una vita erano in gioco.

Mi dedicavo alla gestione del mio centro artistico no-profit. Brock voleva portarmelo via. Nonostante la nostra frizzante attrazione, eravamo agli antipodi. Per non parlare del fatto che era peccaminosamente più grande. Quando Brock mi offrì una generosa donazione in cambio di una cena, non potei rifiutare. Un viaggio emozionante a Parigi offuscò ulteriormente i confini tra noi. Il mio cuore voleva fidarsi di Brock. La mia testa mi urlava che stavo commettendo un errore. E di certo Brock nascondeva un segreto che avrebbe potuto dividerci.

Riuscirà il nostro amore a sopravvivere alla prova definitiva e a trionfare nel nostro “vissero per sempre felici e contenti”?


Lo Scorpione d’Oro

di Mariangela Camocardi

Clementina Martini è pronta a giurare che oltre lo sguardo ammaliatore del conte David Lattanzi si cela la mente diabolica di un individuo completamente privo di scrupoli, un ladro di bambini efferato e capace di arricchirsi grazie ai loschi traffici in cui è implicato.

Decisa a fargli confessare il rapimento del figlio di Celia, la sua amata sorella, e il covo dove tiene reclusi i ragazzini destinati a finire nelle mani di impresari teatrali che li sfrutteranno come fenomeni da baraccone, tenta di sedurre l’affascinante conte. David, altrettanto affascinato da lei, vuole conquistarla e le sta facendo una corte spietata.

Ma Clementina diffida di lui: è una donna intraprendente, audace al punto da essere disposta a tutto per ritrovare Stefano, il nipotino scomparso nel nulla ormai da giorni. Non esisterà neppure a estrarre un’arma e a puntarla al nero cuore di David. Non può certo immaginare quali inquietanti sorprese l’aspettano al varco dopo il fatale incontro con Lattanzi. Un incontro che cambierà la vita di entrambi in modo drastico…


Un Duca impenitente (I Lord dello scandalo Vol. 16)

di Tammy Andresen

«Chi sono questi Lord scandalosi? Sembrano uomini per bene, dei veri e propri gentleman. E invece sono dei Lord dissoluti, libertini che si prendono sempre quello che vogliono… eppure, potrà forse una dolce fanciulla riuscire a riscaldare il cuore oscuro di uno di loro?»

Il Duca di Danesbury è un libertino impenitente, un giocatore d’azzardo, possiede una bisca ed è un peccatore a tutto tondo. Per questo motivo, rilevare la Tana dei Peccati gli si addice perfettamente. E pur sapendo che prima o poi dovrà sposarsi, considera l’istituzione del matrimonio al pari del cavarsi un dente. L’atto va evitato fino all’ultimo momento. Ma quando gli capita l’occasione di ottenere il meglio di entrambi i mondi – matrimonio e libertà – quella che riceverà sarà un’offerta che non potrà proprio rifiutare…

Da parte sua, come può Lady Daisy Longrove dimenticare la sua infatuazione d’infanzia? Dopotutto, lui è il migliore amico di suo fratello. Il Duca, così bello e potente, non l’ha mai vista se non come una ragazzina. Questo fino a quando lei non mette da parte le sue sciocche fantasie infantili e si innamora di un altro uomo. Ma quando il Conte di Edgemere, suo promesso sposo, si tirerà indietro, Daisy si ritroverà quasi rovinata. E a quel punto, non avrà che una sola alternativa: accettare la proposta indecente di quell’impenitente del Duca di Danesbury…


Quale romanzo compreresti?

Quale delle uscite libri Marzo vi ha incuriosito di più e stuzzicato l’immaginazione? Un thriller, un romanzo contemporaneo o un fantasy? Oppure puntate a un libro nel neo nato romantasy? Vi aspettiamo nei commenti o sui nostri social (Instagram o Tiktok) per commentare questi libri in uscita dei primi di Marzo!

Alessia!

Informazioni sull'autore

Sono la più piccola del team. Amo leggere i romance e i fantasy ma allo stesso tempo mi piace gustare i popcorn davanti a un film.

Ti potrebbe piacere:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x