Buongiorno readers! Ecco l’ultima parte dei libri in uscita ad Aprile 2024, siete pronti a una nuova sequenza di romanzi prima del Salone del Libro? Noi stiamo cercando di mettere a parte i soldi, ci riusciremo o falliremo nella nostra impresa?

Argomenti

Qualcuno ha detto romanzi nuovi?

Eccoci arrivati alla fine del mese, nuovi romanzi tutti da scoprire e nuove autrici emergenti che provano a far incontrare il lettore con il proprio romanzo. Siete pronti al Salone del Libro? Io mentalmente non ancora, incontrare finalmente gli autori dei romanzi che mi hanno fatto battere il cuore e fare code per ore, aiuto! Per adesso pensiamo solo a queste nuove uscite di aprile vedremo cosa succederà nei prossimi giorni! Siete pronti a prendere appunti per le uscite di Aprile?


22 Aprile 2024

Una ragazza magica (Medioevo solo andata Vol. 2)

di Miss Black

Elga Warren non c’è più. Al suo posto, in un XIV Secolo violento e ostile, il capitano Guillaume de la Roche Rouge, detto Rouge, con il suo piccolo feudo, una sposa che ha imparato a stento a sopportare e un amante pericoloso. Potrebbe quasi essere una vita tranquilla, se la tranquillità esistesse, nel Medioevo.

Il vassallo di Rouge pensa bene di mettere in palio la mano di sua figlia… e le sue terre con essa, e Rouge si trova a dover preparare al torneo il candidato che deve necessariamente vincere, per il bene di tutti.

Non sarebbe un grosso problema, se non fosse che le voci sul suo conto si sono fatte sempre più insistenti: Rouge è solo un nobile straniero… o appartiene a un “altro” popolo?

Rouge è quasi divertito da queste superstizioni, finché non si trova ad avere bisogno che un “altro” popolo esista davvero… se non vuole morire.


Salvia e peperoncino

di Vita Firenze 

1998 – Un’utilitaria percorre il ponte di Brooklyn in una mattina assolata, al suo interno Antonio e Rosetta Esposito sono raggianti, in attesa di giungere nel quartiere di Little Italy per iniziare una nuova vita. Accolti dai tricolori e dal clima festante di una Manhattan mai vista, sono pronti per costruire il loro futuro. Dietro di loro, i figli dormono suoi sedili posteriori e, dinanzi, il sogno di un ristorante tutto italiano.

2023 – Sono trascorsi venticinque anni, e il Salvia e Peperoncino è diventato una realtà per il quartiere di Little Italy. Ad aiutare Antonio e Rosetta, ora ci sono i figli ormai grandi, tra i quali spiccano Jo, Phil e Alfie.

Jo vive di ricette e cucina, solo con i suoi demoni che non vogliono saperne di lasciarlo in pace; Phil conquista le donne con un battito di ciglia, ma nasconde un grande tormento, e il timido Alfie cerca di sopravvivere in un mondo dove la sensibilità è un difetto.

Vita Firenze è pronta ad aprire le porte del Salvia e Peperoncino per narrarti di amori, passioni, delusioni e vendette in questo speciale assaggio che introduce una entusiasmante e imprevedibile trilogia.


Quelli perduti: L’amore nell’ombra (Broken Guys Vol. 2)

di Daphne Ali 

Celeste vive sotto una campana di vetro, con tante regole e pochi sogni. Canta in un coro perché è troppo timida per farlo come solista, ma quando è da sola nella sua stanza si immagina una vita del tutto diversa.

Proprio lì, sotto al suo letto, è nascosta una botola segreta nella quale colleziona “oggetti proibiti”: biancheria di pizzo, romanzi erotici e una sim segreta.

Il suo mondo fatto di divieti entra in collisione con quello di Ludovico, meccanico di una delle scuderie più blasonate del motomondiale. Lui incarna tutto quello da cui Celeste dovrebbe stare alla larga: è ateo, senza famiglia e vive nella periferia di Roma. Celeste si sente soffocare nella prigione in cui l’hanno rinchiusa. Desidera aprire le ali e guadagnare la libertà come una coraggiosa farfalla.

Questa è la storia di due anime perdute. Celeste, intrappolata in una vita perfetta che qualcun altro ha scelto per lei. Ludovico, intrappolato in una vita senza radici. Possono due mondi così diversi scontrarsi senza distruggersi?

«L’amore accade e basta. E non è mai come gli altri vorrebbero che fosse. Noi ci siamo amati di nascosto»

Puck Boy: Edizione italiana (The Puck Boys of Brooks University Vol. 1)

di Hannah Gray 

Volete chiamarmi playboy? Ci sto. Accidenti, mi hanno definito in modi peggiori. Dite che non faccio altro che divertirmi? Potete scommetterci. Basta chiedere a un qualsiasi studente della Brooks University.

Fin da piccolo, l’unica cosa che ho mai preso sul serio è stato l’hockey, e non sono uno su cui si può contare più di tanto, se escludiamo la famiglia e i compagni di squadra.

È tutto vero. Almeno finché una certa dea dai capelli ricci e dagli occhi azzurri non è venuta da me in cerca di una botta e via. E io gliel’ho data eccome, la bottarella.

Ma quella che dovrebbe essere l’avventura di una notte non si ferma a una notte soltanto. Ciò che dovrebbe essere facile… si complica molto in fretta. Ed è chiaro a tutti che Addison LaConte è tanto la mia salvezza quanto la mia disfatta. Dicono che, se ami qualcosa, devi lasciarla libera. Se è destino che torni, un giorno lo farà. Beh, non credo che la nostra storia sarà così semplice.


Ogni singolo passo: novella romantica

di Alice Gerini 

Lily Porter lavora come autrice di articoli e guide turistiche per la YesTravel, una delle agenzie di viaggi più conosciute di Manhattan. Quando le capita l’occasione di lavorare al fianco di Luke Anderson, uno dei migliori tour operator al mondo, non si tira indietro e accetta entusiasta l’idea di partecipare ad un viaggio on the road attraverso gli Stati Uniti.

Tuttavia l’impresa non sarà così semplice. Lei e Luke avranno un budget molto limitato, una guida turistica da scrivere in tempi record, tanti imprevisti e un invadente collega di Lily che cercherà di mettere zizzania tra i due viaggiatori.

Riusciranno Luke e Lily, così diversi tra loro, ad andare d’accordo e riuscire nell’impresa? O forse si metterà in mezzo anche un pizzico d’amore che, si sa, spesso complica le cose?

Da Fiori del vento, Luke Anderson torna come co-protagonista in questa novella romantica autoconclusiva fatta di viaggi, ricordi, posti incredibili ed emozioni indimenticabili.


Lasciati odiare-amare

di Silvia Castellano 

Lei è una talent scout musicale. Lui, un musicista che non ha nessuna intenzione di farsi trovare. Complice una ruota bucata, delle costose scarpe da donna completamente da buttare e un salvataggio davvero poco amichevole, Kristen Scott e Morgan Henderson finiranno per odiarsi a prima vista.

Peccato che Morgan sia esattamente la prossima mission impossible di Kristen e che lei non abbia nessuna intenzione di mollare la presa.

Cosa succederà allora quando frecciatine epiche e litigi furibondi, si trasformeranno in fatale attrazione? E che ne sarà di tutto quell’odio quando Mister Illegale, comincerà ad occupare i pensieri di una stacanovista come Kristen? Talvolta, un po’ di buona musica, degli sguardi furtivi e dei baci rubati, conditi con un pizzico di sagace humor e una generosa dose di battute al vetriolo, sono la ricetta perfetta per uno dei nostri cocktail preferiti! Mettetevi comodi, perché il viaggio fino a Brentwood è piuttosto lungo…


Finalmente (Hamilton’s Heroes Serie Vol. 2)

di Annabella Michaels 

Tra il periodo che ha passato nei Marine e gli anni trascorsi a lavorare per la Hamilton Security, non c’è più molto che sia in grado di sorprendere Greg Wright.

Questo finché non viene assegnato come guardia del corpo a un nuovo promettente candidato per le elezioni ormai alle porte; un uomo del suo passato e la sola persona che Greg sperava di non rivedere mai più.

Christopher Brooks si è costruito la reputazione di uomo onesto, retto e stacanovista. Come candidato alle elezioni per il ruolo di Governatore dell’Illinois, la sua apertura verso i diritti delle minoranze, in particolar modo quelle provenienti dalla comunità LGBTQ, gli ha garantito un considerevole supporto così come l’attenzione di alcuni gruppi più conservatori.

Quando comincia a ricevere minacce e intimidazioni, riconosce di aver bisogno di una guardia del corpo. Almeno fino a quando non si ritrova faccia a faccia con l’uomo assunto per proteggerlo. La sola persona a cui aveva mai donato il cuore, lo stesso uomo che lo ha ridotto in pezzi.

Obbligati a trascorrere quasi ogni minuto insieme, i due uomini devono trovare un modo per andare d’accordo e mettere da parte il passato, ma il gioco con le elezioni si fa duro e così anche quello tra di loro. Saranno capaci di lasciarsi alle spalle le passate divergenze per tenere Christopher al sicuro e riuscire a trovare finalmente una risoluzione pacifica?


A piedi nudi sui sassi 

di Angela Castorina 

È il caso o il destino a far incontrare Alice e Amelia

Le ragazze si conoscono a una convention della serie televisiva fantasy Once Upon a Time. Vengono da due realtà differenti, eppure hanno molto in comune, dai guai in casa ai problemi con loro stesse.

Tra loro, è amore a prima vista, ma la relazione è osteggiata dalle rispettive famiglie. Si troveranno a combattere due battaglie in un ambiente ostile verso chi non si conforma: una per restare insieme e una per trovare la propria identità.

Il titolo si riferisce alla promessa di matrimonio che Alice recita ad Amelia il giorno delle nozze: “Abbiamo camminato a piedi nudi sui sassi, anche se faceva male, perché sapevamo che ne sarebbe valsa la pena, guardando verso l’orizzonte insieme”.

Nota dall’autrice: Il testo è rivolto a un pubblico di giovani adulti. I temi centrali sono l’amore e l’amicizia. Vengono trattate anche tematiche legate alla discriminazione dei membri della comunità lgbtq+, al rifiuto della famiglia e al matrimonio omosessuale in Italia oggi. Ispirato all’autobiografia delle autrici, la narrazione abbraccia l’intera vita delle protagoniste, dall’infanzia, delineando il background familiare di entrambe, alla scoperta dell’omosessualità.


A Bad Girl’s Punishment (The Ghost in Me) 

di Alysha J. Black

Una red room nascosta nella sua base, luci rosse, fantasie da realizzare… una gabbia. Mi ci chiuderò dentro e lui non potrà raggiungermi. È il suo compleanno e lo farò impazzire per il desiderio e poi… poi lascerò che mi prenda.

Era questo il piano, ma ha vinto lui e io mi sono cacciata nel guaio più perverso della mia vita. Che succede quando provochi il diavolo? Ecco che succede.

Nota dell’autore: A Bad Girl’s Punishment è un racconto lungo dedicato ai protagonisti della serie The ghost in me. Nonostante questo, essendo separato dal filone principale, può essere letto anche da chi non conosce i quattro volumi.


23 Aprile 2024

Una festa in nero (Le indagini di Anita) 

di Alice Basso

Torino, 1935. I fari della Balilla Spider Sport fendono il buio della notte. Il fatto che al volante ci sia una donna potrebbe sembrare strano, ma non se si tratta di Anita. Sono mesi, infatti, che fa cose poco consone, per non dire disdicevoli, sicuramente proibite. Come rimandare il matrimonio con Corrado solo per il desiderio di lavorare.

Oppure scrivere, sotto lo pseudonimo di J.D. Smith, racconti gialli ispirati a fatti di cronaca per portare un po’ di giustizia dove ormai non ne esiste più. Un segreto che condivide con Sebastiano Satta Ascona, direttore della rivista «Saturnalia».

E a essere sinceri scrivere non è l’unica cosa proibita che fanno insieme… Ma ora qualcosa è cambiato, ed è il motivo per cui Anita si trova a bordo di una macchina. Qualcuno ha iniziato a seguirli, e con le spie meglio non scherzare, di questi tempi. Meglio fare quello che chiedono. Anche se non è giusto. Anche se le richieste minacciano di stravolgere l’esistenza pacifica degli amici più stretti: la saggia Clara, l’irriverente Candida, la dolce Diana, l’affascinante Julian, il ribelle Rodolfo e, ovviamente, Sebastiano.

Il suo Sebastiano. Perché vivono in anni così difficili? Perché non possono fidarsi di nessuno? Perché non smettono di attirare attenzioni indesiderate? Anita non ha le risposte, ma i protagonisti delle storie gialle che ha imparato ad amare la esorterebbero a non avere paura. Perché il pericolo è il sale della vita. Eppure, Anita non è abituata a fuggire. Non è abituata a mentire. All’improvviso, si trova in uno dei racconti di J.D. Smith, e non ha la minima idea di come potrà andare a finire.

Stampa, librai, lettori: tutti amano Alice Basso e, grazie al passaparola, i suoi romanzi diventano grandi bestseller. Ecco a voi un nuovo romanzo con protagonista Anita, sempre più coraggiosa e spericolata. L’amore la travolge, l’amicizia la commuove, le responsabilità la fanno crescere e il destino la mette alla prova come non mai. Come una vera eroina della letteratura.


Tom Lake

di Ann Patchett 

Su nel Michigan, le tre figlie di Lara fanno ritorno nel frutteto di famiglia. Mentre raccolgono ciliegie, pregano la madre di raccontare la storia di Peter Duke, un famoso attore con cui, prima di sposarsi, Lara aveva condiviso una storia d’amore e il palcoscenico in una compagnia teatrale chiamata Tom Lake.

Nell’incanto del ‘giardino dei ciliegi’, la rievocazione di quel passato crea un nuovo arazzo sentimentale in cui ogni membro della famiglia trova una inedita, e a volte anche faticosa, collocazione.

Con la maestria della grande narratrice e l’intelligenza sentimentale che la rende una delle scrittrici più amate e seguite, Patchett guida i suoi personaggi alla scoperta di sé stessi, perché la storia di Lara, che ripercorre una fase cruciale della propria vita, risulterà illuminante anche per le sue figlie. Il tempo è scandito dai ritmi lenti della campagna, il lettore assapora con naturalezza i messaggi che la storia di Lara contiene e che hanno un valore universale: si parla di amore, certo, ma anche e forse soprattutto delle scelte che la vita e il destino ci propongono, mettendoci continuamente davanti a un bivio e alla possibilità di decidere cosa vogliamo diventare.


The idea of you: Edizione italiana

di Robinne Lee 

Solène Marchand, proprietaria trentanovenne di una prestigiosa galleria d’arte a Los Angeles, porta la figlia adolescente Isabelle a conoscere la sua boy band preferita. L’ultima cosa che si sarebbe aspettata, però, era di avvicinarsi pericolosamente a Hayes Campbell, frontman degli August Moon, famosi in tutto il mondo.

Ma Hayes è brillante, sicuro di sé ed elegante, e l’attrazione tra i due è immediata. Il fatto che abbia solo vent’anni complica ulteriormente le cose. Quella che inizia come una serie di incontri clandestini in varie città si evolve rapidamente in una relazione appassionata.

È un viaggio che attraversa i continenti, mentre i due navigano nei mondi più disparati: dalle tournée negli stadi alle fiere d’arte internazionali, fino a rifugi appartati. E per Solène è tanto un recupero della sua parte più vera, quanto una riscoperta della felicità e dell’amore. Quando la loro storia diventa un fenomeno virale, sia Solène che la figlia Isabelle sono il bersaglio di fan accaniti e media insaziabili. Saprà l’amore essere più forte dei pregiudizi e del gossip?


Oceano di fuoco

di James Rollins

Nelle profondità dell’oceano si nasconde un segreto che solo la Sigma Force può svelare…

Indie orientali olandesi, 1815. Gli uomini a bordo della Tenebrae osservano attoniti i fiumi di lava che si riversano dalle pendici del vulcano Tambora. Poi, all’improvviso, l’acqua attorno a loro inizia ad agitarsi, come se qualcosa stesse per emergere in superficie. Qualcosa di letale e infuriato…

Isola di Giava, due settimane dopo. Il governatore Raffles viene chiamato con urgenza al porto di Batavia, dove la corrente ha riportato a riva una scialuppa della Tenebrae. A bordo, ci sono un uomo e un bambino morti da tempo. A sconvolgere sir Raffles sono le condizioni dei cadaveri, duri e grigiastri, come se fossero diventati di pietra. L’unico indizio di cosa possa essere capitato loro è stretto fra le mani irrigidite dell’uomo: una scatola, al cui interno è custodito un singolo pezzo di corallo nero…

Hong Kong, oggi. È un sisma a interrompere i festeggiamenti per il capodanno cinese. E a offrire la copertura ideale a un commando di uomini armati per fare irruzione nella villa in cui si trovano Gray, Seichan, Monk e Kowalski, che riescono miracolosamente a fuggire. Ma non c’è scampo: l’intero Sud-est asiatico è squassato da terremoti e tsunami, che diventano ogni ora più intensi.

L’epicentro di tutto sembrerebbe un avveniristico polo di ricerca situato al largo delle coste dell’Australia, a quattromila metri di profondità, dove gli scienziati hanno appena scoperto una nuova specie di corallo nero. Agli agenti della Sigma Force non resta quindi che recarsi sul posto, nella speranza di fare luce su quegli eventi apparentemente inspiegabili e fermare la reazione a catena che rischia di sommergere il mondo intero…


Fidati di me. Kulti 

di Mariana Zapata 

Da piccola, Sal Casillas sapeva chi sarebbe stato l’uomo della sua vita: Reiner Kulti, l’icona del calcio, di cui aveva il poster appeso al muro.

A ventisette anni, però, Sal ha accettato che la realtà prendesse il sopravvento sulle improbabili fantasticherie di un tempo, ormai relegate in un passato lontano. O almeno così credeva, perché Reiner Kulti è appena piombato nella sua vita, e questa volta in carne e ossa o, meglio, in scarpini e fischietto: sarà il nuovo allenatore della sua squadra. Sembra un sogno che si realizza. Eh, già, sembra, perché la tensione tra i due non tarda ad arrivare… ed è tanto travolgente quanto proibita.

Giorno dopo giorno, il rapporto tra il mister e la sua giocatrice si trasforma in un estenuante pressing, in cui si alternano rivalità, odio, risate, tregue. Così, tra un battibecco e l’altro, Sal e Reiner vedono nascere tra loro un’amicizia speciale, che si fa via via più appassionata. Entrambi hanno paura di subire un gol, entrambi temono quel che potrebbe succedere se infrangessero le regole… Chi vincerà la partita Quando il tuo allenatore di calcio è anche il tuo primo amore, riuscire a concentrarsi in campo non è un’impresa facile…


Le madri bugiarde

di Katherine Faulkner 

Quando una giovane tata viene trovata morta in circostanze misteriose, il caso attira l’attenzione di Tash, in cerca di una storia per lanciare la sua carriera di giornalista freelance. Ma, oltre che di uno scoop, c’è anche un’altra cosa di cui Tash sente il bisogno: nuovi amici che la aiutino ad affrontare la maternità.

Pensa di poterli trovare tra i genitori dei compagni di suo figlio. In particolare le altre madri. Un gruppo di donne sofisticate che vivono in un quartiere di viali alberati e splendide case. Tutto quello che Tash vorrebbe essere.

Quando la accolgono nella loro cerchia, Tash scopre la vita che ha sempre sognato: le eleganti abitazioni a schiera londinesi sono ben lontane dalla sua casetta subissata dalle bollette. E così viene velocemente trascinata nel loro ricco mondo fatto di caffè, cocktail e cene eleganti.

Ma quando è rinvenuto un altro corpo senza vita, in lei cresce il sospetto che, sotto la sfavillante superficie, la comunità nasconda inquietanti segreti. Più Tash indaga, più si ritrova a disagio vicino alle altre madri. Queste donne sono davvero sue amiche? O c’è un’altra ragione più pericolosa per cui è stata accettata così rapidamente nel loro mondo esclusivo? Chi, esattamente, sta indagando su chi? Possono nascondere ogni cosa, ma non i loro segreti.


La notte sopra Teheran

di Pegah Moshir Pour 

Piano piano, nel mio cuore hai costruito una casa. Le note di questa canzone si mischiano al profumo di tè chai che si diffonde nella casa di una famiglia che non riesce a smettere di sorridere. Perché è nata Pegah. «È una femmina.» L’infermiera lo ripete perché forse non hanno capito bene: come si fa a essere felici di avere una figlia femmina a Teheran?

Ma il papà stringe al petto la sua bambina e le promette che farà di ogni luogo del mondo una casa accogliente per lei. Pegah dovrà essere una bambina felice. Ma è impossibile in un paese che non rispetta la libertà di donne e ragazze.

Per questo, la famiglia decide di trasferirsi in Italia. Ma Pegah non vuole. Non vuole separarsi da sua cugina Setareh. Eppure, è proprio in Italia che Pegah inizia a conoscere meglio l’Iran. Ascoltando le storie di famiglia e quelle di sua cugina, con cui non ha mai smesso di parlare. La vita in Iran per le donne diventa sempre più pericolosa. E quando Pegah perde le tracce di Setareh, capisce che c’è qualcosa che non va. Forse deve mettersi in viaggio e andare a cercarla. Deve riportarla a casa.

Pegah Moshir Pour sta facendo parlare di sé tutto il mondo. Con la sua voce, tanto dolce quanto potente, tiene vivo in Italia il dibattito sui diritti delle donne iraniane. Questo romanzo nasce dalla sua storia personale. La notte sopra Teheran ci trascina così vicino al cuore della sua autrice che chiunque lo leggerà potrà giurare di aver sentito l’odore caldo del tè chai.


La figlia segreta del Reich

di Andie Newton

Ispirato a una storia vera

Da quando suo marito Josef è entrato a far parte della Resistenza, Anna Dankova fa il possibile per tenere al sicuro la figlia Ema, capelli biondi come miele e occhi azzurri come il cielo di Praga. Si dice infatti che i nazisti siano in cerca di bambini nati in Cecoslovacchia per rapirli e crescerli come fossero ariani discendenti del Reich, ed Ema ha tutte le carte in regola per sembrare una vera bambina tedesca.

Un giorno, mentre è al mercato con lei, Ema le viene strappata dalle mani dalle Sorelle Brune, infermiere dedite alla causa di Hitler.

All’improvviso, quella leggenda terribile è diventata realtà. Anna non ha un attimo di esitazione, e si lancia all’inseguimento. Ma le sarà presto chiaro che dovrà ricorrere alle maniere forti per tentare di riavere ciò che le è stato tolto, perché i nazisti vogliono convincere Ema che i suoi veri genitori sono proprio lì, in Germania, e che è stata Anna a rapirla quando era ancora in fasce. Un romanzo intenso e commovente, la storia di coraggio di una madre e del suo amore invincibile.


La ballata dei padri infedeli 

di Rosa Teruzzi

Tornata dalla prima vacanza con Gabriele, nella Milano grigia di fine ottobre, Libera è in preda a un turbine di emozioni: se da un lato l’attrazione che prova per lui è innegabile, dall’altro è in crisi per le avance di Furio e per via della richiesta del commissario di appendere le indagini al chiodo – specie adesso che è così vicina a scovare il Gatto con gli Stivali, all’anagrafe Diego Capistrano, il rapinatore mascherato che potrebbe essere suo padre.

Nonostante le incertezze, Libera decide di dare comunque la caccia al latitante– affiancata dalla madre Iole e dalla Smilza, le socie di sempre –, ancora più determinata a far venire a galla la verità.

È così che le Miss Marple del Giambellino scoprono che l’uomo è rientrato in città, e che sta portando avanti un’indagine privata: Hamma, il padre del suo protetto, è scomparso dopo una rissa con un gruppo di peruviani, lasciandosi dietro una scia di sangue. Era uno spacciatore, e tutto fa pensare a una resa dei conti tra bande rivali; ma il suo corpo non è mai stato ritrovato, e Capistrano e le donne della famiglia Cairati sono decisi a vederci chiaro: finiranno per unire le forze, svelando segreti che avranno conseguenze insidiose e taglienti come spine.


Il malnato

di Wladimiro Borchi

In un Medioevo di segreti e intrighi, il destino di una giovane ribelle si intreccia con quello di un uomo emarginato dalla società. Tra le ombre dei boschi, i loro cuori si incontrano e si uniscono in un amore proibito. Ma saranno capaci di sfidare il destino e il giudizio degli altri per vivere la loro storia fino in fondo?

La risposta è in questa travolgente storia d’amore ambientata nel cuore della Firenze del 1200. Tessa deve sposarsi, rendere la propria famiglia orgogliosa Accettando l’uomo che suo padre ha scelto per lei. Ma Tessa non vuole sposarsi, né ora, né mai. E allora fugge, lascia Firenze. Quello che però Tessa non sa è che proprio fuori dalle mura troverà quello che non ha mai cercato: l’amore.

Il ragazzo cortese e bellissimo che la salva da un gruppo di malintenzionati è un reietto, un mostro, Corso è qualcuno di cui avere paura. A Tessa lo dicono tutti, lui è il male! Lui è uno stregone, lui è il malnato! Lui che non può esporsi alla luce del sole e comanda gli spiriti maligni del bosco. Ma lui è così bello e dolce. Lui che la fa fremere solo con uno sguardo, lui che fa di tutto per proteggerla, può essere cattivo?


Il libro dell’amore impossibile

di Giuseppe Culicchia

A Napoli, come nella teoria della relatività, spazio e tempo si curvano, le epoche si sovrappongono e si stratificano. Fondata dai Greci, passata attraverso i Romani, i Bizantini, i Normanni, gli Svevi, gli Angioini, gli Spagnoli, a Napoli ogni manifestazione della vita, anche la più profana, porta in sé qualcosa di profondamente sacro.

Questo spiega a Giuseppe Culicchia, in una passeggiata napoletana, Francesco Durante, grande scrittore e suo caro amico. Una guida d’eccezione che lo conduce a Palazzo Zevallos Stigliano, in via Toledo, davanti al quadro di una giovane “con il capo coperto da un velo, le mani giunte e gli occhi tristissimi.”

È il ritratto di Giulia Spinelli, una ragazza di buona famiglia che si innamorò del suo maestro di musica, Giovanni Battista Pergolesi. Seduti uno accanto all’altra al pianoforte, i due scoprirono un sentimento fortissimo e puro che dalle loro mani bramose di sfiorarsi presto divampò nei loro cuori. È proprio qui, però, che comincia la storia tragica di questo amore impossibile.

Per salvare la vita del suo amato, Giulia scelse infatti la clausura. E il giorno della monacazione, Pergolesi suonò l’organo mentre lei prendeva i voti. Fu l’ultima volta che si videro, e dal dolore del distacco sgorgarono le note dello Stabat Mater, l’opera più celebre del musicista. 


Loathe to love you: Detesto amarti cosi 

di Ali Hazelwood 

UNDER ONE ROOF Un tetto per due
Un’ingegnera ambientale si ritrova a convivere con il peggior coinquilino che potesse immaginare di avere: il detestabile avvocato di una grande compagnia petrolifera che non lascia in pace il termostato.

STUCK WITH YOU Un ascensore per due
Un’ingegnera civile e la sua nemesi portano la loro rivalità – e il loro amore – a un livello superiore quando rimangono bloccati in un ascensore di New York.

BELOW ZERO Amore sottozero
Il cuore gelido di un’ingegnera aerospaziale della NASA si scioglie mentre si trova bloccata in una remota stazione nell’Artico e l’unica persona disposta a salvarla è il suo rivale storico.


L’altra sposa

di Catharina Maura

Lei è la sorella della promessa sposa. Lui è l’uomo che ha sempre desiderato.

Tra feste esclusive ed eventi di beneficenza, due famiglie pianificano la fusione delle loro aziende. Perché l’accordo non vada a monte, viene stabilita una condizione: che si celebri un matrimonio tra gli eredi. 

Quando Hannah Du Pont non si presenta all’altare, Raven non ha altra scelta che percorrere la navata al posto della sorella, anche se questo vuol dire sposare Ares Windsor. Il giovane e carismatico magnate dei media è l’uomo di cui Raven è innamorata da anni ma… Lui ha sempre avuto occhi solo per Hannah.

L’opzione di annullare le nozze però non è contemplata, se non vogliono infrangere l’accordo. La cerimonia deve comunque avere luogo, indipendentemente da chi sia la sposa. La nuova coppia Windsor è sempre sotto i riflettori, non può far scoppiare scandali, deve custodire il segreto di quello che in teoria è solo un matrimonio di convenienza. Eppure il dubbio di un’attrazione reciproca c’è. Raven è più determinata che mai a conquistare suo marito. In fin dei conti, dicono che in guerra e in amore tutto sia lecito. E questa è una guerra.


Il canto della foresta: Dramma fiabesco in tre atti

di Lesja Ukrajinka 

In un antico bosco, selvaggio e misterioso, una creatura fatata dall’indole sensibile e delicata, la bellissima Mavka, si innamora di un umano, il contadino Lukaš. Il quale però, invece di coltivare il suo grande talento per la musica e la poesia, cede a una quotidianità di duro lavoro e tante preoccupazioni.

Al grigiore della sua vita si contrappone il mondo libero della foresta, un regno superiore fatto di sapienza e bellezza. In esso, attraverso l’amore, le metamorfosi e le prove iniziatiche che deve superare, Mavka raggiunge infine uno stato del tutto disincarnato, e diventa pura voce, la voce che parlerà alle future generazioni.

Testo suggestivo e popolarissimo in Europa orientale, Il canto della foresta (1911) fonde elementi del folclore slavo con la mitologia greca e rilegge il mito di Euridice e Orfeo alla luce di tematiche di grande modernità, a partire da una nuova visione della donna.


Dove si aggiustano i sogni

di Lee Mi-ye

È passato un anno da quando Penny è stata assunta dal signor Dollagut per lavorare al Grande Magazzino dei Sogni: con determinazione ha portato avanti il suo incarico, alle prese con le richieste più disparate dei clienti, i prodotti in esaurimento, le bottiglie piene di emozioni e le bilance Pesa-Palpebre.

Il signor Dollagut è molto soddisfatto del suo impegno e le comunica che può finalmente ricevere il badge di ingresso al centro aziendale: un’area esclusiva, a cui solo i lavoratori dell’industria dei sogni con almeno un anno di esperienza possono accedere.

In aggiunta al ruolo che ricopre alla reception, Penny dovrà aiutare l’ufficio reclami e occuparsi di quei clienti abituali che, delusi per ragioni diverse, hanno smesso di acquistare sogni. Cosa si può fare per riconquistarli e spingerli a tornare a sognare?

Con l’entusiasmo che la contraddistingue, Penny si mette al lavoro: incontrerà il cliente regolare 792 che, per qualche misterioso motivo, nel sonno lamenta di essere stato privato dei sogni; la 330 che, a causa della depressione che la opprime, rifiuta di sognare per non rivivere di continuo le sue giornate tristi; e il cliente 620 che, incapace di affrontare le frustrazioni della vita adulta, all’attività onirica preferisce un sonno letargico da cui non riesce a svegliarsi.

Mentre cerca di risolvere il malcontento dei clienti, Penny esplora l’area aziendale e i suoi segreti: gli edifici dei Creasogni e l’ufficio reclami a forma di ceppo d’albero; il centro collaudi, dove è possibile studiare, progettare nuovi sogni e trovare gli ingredienti necessari per la loro realizzazione; la lavanderia dei Noctiluca, dove, tra pigiami e camicie da notte stesi ad asciugare, si nascondono ricordi e qualcuno di molto speciale. Dopo aver incontrato sognatori stanchi, sfiduciati o demotivati, imparerà che la pazienza e l’ascolto sono le virtù più importanti per portare a termine la sua missione.


Contenti tutti

di Laura Campiglio 

Quarantott’ore dopo essersene andata, Elena Alberti riappare così com’era sparita: senza una parola. È allora che inizia l’enigma, perché Elena torna a casa, sì, ma non al suo posto: abita la sua vita di prima da straniera, celando dietro un sorriso da sfinge un cambiamento radicale se non addirittura sovversivo.

Che non sia più la stessa, l’ha capito persino il cane. Ma in fondo, anche prima della sua fugace sparizione, chi poteva dire di conoscerla davvero?

Probabilmente non Lorenzo, uno chef stellato in crisi creativa convinto che il loro amore fosse invincibile. E forse nemmeno Irene, la sorella più brava (o più rigida, a seconda dei punti di vista), che medita di abbandonare la dermatologia ospedaliera per convertirsi a filler e botox. Non la conosce l’amica Greta, un’attrice frustrata dai provini falliti che si è accidentalmente innamorata di Irene; e di certo neanche Marco, un architetto male in arnese che per Elena ha lasciato Claudia (ecco, lei è l’unica convinta di conoscerla benissimo, pur non avendola mai vista).

Capitolo dopo capitolo, le vite dei personaggi si intrecciano secondo incastri inediti di amori, rivelazioni e tradimenti di cui Elena è suo malgrado il motore primo: toccherà a lei raccogliere i cocci e ricomporli come un mosaico.Un racconto corale raffinato e irriverente che mette in scena l’eterno spettacolo delle relazioni umane coniugandolo rigorosamente al tempo presente, tra l’ossessione del food, l’industria della bellezza e nuovi modi di intendere la fedeltà; una storia che scardina la presunta legge naturale che vede nelle donne, segnatamente nelle madri, l’indispensabile perno dell’equilibrio familiare.

Con un intreccio sapiente giocato tra ironia e dramma, la rivoluzione silenziosa di Elena delinea il ritratto di una famiglia allargata che è lo specchio di ogni famiglia, con l’utopia del “tutti felici e contenti” emendata in un più realistico “contenti tutti”. Un’irresistibile commedia non romantica che parla dell’unica cosa che conta davvero: l’amore.


Come essere vento. La giornata che mise fine alla guerra

di Daniele Aristarco 

Il più intenso desiderio che la guerra, ogni guerra, lascia è quello di un vento che spazzi via per sempre dissidi, violenze, contraddizioni. È ciò che accade in Francia durante la Seconda guerra mondiale. Il vento che il 6 giugno accompagna il D-Day – lo sbarco degli angloamericani che ormai da mesi bombardano la costa per danneggiare i tedeschi – è furioso e ha l’odore della burrasca.

Nell’aria che piega gli alberi e setaccia il mare, scende un volantino che avvisa dei prossimi bombardamenti alleati.

E mentre Irène lo afferra e in sella alla sua bicicletta tenta una sfida contro il tempo per allertare la popolazione, il fratello Léon è in prima fila tra i soldati che stanno per sbarcare sulle spiagge ampie e sabbiose del Calvados. Insieme a lui, su entrambi i fronti, si preparano migliaia di ragazzi diversissimi tra loro, come Johnny e Edmund. E se la notizia dello sbarco accende amare speranze in una ragazzina di nome Anne Frank, nella lente di Robert Capa e nella penna di Ernest Hemingway e Martha Gellhorn la guerra sembra inafferrabile, come il vento. 


Buio 

di Mary Elizabeth Braddon

INCUBI AFFOLLANO TERRE DESOLATE. SOGNI FAMELICI DILANIANO LE CARNI. UNA CREPA OSCURA CHE NON CONOSCE SALVEZZA.

L’anelito ancestrale del viaggio attrae un esploratore nella solitudine artica, ma chi avrebbe potuto presagire le minacce celate in quegli sterminati territori di ghiaccio? Un’antica villa che ha conosciuto solo la maledizione si nutre delle energie di coloro che la abitano. L’oblio si annida tre le pareti affrescate…

Nella cornice dell’Inghilterra vittoriana, Mary Elizabeth Braddon dà voce all’angoscia e al mistero consentendo all’orrore di dilagare nell’anima. Desolazioni glaciali, donne vampiro e isole remote popolate di defunti: sette racconti per abbandonarsi alle sinistre suggestioni del maligno. Perché dove non c’è spazio per la luce, il buio è l’unico signore.


Agata del vento: Una storia di mare e di cielo

di Francesca Maccani 

Lipari nel 1902 è un’isola selvaggia, che affonda le radici nel mito e colora d’America il futuro dei suoi figli. Qui le donne sono creature di mare e di terra, pescatrici che conoscono i segreti delle acque turchesi e degli animali che le abitano, che dominano i giri di vento e profumano di sale.

Tra loro c’è Agata, una ragazza bellissima e inquieta, che vive con la madre e i fratelli; una famiglia come tante, la sua, spezzata dalla partenza del padre per il Nuovo Mondo in cerca di fortuna. Ha quindici anni, Agata, e non è un’adolescente come le altre dell’isola.

C’è chi la chiama majara – strega – ma lei è molto di più: non si limita a curare malanni e malocchio con gli scongiuri, lei ha la capacità di scorgere frammenti di futuro, guarire malattie incurabili e dominare gli elementi. È un dono che le arriva da Eolo, il signore dei venti che proprio a Lipari ha la sua tomba. Accettarlo non è facile per Agata, che sogna una libertà fuori portata per una fimmina e ha appena conosciuto il richiamo irresistibile del primo amore.

Ma il dono è una parte di lei che non può cancellare, è un destino, e scoprirne l’origine sarà l’inizio di un viaggio nel suo passato e in quello della sua isola. Ispirandosi alla storia vera, mai raccontata, di una guaritrice di Lipari, Francesca Maccani ha scritto un romanzo potente e suggestivo, che ci immerge nella magia e nelle tradizioni arcane delle Eolie e sa parlarci ancora oggi di passione e rinascita, di fame d’amore e coraggio di cercare la propria strada.


Delilah Green Doesn’t Care

di Ashley Herring Blake

Delilah Green ha giurato che non sarebbe mai più tornata a Bright Falls, il luogo della sua triste infanzia. Ora è una donna felice, vive a New York, ha davanti a sé una carriera sfolgorante come fotografa e ogni sera nel letto una donna diversa.

Ma non sa dire di no alla sorellastra Astrid che le chiede di fotografare il suo matrimonio. Quando incontra Claire Sutherland, amica della sposa, capisce che valeva la pena di tornare in quella cittadina dimenticata da Dio.

Madre single, impegnata a gestire una figlia undicenne, un ex marito inaffidabile e una libreria, Claire non può permettersi sorprese. E Delilah Green è decisamente una sorpresa. Ma quando i preparativi per il matrimonio dell’amica Astrid la costringono a passare del tempo con lei, sente di non avere la forza di resistere al suo fascino. E soprattutto, di non volerlo fare.


All for the game: Trilogia

di Nora Sakavic 

Firmare un contratto con una squadra sportiva è l’ultima cosa che un ragazzo in fuga dalla criminalità dovrebbe fare. Neil, però, è pronto a rischiare tutto pur di giocare a Exy, anche la propria vita.

E quando gli arriva la proposta dei Foxes, non riesce a rifiutare. Sono squinternati, da anni ultimi in classifica, ma potrebbero rivelarsi proprio quello di cui Neil non sapeva di avere bisogno.


24 Aprile 2024

Una damigella, due cani e un gatto

di Viviana Giorgi 

Gioia Rambelli ha trentadue anni; fa l’illustratrice di libri per bambini, vive a Milano, ha una famiglia che la ama, alcuni amici e nessun fidanzato. In compenso, ha una zia d’America: la folle e adorata zia Arianna, detta Ari, che vive in un piccolo villaggio sulla costa dorata del Maine ed è in procinto di convolare alle sue (quinte!) nozze.

Anche se zia Ari è sinonimo di guai, Gioia accetta l’invito a farle da damigella d’onore. Non poteva prevedere che, dopo lo strampalato matrimonio, rimarrà bloccata a Cape Love e dovrà occuparsi dei due cani della zia (una terranova e un bassotto, e anche un gatto, tutti scatenati), del bookshop di famiglia e del piccolo Jimmy, il figlio del suo nuovo vicino di casa.

Sì, c’è anche lui fra le new entry della vita di Gioia, il vicino. Si chiama Sean, ed è uno che farebbe girare la testa anche a una santa. Peccato che Sean abbia già una fidanzata, Grace, tanto bella e famosa quanto detestabile. Se solo zia Ari fosse così gentile da tornarsene a casa sua (uno stupendo faro sulla scogliera), Gioia potrebbe ripartire per Milano e dimenticare una volta per tutte la notte bollente trascorsa insieme a Sean. Ci riuscirà?


Prima di noi 

di Crystal W. Dorian 

Erin e Nathan si conoscono da sempre, sono stati migliori amici sin dall’infanzia. Erin, brillante e bellissima studentessa, a soli 17 anni è la più giovane amministratrice delegata dell’azienda di famiglia, un colosso dal valore di milioni di euro.

Nathan, talentuoso writer dal fascino magnetico, fino a soli tre anni prima, era un ragazzo completamente diverso: affidabile, diligente e studioso. Un evento traumatico stravolge la sua vita, portando via per sempre, i suoi straordinari genitori.

Nathan cambia, inizia a frequentare amicizie sbagliate, allontana da sé le persone a cui vuole bene, tra le quali Erin. Nathan, che nel frattempo ha iniziato a farsi chiamare Nev, (Never) in onore del fumetto che amava tanto suo padre quando era piccolo, diventa un ragazzo scontroso, sfrontato, irritante, ma anche un ragazzo che, per qualche strano motivo, suscita in Erin sensazioni mai provate in passato. Un vortice di passione e incanto si dipanerà tra loro, spingendo Nathan Nev a vedere oltre il rancore, oltre le ombre del passato, fintanto che il suo talento renderà una semplice matita strumento di creazione e meraviglia e una supereroina prenderà forma nel candore di un foglio.


My best Slam

di Giulia Ungarelli 

Essere il secondo tennista più forte al mondo non è sufficiente per Kai Ruiz. Lui vuole essere il numero uno e realizzare il sogno del Grande Slam, ma non può farlo senza rimediare agli eventi di un anno prima: ha perso qualcosa di più importante di un torneo.

Phoebe Clark sente la costante pressione delle aspettative altrui e il suo cuore spezzato le rende difficile capire davvero cosa vuole, e chi vuole essere. L’unica certezza è il suo amore per Zion.

L’incontro inaspettato e turbolento tra Phoebe e Kai darà il via alla scoperta di una rete intricata di segreti e ferite del passato torneranno a far male. Fidarsi e rischiare o salvaguardare il proprio cuore?Phoebe e Kai dovranno fare la loro scelta.


Le strade che ho percorso 

di Carlo Lanna 

In una calda estate napoletana dei primi anni Duemila si intrecciano le vicende di due famiglie del rione Barra: i Coppola e gli Esposito. Sullo sfondo della guerra tra i clan, in un quartiere tormentato e in cui dilaga la micro-criminalità, emergono le figure di Raffaele e Salvatore.

Hanno appena diciotto anni. Dovrebbero odiarsi: invece sono legati da un forte sentimento nato tra i banchi di scuola, naturalmente da vivere di nascosto e all’ombra di tutti. Sognano in grande e sperano, un giorno, di poter lasciare Napoli per vivere pienamente quel legame d’amore che ha cambiato le loro vite.

Ma non è facile fuggire dai tentacoli della camorra. Salvatore è convinto che la fuga sia l’unica scelta da intraprendere; Raffaele vuole capire cosa ha spinto le due famiglie a odiarsi così tanto. Dimenticare Napoli pare sia l’unica soluzione possibile: ma non c’è da illudersi, ogni scelta ha una conseguenza. Salvatore e Raffaele cercheranno di uscire indenni dal fuoco incrociato degli odii, dei rancori, degli inganni: ma la verità sulla loro relazione innescherà una sequela di eventi incontrollabili, in grado di minare persino quell’amore così totalizzante.


Carter 

di R.J. Lewis 

Una storia di amici d’infanzia che diventano amanti. Questa è la storia di una rockstar in ascesa e di una ragazza innamorata.

Leah
Ero una sciocca innamorata. Dal momento in cui l’avevo visto, Carter Matheson era sempre stato quello giusto per me. Desideravo solo che lui ricambiasse i miei sentimenti. Siamo cresciuti insieme in povertà, cercando conforto l’uno nell’altra attraverso il nostro amore per la musica. La sua voce mi ha fatto perdere la testa. Cantava come un angelo, facendomi dimenticare per un po’ che il mio amore non corrisposto mi avrebbe distrutta.

Pensavo che sarei andata in capo al mondo per lui. Pensavo che il mio futuro al suo fianco fosse scolpito nella pietra. Ma, di fronte a una decisione che cambierà per sempre le nostre vite, devo scegliere quali sogni seguire. I miei o i suoi.


Afrodite: La verità della dea

di Mariangela Galatea Vaglio 

«Afrodite la bella: per voi sono sempre sorridente, elegante, patinata… Voi non avete idea di chi io sia realmente. E ora è tempo che qualcuno ve lo ricordi»

Pensiamo di conoscere bene Afrodite, o Venere per gli antichi Romani. Cosa può avere da dirci che non sappiamo una divinità vanitosa e frivola, dea della bellezza e dell’amore, moglie fedifraga di Efesto, amante di Ares e di Hermes?

Mariangela Galatea Vaglio rielabora con creatività e originalità i miti su Afrodite, dando finalmente voce a una dea fino a questo momento guardata in modo superficiale, e con uno stile coinvolgente e ironico racconta tutte le epoche in cui è stata venerata, i suoi appassionanti amori umani e divini, i suoi scontri con le altre divinità. Quella di Afrodite è una vicenda lunga come la storia del mondo e le sue tante vite sono tutte accomunate da una sola cosa: la volontà di essere libera, come il suo potere di antica dea e forza primordiale della natura richiede, e di combattere per l’amore.


26 Aprile 2024

I codici dell’amore: office romance

di Elettra Doner 

Cuori infranti e agende piene: l’amore sboccia tra le scrivanie in questo office romance che vi terrà con il fiato sospeso.

Il destino dell’affascinante Zyan, genio della tecnologia, si incrocia con quello di Eileen, una sposa in fuga dal matrimonio che tutti si aspettavano.

Tra segreti del passato, ambizioni professionali e un’attrazione inaspettata i due devono navigare in un intricato labirinto di emozioni. Riusciranno a decifrare “i codici dell’amore” e a superare le sfide che minacciano di dividerli, o saranno costretti a lasciarsi sfuggire la possibilità di una storia unica?


Come due mondi 

di Emanuele Boido 

Nel caos vibrante della Thailandia, Samuel, un’anima libera in cerca dell’amore, incrocia il misterioso David, un attore intrappolato nel suo mondo di fama e incertezze. Tra le riprese di un film e gli incontri casuali, scintille di desiderio accendono una fiamma incontrollabile.

Deciso a chiarire le loro emozioni, Samuel abbandona tutto per raggiungere David, ignaro che il destino abbia in serbo per loro un viaggio fuori e dentro di loro… Così, in un tempo sospeso e ovattato, Samuel e David si trovano costretti a confrontarsi con le loro paure, scoprendo che l’amore è una forza inarrestabile capace di superare ogni ostacolo. Tra luoghi mozzafiato e momenti di pura magia, la loro storia diventa un inno alla passione, al coraggio e alla bellezza dell’amore vero.


DI TE NE RESTERÀ ANCORA: Storia di un poeta che divenne drago

di Emanuele Gamba 

Non avevo certezze quando ero un uomo Non le ho ora che sono un drago. Presto più non sarò savio ma canterò sulla rupe ogni notte. Sei la brezza del tramonto e la tempesta del mattino.

Si narra qui la storia di un poeta che si innamora di una strega solitaria dalla bellezza sconvolgente, donna temibile e potente oltre ogni dire. Qui si incastra l’andare del tempo con un capello di vento. La parola nasce dal fuoco. Da una scintilla dormiente divampa un legame di passione, amore e perversione che trasforma un giovane innamorato in un drago obbediente. Con i versi, il poeta racconta la sua storia, contempla l’amata, si dona a lei abbandonandosi al suo dominio e cade, piano, nel baratro della follia. È dannazione o libertà? La parola è del poeta, la narrazione è dell’aedo, il resto è della strega.


L’ultima degli immortali 

di Alexandra Christo 

Un romanzo horror enemies-to-lovers, una storia d’amore dalle tinte dark per i fan di Alexandra Bracken e della serie Ade & Persefone di Scarlett St. Clair.

Atia è una Nefas, creatura immortale che si nutre di incubi e paure. Essendo l’ultima della sua specie, vive nell’ombra per sfuggire all’ira vendicativa degli dèi. Silas è un Messaggero, incaricato di consegnare missive e traghettare i morti come punizione per un passato che nemmeno ricorda.

Atia non si sognerebbe mai di allearsi con uno come lui, ma quando infrange una sacra legge e gli dèi sguinzagliano una serie di mostri per darle la caccia, Silas le fa una proposta che non può rifiutare: l’aiuterà a sconfiggere gli dèi e a vendicare la sua famiglia, se in cambio lei farà altrettanto per spezzare la maledizione che lo affligge, ripristinando così la sua umanità. Tutto ciò che devono fare è uccidere tre potenti creature: un vampiro, una banshee e uno degli dèi che ha distrutto le loro vite. Solo combattendo fianco a fianco riusciranno a riscrivere il loro destino.


Re di tenebre e stelle: L’ascesa dell’ammazza-fae 3

di Sofia Mazzanti 

Terzo e ultimo libro della trilogia L’ascesa dell’ammazza-fae.

Eriel era l’unica in grado di uccidere i fae. Raskael era il fae che l’aveva braccata, catturata e ferita. Ma era anche il fae di cui si era innamorata. E per cui si era sacrificata.

Per tutta la vita, Eriel aveva lottato. Contro il suo passato, contro i suoi incubi, contro le sue cicatrici. Perfino contro i suoi sentimenti. Non aveva mai permesso a niente di fermarla e aveva affrontato ogni sfida determinata a sopravvivere. Anche Raskael aveva sempre combattuto. Contro i suoi demoni, contro i suoi crimini, contro la sua stessa Corte. E contro tutto ciò che provava per Eriel.

Ma adesso che il cuore di Eriel sta per sussurrare l’ultimo battito, Raskael capisce che combattere non è più sufficiente. Se vuole salvarla, deve fare molto di più. Qualcosa di estremo. Qualcosa che potrebbe riportarla indietro… anche a costo di stravolgere ogni equilibrio. Eppure, non tutte le guerre possono essere vinte. A volte, quando giungono al termine, non segnano solo la fine della lotta. Segnano la fine di tutto.

Nota dell’autore: Attenzione: all’interno del romanzo si affronta l’argomento violenza sessuale (no scene esplicite) e sono presenti personaggi poliamorosi, che vivono le relazioni in maniera diversa dalla classica monogamia.


Game over – Abbiamo vinto noi

di Anna Chiara Cuozzo 

Quando Scarlett ha deciso di tornare a casa per estirpare i suoi problemi alla radice, non immaginava che sarebbe stata investita in pieno da un tornado. Da un lato c’è il senso di responsabilità nei confronti di sua nipote, l’astio per gli uomini della sua famiglia e la pena mista all’esasperazione verso sua sorella e sua madre; dall’altro c’è Londra e la vita che ha deciso di mettere in pausa, ci sono i suoi amici e c’è lui.

Ottomila chilometri la separano da Camden Town eppure, in ogni momento, non riesce a smettere di pensare a Will, colui che prima le ha rubato il cuore e poi glielo ha spezzato senza pensarci due volte. Scarlett è decisa a non lasciarlo più entrare nella sua vita, ciononostante c’è sempre qualcosa che le impedisce di voltare pagina. Come se non bastasse, Nick, il suo primo amore, piomba di nuovo nella sua vita, sconvolgendole i pensieri e i sentimenti messi in tavola.

Nick sembra capirla senza il bisogno che dica niente. Conosce la parte più profonda di Scarlett ed è l’unico con cui lei non sente la necessità di proteggersi, non ha bisogno di erigere nessun muro. Ma si può davvero chiudere la porta a un amore travolgente, capace di infiammarti il cuore e le vene? Quanto lontano bisogna andare per potersi lasciare il passato alle spalle?


L’argine delle erbarie

di Silvia Cavalieri 

È una notte di marzo alla Busa di Bambèin, uno stagno attorno a cui forse si aggirano due anime senza pace, quando la piccola Liuba viene al mondo. La Strulghina, la levatrice, le guarda le mani e capisce che è destinata a diventare una come lei, un’erbaria.

Come sua nonna Zaira e sua madre Armida, che proprio dalla Strulghina hanno ricevuto il «talento», Liuba sarà una donna che conosce il potere della natura capace di guarire e di portare la vita, curando con le erbe, secondo i ritmi della terra e della luna. Pochi mesi prima, anche nella vicina famiglia della Ca’ Granda è nata una piccola: l’hanno chiamata Solidea, dai versi di un canto anarchico.

Crescendo, le due bambine stringeranno una silenziosa alleanza e le storie delle loro due famiglie si intrecceranno in un tempo difficile: il fascismo, la guerra, la fame, la battaglia delle idee e delle aspirazioni a un mondo migliore con il comunismo, l’anarchia, le prime lotte verso l’emancipazione femminile.

Così, mentre la Storia stravolge e ruba le vite degli uomini, le donne tengono viva la sapienza millenaria della quale sono depositarie: pratiche e conoscenze tradizionali, spesso messe ai margini, censurate, condannate ma che modellano, nelle avversità, una forma collettiva di salvezza. Un romanzo conturbante e selvatico, radicato nella storia ma intriso del fascino misterioso della natura, una saga nella quale piane, fiumi, boschi sono protagonisti tanto quanto gli umani che li abitano. Un racconto di forza, creatività, amore e orgogliosa sopravvivenza: fondamentale e vera come l’acqua, il sangue e il respiro.


URBAN SHADOWS

di Autori Vari 

L’oscurità avvolge le strade familiari della nostra quotidianità, trasformandole in scenari di incubi palpabili. Questa raccolta di racconti horror si avventura negli angoli più bui delle leggende metropolitane, quei racconti trasmessi di bocca in bocca che sfidano la linea tra realtà e finzione, tra il plausibile e il soprannaturale.

Le leggende metropolitane, storie moderne nate dall’immaginario collettivo urbano, diventano il palcoscenico di terrore su cui si muovono questi racconti.

Dall’amore maledetto al thriller più agghiacciante, dalle antiche leggende giapponesi ai demoni che si celano nelle ombre, ogni storia è un viaggio che sfida la nostra percezione del reale ed esplora un diverso aspetto di tali leggende, dimostrando come queste possano essere tanto variegate quanto la paura stessa. Sono storie che si insinuano nelle nostre vite, facendo leva sulle nostre ansie più profonde e sulla fascinazione per l’ignoto.

Preparatevi a essere trasportati in un mondo dove il terrore si nasconde dietro ogni angolo, dove ogni storia vi lascerà con il fiato sospeso e l’anima inquietata.


Una conchiglia per la mia Shell

di Alice Antoni 

«Lo sai, Michelle. Temo che stanotte mi mancherai da morire. E mi mancheranno anche i tuoi piccoli calci e il tuo russare». «Quali calci? E io non russo affatto, non ho mai russato in vita mia!», ribattei indignata. «Ne sei proprio sicura?», disse Alan ridendo. «Assolutamente, nessuno si è mai lamentato del fatto che russo! Perché mai vorresti convincermi del contrario?» «Perché quando ti arrabbi sei ancora più bella, ti appare una piccola vena proprio qui», precisò, sfiorando delicatamente la mia tempia.

Michelle ha messo la sua vita in pausa dopo aver subito una grave perdita. Vive con l’arzilla nonna Beatrice nel caratteristico borgo di Lucignano dove gestisce un delizioso residence, Villa Conchiglia, in compagnia dell’amica Rebecca. La monotona routine della ragazza viene, però, sconvolta dall’arrivo di Alan, un affascinante scrittore inglese che, a sua volta, nasconde un evento doloroso.

Riusciranno i nostri protagonisti a chiudere definitivamente i conti col passato e a raggiungere la meritata felicità? Tra parenti ritrovati, passeggiate sulla spiaggia, gelati alla menta, dondoli rilassanti e tanti sorrisi, che sia arrivato il tempo per aprire di nuovo il cuore all’amore?


Tanti piccoli segreti: English Prep #2 

di S. J. Sylvis 

La English Prep è da sempre nota per essere frequentata dai ragazzi ricchi più arroganti e privilegiati di tutta Pike Valley. Questo è ciò che mi è stato insegnato da quando, fin dalle scuole medie, frequentavo la scuola rivale nella zona opposta.

Perciò, quando vengo frettolosamente strappata dalla Wellington Prep e gettata alla English Prep durante il mio terzo anno, mi sento come se fossi stata data in pasto ai lupi.

Il mio piano è quello di mimetizzarmi e rimanere invisibile, quindi volo basso, rimanendo lontano dai ragazzi “in”. Poi, guardo negli occhi Ollie Powell. Apprendo molto presto che i fratelli Powell governano la English Prep in tutta la loro prestigiosa gloria. Fanno girare la testa con i loro sorrisi maliziosi e il loro bell’aspetto mentre sfilano per i corridoi fianco a fianco. E nonostante Ollie sia il minore dei due mali, resta comunque la rovina della mia esistenza.


Revolution

di Ren D. Rice 

Il suo nome nasce da una di due stelle binarie strette, ma Elettra ancora non lo sa. Felice della sua nuova vita a Berlino e delle opere d’arte che la circondano, non immagina che presto dovrà mettere da parte la razionalità e affrontare l’ignoto.

L’universo è immenso, misterioso, affascinante. E saranno tre uomini a mostrarle i suoi segreti, senza però svelarle i loro. Per mettere a fuoco la verità, per trovare qualcosa che somigli alla felicità, servirà un’eclissi. O una rivoluzione. O un amore capace di sfidare ogni legge universale.


Nonostante Clizia

di Andrea G. Pinketts

Chi muore si rivede. Lazzaro Santandrea, antieroe metropolitano, risorge come il suo più illustre omonimo. E il caos si scatena a Savona, a Milano, nella lontana Sicilia e in una vicinissima Cina. A Savona scorrazzano un cadavere vestito da infermiere, un’infermiera in veste di cadavere, un paramedico in abito da suora e i diabolici fratelli Tanferna travestiti da donna.

Una Milano non più in festa è infestata da un invisibile killer cinese, da un marmoreo e gessato sicario siculo e dalla consueta, inarrestabile corte dei miracoli di Lazzaro, mobilitata per mantenere in vita il proprio portabandiera.


Non ci sono angeli all’inferno

di Ashley Jade

Il primissimo incontro tra Lennon e Phoenix avviene tra i banchi di scuola: lei è la nerd della classe, che eccelle in tutte le materie; lui è il bad boy della scuola, con un talento indiscusso per la musica. Così diversi eppure con così tanto in comune, i due stringono un’insolita amicizia che per un istante sembra diventare qualcosa di più.

Tuttavia, quando gli si presenta l’occasione di sfondare davvero nel mondo della musica, Phoenix decide di lasciarsi tutto alle spalle, inclusa Lennon.

Mai avrebbe immaginato che, quattro anni dopo, proprio lei sarebbe stata chiamata a fargli da assistente, durante un tour di otto settimane. Lennon riuscirà a mettere da parte il passato e a donare il suo cuore alla rockstar ribelle?

Una rockstar che tutti desiderano. Una ragazza ordinaria con l’ingrato compito di stargli dietro. Una storia d’amore infuocata, dalla chimica irresistibile.


Mister Black: Una pausa tra noi (Black Trilogy #2) (The Black Trilogy Vol. 3)

di Tabatha Vargo 

Mi chiamo Sebastian Black e la mia vita come la conoscevo è finita. I miei giorni da “libro nero” erano ormai contati nel momento in cui ho incontrato Rosslyn. Lei è diventata la mia unica e vera donna e ha rischiarato la mia anima oscura. Ma ora il mio passato minaccia il mio futuro e la persona che amo. Farò tutto il necessario per proteggerla. Anche se dovessi mentirle, e fingere di tradirla, ho bisogno che lasci il mio mondo e rimanga al sicuro.

Spezzare il suo cuore mi sta distruggendo, ma non permetterò che i miei vecchi peccati rovinino l’unico aspetto positivo della mia vita.

Se la ami, lasciala andare. Se siete pericolosi come me, pregate che stia lontana. Non permetterò che venga presa nel mirino. Non importa chi dovrò eliminare.


Mi fido di te

di Dianna Roman 

Harper Reid non ha soldi e nessun posto dove andare, ma non può passare un altro giorno sotto lo stesso tetto del suo violento fidanzato. Nel disperato tentativo di ricominciare da capo, accetta un caso speciale tramite l’agenzia di assistenza che lo ha assunto. Il cliente ha licenziato tutti gli assistenti prima di lui, ma il lavoro comprende l’alloggio, quindi Harper deve trovare un modo per far funzionare le cose finché non si sarà rimesso in sesto.

L’eccentrico e ambizioso Riley Davenport ha perso la vista, fatto che ha spezzato le ali dell’uomo pieno di vita che era un tempo. Imparare a navigare nell’oscurità è già abbastanza difficile senza essere trattato come un vegetale dalla sua ragazza, dai suoi genitori e dai suoi amici. L’ultima cosa di cui ha bisogno è l’ennesimo badante invadente che gli sta con il fiato sul collo, eliminando anche le sue ultime libertà. Ma Harper Reid è diverso… molto diverso.

Nervoso, silenzioso, riservato. È come se Harper nascondesse dei segreti e fosse lui quello a cui bisogna insegnare di nuovo a vivere. E perché profuma di biscotti? Gli uomini non dovrebbero avere un buon profumo


La vicina del papà single (The Single Dads of Seattle Serie Vol. 8)

di Whitley Cox 

Scott Dixon, membro del Club dei Padri Single di Seattle, non cercava certo l’amore, quando una sera si unisce a una festa di addio al celibato. E di certo non stava cercando l’avventura di una notte con un’affascinante donna dai capelli rossi, dagli occhi verdi e dal sorriso fenomenale. Ma è proprio quello che gli è successo. Solo che la mattina dopo lei sparisce senza lasciare traccia, e Scott si ritrova con il cuore spezzato e l’ego un po’ ammaccato. Ma cosa può farci?

Eva Marchand, mamma single divorziata da poco, ha bisogno di un nuovo inizio. Il suo ex marito è un mostro che le ha rovinato l’esistenza, facendole temere per la propria vita e per quella dei suoi figli. Adesso si è trasferita in un nuovo quartiere per andare avanti. Ma di certo non si aspettava che il nuovo vicino di casa, venuto a salutarla, fosse l’uomo meraviglioso con cui ha avuto un’avventura un mese prima. Non che possa lamentarsi.

Le cose tra Eva e Scott cominciano subito a farsi di nuovo roventi, mentre i loro figli diventano amici all’istante. I due ritengono che il destino abbia dato loro una possibilità, almeno finché non si scopre che il nuovo, importantissimo cliente di Scott non è altro che il crudele ex di Eva, pronto a rendere le cose impossibili a tutti. Eva e Scott riusciranno a trovare un modo per restare insieme senza che Scott debba perdere il lavoro ed Eva e i suoi figli siano in pericolo, o entrambi cominceranno a credere che l’intervento del destino che li ha fatti diventare vicini di casa non dovesse proprio succedere?


La ragazza di carta

di Alessia Coppola

Dalla morte di papà Ennio, Cassandra non ha pace: ha perso l’uomo che l’ha cresciuta e le ha insegnato l’amore per i libri e ha dovuto chiudere la deliziosa libreria per cui suo padre viveva e in cui raccoglieva anche volumi antichi e usati. Le sono rimasti i suoi libri, e il vecchio sogno di suo padre: quelle lettere e quelle citazioni vergate a mano che i precedenti proprietari dei volumi avevano infilato tra le pagine.

Per tenere viva la memoria di suo padre, Cassandra decide di percorrere a ritroso il percorso di quelle lettere, consegnandole o riportandole ai loro proprietari, riannodando così fili di storie perdute nel tempo.

È proprio durante uno dei suoi viaggi che le viene donato un romanzo che le cambierà la vita, La ragazza di carta. Cassandra non riesce a staccare gli occhi dalle pagine, per la bellezza delle parole, ma soprattutto perché quel libro, ne è convinta, parla proprio di lei. Come sia possibile, è un mistero che rimane da svelare. Un mistero proprio come il giovane Stefano, scrittore alla ricerca d’ispirazione, che da qualche tempo risiede nel bed & breakfast gestito dalla madre e dalla zia di Cassandra.


27 Aprile 2024

L’imperatrice dei veleni: Tarkhanov #2 (Tarkhanov Duet)

di Bree Porter

Sono passati tre anni dalla fine della storia con il suo Re ed Elena Falcone ha abbandonato la sua nuova famiglia e l’uomo che ha amato, distruggendo nel contempo il suo stesso cuore… l’unica cosa che le è rimasta è il bambino dai capelli biondi e dagli occhi verdi che la chiama “mami”. Quando la vita di suo figlio viene messa in serio pericolo, Elena si rifugia tra le braccia di Konstantin ed è costretta a rientrare nel mondo da cui un tempo desiderava fuggire…

Dal tradimento che ha lasciato la sua famiglia lacerata, Konstantin Tarkhanov ha assicurato il suo predominio su Staten Island. Nel mezzo della sua crescente tenebra, si manifesta una luce sotto forma della donna che gli ha infranto il cuore… e del bambino che entrambi condividono. Tuttavia, il riavvicinamento di Elena e Konstantin è oscurato dalle oscure ombre dei loro nemici. Le tensioni crescono a New York, le famiglie scompaiono e il sangue ricopre i marciapiedi… La Bratva Tarkhanov risorgerà nella gloria o questo impero cadrà ancor prima di esistere?


Sbagliato per chi? 

di Raffaella Ieni 

Manuel è un giovane uomo dalla bellezza invidiabile e dalla vita serena e pianificata. Una fidanzata storica che sembra giusta per trascorrerci la vita, un lavoro stimolante e un’attività sportiva che gli dà delle grandi soddisfazioni. Non cerca altro, non gli serve altro, ma il destino ha progetti inaspettati per lui.

Gabriele vive in perfetta armonia con la sua omosessualità, ha raggiunto equilibrio e serenità dopo aver combattuto tutte le battaglie del caso e non è alla ricerca di un compagno di vita. Sta bene nella sua libertà. Ma non sempre si può scegliere il corso degli eventi.

L’incontro tra Manuel e Gabriele è una vera e propria giostra di emozioni. Tutto viene inghiottito dall’attrazione irresistibile che li porta a rincorrersi come calamite, al di là di ogni volontà ma se per Gabriele è qualcosa di bello da scoprire, per Manuel è una verità sbattuta in faccia dalla quale si ostina a voler scappare. «Io non sono come te, sei solo tu» è questa la spiegazione che mantiene salda la sua sanità mentale, ma poi tutto si scontra con la voglia incontrollabile di cercarlo e con la forza con cui poi lo allontana.

Riuscirà Manuel ad accettare la verità su sul suo vero io e a rivoluzionare la sua vita? E Gabriele, sarà capace di ricominciare tutto daccapo? Di ricombattere le battaglie che credeva archiviate solo per amore?

Tra lotte interiori e timori per i pregiudizi Manuel e Gabriele combatteranno contro quella voce fuori campo che li apostrofa come sbagliati, ma poi se il cuore ti suggerisce che quella che stai vivendo è la tua più bella verità? Ma alla fine la domanda più importante è solo una, ma sbagliato per chi? Per il linguaggio e per la presenza di scene di sesso esplicito il romanzo è consigliato ad un pubblico adulto e consapevole


Vendetta: Pedino

di Shelby Grigio 

Ariel Smith è una ragazza semplice, una di quelle acqua e sapone e con mille complessi che le aggrovigliano i pensieri. Costretta a cambiare città dopo la separazione dei genitori, si troverà a dover frequentare una nuova università in California.

La sua vita non è per niente facile, il suo sentirsi costantemente sbagliata non le rende semplice ambientarsi e approcciare, ma sarà l’incontro con Thomas Walker a renderle le cose ancora più complicate.

Thomas, dopo due anni di carcere, torna nella sua vecchia università, seguito dai suoi inseparabili amici. Sembra odiare Ariel a primo impatto, forse per la sua testardaggine, o forse c’è qualcosa di più pericoloso sotto, qualcosa che lei ancora non sa. I due si odieranno da subito, ma come ben sappiamo, il filo che divide l’odio e l’amore è davvero sottile. Ariel si pone mille domande, non riesce a capire tutti i misteri di quel ragazzo che sembra un rebus vivente, eppure non riesce a stare alla larga da quegli occhi così profondi e scuri. Ma, se i segreti di Thomas, fossero proprio il filo conduttore che li unisce?


28 Aprile 2024

I bambini fortunati 

di Tiffany Reisz 

I giornali li avevano definiti “I bambini fortunati”. Erano sette, orfani o bimbi abbandonati dai genitori, scelti dal leggendario filantropo e celebre neurochirurgo Vincent Capello, per andare ad abitare in una casa affacciata su un’incantevole spiaggia della costa Oregon: la Casa del Drago.

Allison era la più giovane dei bambini fortunati e viveva una vita idilliaca con la sua nuova famiglia, almeno fino al giorno in cui ha rischiato di morire e, per questo, è stata portata via dalla Casa del Drago e dalla sua famiglia adottiva.

Tredici anni più tardi, Allison riceve una lettera da Roland, il figlio maggiore del dottor Capello, che la avverte che il padre è malato e sta per morire. Allison decide quindi di tornare a casa e di affrontare i fantasmi del suo passato. Vuole scoprire cosa è successo davvero quel fatidico giorno: si è trattato di un incidente o, come ha sempre sospettato, uno dei membri della sua amata famiglia ha cercato di ucciderla? Scavare nel passato può però rivelare delle inquietanti verità… Quando Allison riuscirà a ricomporre i pezzi della sua storia scoprirà un terribile segreto che metterà a repentaglio la sua vita, una volta ancora.


Quando cadono le stelle (Stelle perdute Vol. 1) 

di Emery Rose 

Crescendo, Jude McCallister è stato la rovina della mia esistenza. Il mio migliore amico. L’alleato più feroce. Il ragazzo più fastidioso del mondo. A diciotto anni, il ragazzo che amavo odiare è diventato l’uomo di cui non potevo fare a meno. Eravamo giovani. Follemente innamorati. Invincibili.

Abbastanza forti da resistere a qualsiasi tempesta. Abbastanza presuntuosi da credere che nessuna quantità di tempo e nessuna distanza avrebbero potuto distruggerci.

Il ritorno a casa di Jude, dopo cinque anni all’estero arruolato nei Marine, avrebbe dovuto essere motivo di festa. Ma l’uomo di cui mi ero innamorata non esisteva più e al suo posto c’era una persona che non riconoscevo.

Ti ho promesso che non ti avrei mai lasciata, ma devo farlo. Se resto, riuscirò solo a distruggerti. L’unica cosa che voglio è che tu sia felice. E l’unico modo che conosco per farlo è lasciarti libera. Mi dispiace. Queste sono alcune delle parole che ho trovato scritte in una lettera, al mio risveglio, quando se n’è andato per la seconda volta. Ora, dopo sei lunghi anni, è tornato. Ma il mio cuore… non batte più solo per lui.


Lo scrigno di Ossian: Edizione speciale con capitoli inediti e note aggiuntive (Serie: La Profezia dello Scrigno Vol. 2)

di Carmen Margherita Di Giglio

1938. In fuga dal suo amore impossibile per la seducente e ambigua Paolina, sua zia, il giovane pianista Andrea Ligerio lascia la casa paterna in Basilicata per trasferirsi in Germania. Qui, il suo destino si incrocia con quello del duca Philipp von Rosenberg, carismatico e ricco protettore di artisti, che lo introduce nel suo castello di Werdenstein in Baviera, con l’intento di favorirne la carriera.

Ma una volta entrato fra quelle mura, circondato da una corte di personaggi stravaganti e imprevedibili, il giovane scoprirà che non è così facile uscirne, che intorno a lui niente e nessuno è quel che sembra e che, dietro le maschere, tra le alcove dorate della splendente Werdenstein, si cela in realtà un segreto mortale.

Travolto nel vortice di una vita sfrenata, fatta di piaceri e di vizi, fra passioni proibite, occulti riti d’iniziazione e intrighi politici che vedono coinvolto l’imperante regime nazista, Andrea smarrisce se stesso e perde la purezza, precipitando in una vertiginosa discesa agli inferi. Sullo sfondo della vicenda si cela uno scrigno enigmatico, decorato con l’immagine di Ossian, l’antico guerriero celtico, addormentato in un sogno inquietante, custode di una misteriosa profezia.

Lo scrigno di Ossian è un romanzo che mescola storia e immaginazione, realismo e fantastico, amore e morte. Il registro ottocentesco, che richiama i grandi romanzi gotici e decadenti, si sposa con l’audacia trasgressiva delle tematiche trattate, in uno stile ricco di rimandi musicali e letterari, creando un’atmosfera di fascino e di orrore. I toni rassicuranti da saga familiare e da romanzo d’amore della prima parte del libro cedono il passo al mistero e all’azione, con un ritmo che si fa sempre più impetuoso e carico di suspense. Fino a dilagare nello sconvolgente finale.


29 Aprile 2024

A letto con me (Stonewall Investigations – Miami Vol. 2) 

di Max Walker

OLIVER
Mi trovo dall’altra parte del mondo, in un bar di Londra, a festeggiare il mio ultimo anno di Veterinaria quando vedo il silver fox più sexy che abbia mai visto. Flirtiamo, ci baciamo e trascorro una delle migliori notti della mia vita.

Sono sicuro che non lo rivedrò di nuovo, ecco perché non gli do il mio vero nome, anche se vorrei lasciargli il mio indirizzo, il mio numero di telefono e, già che ci sono, anche il mio codice fiscale, tanto per star sul sicuro. Settimane dopo, entro alla Stonewall Investigations di Miami in cerca di aiuto e chi trovo? Un certo silver fox con un sorriso sfacciato e un accento che mi fa tremare le ginocchia. Quindi… a proposito di quell’aiuto…

BECKHAM
Sono tornato a Londra per seppellire mio padre e mettere una pietra sul nostro passato burrascoso. Non mi aspettavo di ricevere una lettera da una donna che non avevo mai visto in vita mia, indirizzata a me nella calligrafia di mio padre. Aprirla sul posto sarebbe stata la cosa emotivamente matura da fare. Sbronzarsi per tutta la notte in un pub sarebbe stata la cosa più emotivamente terapeutica da fare. Ho scelto la seconda opzione.

È lì che ho incontrato uno degli uomini più interessanti e attraenti con cui avessi mai parlato, uno che volevo conoscere da capo a piedi. Uno che ero sicuro di non rivedere mai più. Passano tre settimane, e l’oggetto del mio intenso desiderio entra nel mio ufficio in cerca di aiuto per un omicidio che lo tormenta da anni. Questo sarà un caso molto interessante.


Confessioni di una Regina

di Kiara Maly

Vittoria ha tutto. Una vita agiata, un bell’aspetto, ottimi voti, l’intero liceo ai suoi piedi. È la Regina. Vittoria vuole tutto. Primeggiare su una massa che considera idiota, umiliare chi non è degno, garantirsi l’accesso all’università più prestigiosa. Vittoria nasconde tutto. Ciò che prova dentro non deve affiorare in superficie.

Vittoria perde tutto. L’arroganza, la violenza e la mancanza di empatia hanno conseguenze su chi le subisce, ma anche su chi le usa come armi. Per ritrovarsi, la Regina dovrà deporre scettro e corona. La penna delicata dell’autrice si insinua con maestria nel cuore di una bulla e si trasforma insieme a lei, raccontando una storia attuale e difficile.


Emolacria: It’s in the blood

di Samantha Grandotti 

«Delle labbra sulle mie, così lievi da poter essere solo il pensiero di un bacio, e un sapore ferroso che dalla lingua si propagava nelle terminazioni nervose sino al cervello. La consapevolezza di stare per morire ma allo stesso tempo un languore irresistibile che mi incendiava il corpo, che mi rendeva incapace di oppormi a quello che stava succedendo.»

C’è stato un prima per Sarah, un tempo in cui era una studentessa di sociologia, una come tante. Invisibile e introversa, trascorreva le giornate tra i libri e le lezioni.

Ci sono cose di quel passato che non vuole o non può ricordare perché troppo dolorose, come una poesia di Baudelaire o un fiore lasciato ad appassire tra le pagine ingiallite di un libro. Ora è schiava del bisogno pressante del sangue di cui è costretta a nutrirsi. Braccata dall’esercito del Sole Eterno, che sta estendendo i suoi raggi implacabili nel tentativo di annientare quanti più infetti possibili, conduce la sua nuova esistenza nascondendosi nel buio.

Per il capitano Tristan, invece, non c’era niente prima, una vita sprecata e vuota. Ora è l’astro nascente del Sole Eterno e ha finalmente uno scopo: rendere sicura Lightcity, liberarla da quelli che sono venuti dopo, quelli come Sarah. Non può e non vuole fallire, è il solo modo per convivere con il rimorso di non essere riuscito a salvare le persone che amava. Le strade di Sarah e Tristan sono destinate a incrociarsi, il sangue a esercitare il suo oscuro richiamo. Una collisione tra due mondi che li costringerà a mettere in discussione tutto, saranno in grado di affrontare le conseguenze di questo impatto?


La ragazza del destino

di Maria Teresa Valle 

Genova, 1897, Convento di Nostra Signora del Monte.

È confinata in queste mura che Elisa ha vissuto tutta la sua giovane esistenza: abbandonata quasi 18 anni prima, non sa nulla delle sue origini e del perché la famiglia si sia sbarazzata di lei.

Ma tutto sta per cambiare e per lei si spalancheranno non solo le porte del convento, ma anche quelle della vita. Si troverà, così, ad andare a lavorare presso una famiglia di Oneglia, dove imparerà tante cose. Compreso l’amore. Quello che fa fremere il petto e riempie le notti di sogni e passione.

Per lei quell’amore ha un nome e un cognome: Riccardo Gandolfo. Fascino che colpisce al primo sguardo, anima tormentata. Ma un’orfana può davvero pensare di avere alcuna speranza con un giovane borghese? Il destino mescola le carte un’altra volta ed entrambi dovranno, prima, capire sé stessi, per poi comprendere se i sentimenti che li legano riescono a superare proprio tutto. Anche la verità.


Nikoli (Italian Edition): storia d’amore sportiva (Baia di Boston Vichinchi Lega Minore Vol. 3) 

di Lexi Buchanan 

Ambientato nelle leghe minori, il sogno di Nikoli Southern era di arrivare alla squadra di serie A, ma ora non ne è più così sicuro.

Willow Carter credeva che il suo lavoro in una casa di riposo per anziani l’avrebbe tenuta al sicuro dal male. Non aveva idea di quanto potesse essere letale.


Touchdown

di Anella Amato 

«Non mi sono mai sposata a Las Vegas.» Dico. Lo sento, ormai sono ubriaca e domani non ricorderò neppure la faccia di Dylan una volta essermi ripresa dalla sbornia. «Non ho mai fatto sesso dopo essermi sposato a Las Vegas.» I suoi occhi sono due pozze scure e mi guarda con un desiderio particolare.

Dopo un infortunio devastante che lo ha tenuto lontano dal campo per mesi, Dylan, il Quarterback e capitano dei Las Vegas Raiders, riceve finalmente il via libera per tornare a giocare. Tuttavia, il suo ritorno è tutto tranne che una passeggiata, dovrà dimostrare a se stesso e al mondo intero di possedere ancora la forza e il talento per guidare la sua squadra alla vittoria.

Nonostante le incertezze, Dylan e i suoi compagni decidono di festeggiare il suo ritorno al Bellagio, l’icona scintillante di Las Vegas. È lì che incontra Madison, in una notte impregnata di tequila e coraggio, si ritrovano a promettersi rispetto e fedeltà finché morte non li separi.

Ma quanto un matrimonio improvvisato può tradursi in una scelta vincente? Mentre Dylan e Madison cercano di scoprirlo, una tempesta di ostacoli minaccia di farli naufragare. Un misterioso stalker li segue nell’ombra, un’ex fidanzata vendicativa è pronta a sabotare ogni possibilità di felicità, e una miriade di dubbi inquina la loro mente come veleno. Nella città del peccato, dove ogni scommessa può cambiare un destino, saranno pronti a puntare tutto sulla giocata più rischiosa, quella dell’amore?


Deviant King (Royal Élite Vol. 1)

di Rina Kent 

Elsa ha un piano ben preciso: terminare la Royal Élite School in relativa tranquillità e iniziare a frequentare l’università dei suoi sogni. Non ha però tenuto conto di Aiden King, rampollo di una delle dinastie più potenti d’Inghilterra e re incontrastato della scuola: basta uno sguardo da parte del ragazzo e ogni progetto di Elsa va in fumo.

Forse, anche sfidarlo non è stata una mossa intelligente… Aiden ha un solo scopo: vendicarsi di Elsa per un evento del passato, un fatto che li ha legati e di cui lei non ha però memoria.

Inizia così uno scontro tra i due, in cui Aiden non esita a usare anche la sua forza fisica per piegare Elsa. Lei dovrebbe soltanto odiarlo e invece inizia a provare qualcosa per quel ragazzo che agisce come un mostro. Anche Aiden inizia a provare qualcosa oltre l’odio che lo anima e, forse, distruggere Elsa potrebbe non essere più il suo unico scopo. Benvenuti alla Royal Élite School, dove non sono ammessi perdenti.


Steel Princess (Royal Élite Vol. 2)

di Rina Kent 

A seguito di un’esperienza traumatica, i sogni che accompagnano Elsa sin da bambina cominciano a sembrare sempre più simili a dei veri e propri ricordi. Aiden, nel frattempo, non le dà tregua: geloso, possessivo, ossessionato, il ragazzo è una calamita di oscurità che potrebbe farla a pezzi.

Elsa, però, è disposta a tutto pur di mettere in scacco il re. Quando un King vuole una cosa, be’, la ottiene. Aiden vuole possedere Elsa: vuole il suo corpo, la sua mente, il suo spirito. Vuole consumarla e corromperla.

La loro relazione si gioca tra una passione senza freni e scontri di volontà all’ordine del giorno, ma ben presto alcune scioccanti rivelazioni potrebbero allontanare Elsa da Aiden… Forse, per sempre.

Benvenuti alla Royal Élite School, dove non sono ammessi perdenti.

Nota dell’autrice: secondo libro di una trilogia dedicata agli stessi protagonisti, non autoconclusivo. Il testo contiene scene di dubbio consenso e sesso esplicito.


Twisted Kingdom (Royal Élite Vol. 3)

di Rina Kent

Menzogne e verità taciute: il passato di Elsa è molto diverso da quello che la ragazza immaginava, e ciò che scopre rischia di trascinarla in un vortice di sensi di colpa che potrebbe non lasciarle via di scampo.

Ma ora che tutti i pezzi sono sulla scacchiera, Aiden è pronto a rischiare ogni cosa pur di vincere, e ha un unico obiettivo: Elsa. Deve solo riuscire a trasformare quel tragico passato che li ha legati e che rischia di farli soccombere nel loro futuro. Perché Elsa è sua e Aiden non la lascerà mai andare. Mai.

Benvenuti alla Royal Élite School, dove non sono ammessi perdenti.

Nota dell’autore: terzo libro che conclude i romanzi dedicati a Elsa e Aiden. Per comprendere le dinamiche della storia narrata vanno letti i due titoli precedenti. Il testo contiene scene di dubbio consenso e sesso esplicito.


30 Aprile 2024

Renegades – 3. Verità svelate

di Marissa Meyer

Alcune persone sono da sempre destinate a essere eroi. Così come altre sono da sempre destinate a essere supercattivi. Mentre Nova e Adrian lottano per mantenere segrete le loro identità e infuria la battaglia tra i loro alter ego e i rispettivi alleati, una minaccia oscura si sta lentamente insinuando a Gatlon City.

Per proteggere coloro che amano, i due ragazzi dovranno fare i conti con bugie e tradimenti. Quel che non sanno, però, è che le loro più grandi paure stanno per materializzarsi e che superare il divario tra supereroi e supercattivi è forse l’unico modo per uscirne vincitori. Altrimenti, potrebbero perdere tutto. Compreso l’amore che provano l’uno per l’altra.

Nel pirotecnico finale della serie, Marissa Meyer tesse una trama ricca, dove intrighi, svelamenti e colpi di scena lasceranno i lettori a bocca aperta.


Una promessa in riva al lago

di Carley Fortune 

Fern Brookbanks è stanca di pensare a Will Baxter. L’ha conosciuto per caso nove anni prima e ha trascorso con lui una giornata indimenticabile. Il tempismo dell’incontro non è stato dei migliori, eppure tra i due c’è stata una sintonia immediata: si sono confessati ogni segreto, ogni sogno e si sono ripromessi di rivedersi l’anno successivo.

Fern si è presentata all’appuntamento, Will, però, no. Malgrado ciò, Fern non riesce proprio a toglierselo dalla testa, soprattutto ora che è tornata a vivere nella cittadina in cui è nata e cresciuta, e gestisce il resort in riva al lago di sua madre, cosa che aveva giurato che non avrebbe fatto mai.

Fern ha bisogno di un piano e di un’ancora di salvezza. Con sua grande sorpresa, è proprio Will a venirle in aiuto, con quasi un decennio di ritardo. È lui l’unico a capire davvero cosa passa per la mente di Fern, che, tuttavia, proprio non riesce a fidarsi di un miraggio che non assomiglia per nulla al ragazzo che l’aveva tanto affascinata. Nonostante i segreti tra loro, riusciranno a darsi finalmente un’occasione?


Una primavera troppo lunga

di Yukio Mishima 

Primavera: la stagione degli amori che preludono alla nascita della coppia… La primavera di Ikuo e Momoko, però, durerà più del previsto e più di quanto avrebbero desiderato. Il loro rapporto sarà messo alla prova da contrattempi e incidenti di ogni genere.

Quasi sconosciuto all’estero, in Giappone Una primavera troppo lunga divenne subito un bestseller trasposto in un film di successo l’anno seguente, e l’espressione “una primavera troppo lunga” per un periodo indicò comunemente un fidanzamento troppo lungo.

Mishima aveva cominciato a pubblicarlo a puntate su una rivista popolare a gennaio del 1956, proprio mentre su una rivista letteraria iniziava la serializzazione de Il padiglione d’oro, uno dei suoi lavori più rappresentativi. Serio e impegnato il secondo, è invece lieve e ironico il primo, che appartiene a un filone di opere in cui, secondo il noto critico e amico di Mishima Donald Keene, il grande scrittore riversò aspetti del suo carattere che trovavano poco spazio nella sua produzione seria, come l’umorismo e il gusto per la caricatura.

Anche in quest’opera più leggera, l’arte del grande scrittore è riconoscibile nella splendida costruzione dell’intreccio, nella profondità dei personaggi resa con pochi tocchi sapienti, nei temi a lui cari che non rinuncia a trattare, nella sua visione dell’uomo e del mondo raccontata, in questo caso, con spirito e disincanto.


Triste tigre

di Neige Sinno 

Doveva avere sette anni, forse nove, non lo ricorda con esattezza Neige quando il suo patrigno ha cominciato ad abusare di lei. A parte il momento esatto in cui tutto ha avuto inizio (il trauma ha alterato per sempre la cronologia dei fatti), i ricordi sono perfettamente incisi nella mente e nel corpo della donna che Neige è diventata.

La decisione a diciannove anni di rompere il silenzio, la denuncia, il processo pubblico, il carcere per lo stupratore, la vita nuova molto lontano dalla Francia. E quella donna si è interrogata a lungo se scrivere il libro che stringete tra le mani, perché trovava solo motivi per non farlo. Fino al giorno in cui il passato l’ha raggiunta e l’impossibilità di scrivere è diventata impossibilità di non scrivere.

Questa che leggerete non è «soltanto» la storia di una bambina che è stata violentata per anni da un adulto; è la ricerca pervicace degli strumenti per dire di quell’altro luogo, il paese delle tenebre dove vivono tutti quelli come Neige; è il rifiuto netto della retorica delle vittime (nessuna resilienza, nessun oblio, nessun perdono); è la necessità di trovare semplici parole precise che dichiarino l’irreparabilità del danno; è l’urgenza di rendere testimonianza, sì, ma collettiva.

Perché l’abuso si consuma in una dimensione separata di omertà e solitudine, una dimensione che è fisicamente la stessa in cui si svolge il resto della vita, ma che si sovrappone come un doppio di intollerabile nitore.

Triste tigre è il viaggio in questa dimensione, è il dialogo necessario con i grandi della letteratura che questa dimensione l’hanno interrogata, e che hanno fornito all’autrice gli strumenti per tutto questo. Un libro, che usa la scrittura come un martello, attraversato da una domanda: colui che ha creato l’agnello ha creato anche la tigre?

«Io ho voluto crederci, ho voluto sognare che il regno della letteratura mi avrebbe accolta come una delle tante orfane che vi trovano rifugio, ma neppure attraverso l’arte si può uscire vincitori dall’abiezione. La letteratura non mi ha salvata. Io non sono salva.»

The beautiful ones

di Silvia Moreno-Garcia 

È primavera e la Grande Stagione è appena all’inizio, ma il debutto di Nina in società si è già rivelato un disastro. Tutta colpa dei poteri paranormali che la giovane fa di tutto per arginare ma che continuano a renderla oggetto di pettegolezzi e maldicenze.

Quando però arriva in città il celebre Hector Auvray, capace di ammaliare le platee dei teatri con le sue prodigiose dimostrazioni di telecinesi, Nina coglie in lui la possibilità di riscattarsi, di legittimare la propria arte e di trovare forse anche l’amore. Del resto, chi l’ha detto che il lieto fine esiste solo nelle favole?


The City of Stardust: La maledizione degli Everly

di Georgia Summers

LE MALEDIZIONI SONO FATTE PER ESSERE SPEZZATE. Una maledizione può essere molte cose. Per gli Everly tutto è iniziato con la polvere di stelle.

C’è un prezzo da pagare per sopravvivere, Violet Everly. È solo questione di decidere quale. Per secoli, gli Everly hanno visto i migliori e più brillanti membri della loro famiglia scomparire, presi come il prezzo da pagare per un crimine che nessuno ricorda, per uno scopo che nessuno comprende.

La loro aguzzina è una donna di nome Penelope, che non invecchia, non si ammala e non dimentica mai un torto. Sono passati dieci anni da quando la madre di Violet Everly è partita con l’intento di spezzare la maledizione, e non è più tornata. Adesso Violet deve trovarla o verrà presa al suo posto. La sua ricerca la conduce in un mondo cupo e seducente, fatto di studiosi affamati di potere, divinità crudeli e mostri assetati di vendetta. Ma anche a incontrare Aleksander, il silenzioso assistente di Penelope, di cui Violet sa di non potersi fidare ma da cui è irresistibilmente attratta.

In lotta contro il tempo per la sua vita, Violet dovrà scoprire i segreti di sua madre, trovare la chiave e varcare le porte di una città fatta di polvere di stelle, dove la storia e la sfortuna degli Everly hanno avuto inizio…


Sulle ali della guerra (Soulbound Vol. 5)

di Hailey Turner 

Il tanto bramato scettro della Morrígan sta per essere venduto sul mercato nero al miglior offerente e l’Agente Speciale dell’AOS Patrick Collins farà tutto il necessario per assicurarsi che il Dominion Sect non ci metta le mani sopra.

Restituire l’arma alla sua legittima proprietaria è un altro passo sulla lunga strada che lo libererà dal debito che ha contratto con gli dèi, ma non la percorrerà da solo. Jonothon de Vere non glielo permetterà.

Per obbedire agli dèi, dovranno dirigersi a Londra. Per Jono significa affrontare un passato che credeva di essersi lasciato alle spalle per sempre. In Inghilterra il suo ritorno non è gradito, né lo è il loro branco, e sarà costretto a fronteggiare l’antica ostilità insieme a Patrick. Problemi di politica dei mutaforma a parte, il completamento della missione dovrà rimanere la loro priorità, ma i raggelanti segreti che scopriranno nel branco divino londinese avranno ripercussioni sul caso impossibili da ignorare.

Una corsa contro il tempo li porterà dalle strade di Londra alle brillanti luci di Parigi, dove l’ospitalità è fragile, l’aria è carica di preghiere sussurrate per gli scomparsi e lo scettro della Morrígan finirà nell’unico luogo in cui non sarebbe mai dovuto arrivare… un cimitero. Perché nel sottosuolo di Parigi riposano morti a lungo dimenticati e, quando si risveglieranno per tornare a camminare, i vivi potranno solo sperare in una morte misericordiosa.


Spark of the everflame

di Penn Cole 

In un mondo colonizzato dagli dei e governato dalla loro spietata prole, i Discesi, Diem Bellator vuole sfuggire alla vita isolata del suo misero villaggio.

L’improvvisa scomparsa della madre e la scoperta di un pericoloso segreto legato al suo passato offrono a Diem l’inaspettata opportunità di entrare nel mondo oscuro dei Discesi e di svelare la fitta rete di misteri che sua madre ha lasciato dietro di sé.

Con l’affascinante e enigmatico erede al trono che osserva ogni sua mossa, e un’alleanza con la fazione ribelle che la recluta per unirsi all’imminente guerra civile, Diem dovrà destreggiarsi tra le regole non scritte dell’amore, del potere e della politica per salvare la propria famiglia e tutti i mortali.


Sono ancora qui… 

di Sara Ciafardoni 

«Penso che tu voglia fingere di non avere un cuore, ma è lì che pulsa e non smette di farsi sentire. Mile, hai paura di vivere?»

La diciannovenne Milena sta per realizzare il suo sogno: grazie a una borsa di studio, andrà a vivere a Roma con Ludo, la sua migliore amica. Come ogni ragazza, è impaziente di diventare grande, ma ciò che sembrava un’avventura piena di promesse si trasforma presto in un labirinto di dolore e aspettative opprimenti.

La recente perdita della madre la lascia a combattere con un vuoto interiore incolmabile, mentre le pressioni familiari e universitarie la costringono in una spirale di negatività e ansia costante. Nonostante i suoi sforzi disperati di reinventarsi, Milena si ritrova a frequentare amicizie sbagliate e ad affrontare una profonda crisi personale.

Ormai è incapace di studiare, mangiare e persino guardarsi allo specchio; l’unica cosa che sembra alleviare il suo dolore è il maniacale controllo sul cibo. Milena arriva al punto di rottura, ha paura di vivere. Con il cuore spezzato ma determinato a salvarla, il padre la riporta in Puglia, nella casa della nonna Ripalta, sperando che l’antica quiete e la solidità delle sue radici possano aiutarla a guarire. Il viaggio verso la redenzione sarà però più difficile di quanto Milena possa immaginare.

Con il peso del passato che la opprime e la tentazione di arrendersi sempre presente, dovrà confrontarsi con le sue paure più profonde e affrontarle. Ma il tempo stringe, il suo corpo si fa sempre più fragile e ogni decisione porterà con sé conseguenze irreversibili. In un viaggio emotivo e avvincente, Milena affronterà i suoi demoni interiori e scoprirà una verità essenziale: ogni persona porta con sé una storia d’Amore. Lei riuscirà a scoprire la sua?


Sfide perverse (Blackridge Prep Vol. 1)

di A. R. Breck 

Nata nel sangue e cresciuta nel peccato. Figlia del più prolifico serial killer degli Stati Uniti. La follia scorre nelle mie vene come una droga e mi trascina sempre più nell’abisso. Sento la pazzia bruciare lenta nelle mie vene, i vizi oscuri di mio padre corrompere la mia sanità mentale.

Quanto manca prima che mi consumi del tutto? È quando incontro Caelian Morelli che tutto cambia. Un uomo la cui oscurità combacia con la mia. Vive per la morte. Un assassino. Un omicida. Figlio della famiglia mafiosa Morelli, ha qualcosa di diabolico che mi attira.

È il fiammifero che accende la mia fiamma. Possessivo e crudele. Mi dico che la nostra è una relazione impossibile. Ma questo non mi trattiene dal camminare dritta nel fuoco. Tuttavia, quando il mio passato diventa il mio presente, la mia vita è in bilico. Ho sempre creduto che sarei diventata la cacciatrice, ma se alla fine diventassi la preda?

Nota dell’autrice: ”Sfide perverse” è il primo volume della serie Dark Crime Romance di A.R. Breck. Entrambi i protagonisti sono assassini. Leggete i TW prima di addentrarvi in questa lettura. Riservato a un pubblico maturo e consapevole. Presto i due volumi conclusivi della trilogia: “Verità ingannevoli” e “Promesse violente.”


Off Your Game (Chicago Red Tails Vol. 1)

di Susan Renee

«Sei una ragazza di provincia.» «E tu sei il giocatore di hockey più ricco del campionato.»

Quante probabilità c’erano che la sconosciuta con cui ho litigato ieri sera fosse la persona da cui dipende la mia carriera? Molte, dato che ora è di fronte a me, nel palazzetto in cui mi alleno ogni dannato giorno.

Ma il problema più grosso è che sono in bilico tra due tentazioni disastrose. Posso odiarla e compromettere la mia reputazione. Oppure scoparla e rovinare entrambi. Sono il capitano dei Chicago Red Tails e sto per combinare un casino di dimensioni epiche.


Non ti amo ma ti sposo

di Goldy Moldavsky 

Jimena Ramos, peruviana di nascita, è la tipica adolescente di New York: sfacciata, piena di vita e determinata.

Quando, però, scopre di essere clandestina, si rende conto che la sua strada verso il futuro non è così sicura e che i suoi sogni potrebbero infrangersi da un momento all’altro. La soluzione?

Sposare un americano. Forse una app di appuntamenti potrebbe aiutarla a trovare l’amore, o forse dovrebbe cambiare prospettiva e trattare il matrimonio come una transazione d’affari…

Vitaly, il suo biondo vicino di casa scostante e ambizioso, è l’unico a conoscere il suo segreto. Non è esattamente il candidato ideale per un matrimonio combinato e non si pone certo il problema di esprimere il suo disappunto a Jimena, ma in lui c’è qualcosa che lo rende misterioso e affascinante. E tra un bisticcio e una confidenza, l’atmosfera tra i due si farà elettrica…


Non c’è un cane

di Marco Malvaldi e  Samantha Bruzzone 

A Collerotondo la vita scorre sempre tranquilla – troppo tranquilla – per Achille e Zoe: lui è l’unico della sua classe a non avere ancora il cellulare, lei vorrebbe tanto uno scooter per potersi levare da quella noia di paese e andare in città con le amiche.

Ma quando Liana Salvadori, investigatrice privata e amica di famiglia, riceve una telefonata di lavoro, Zoe si ritrova ad ascoltarla suo malgrado. Scopre così che è in corso una delicata indagine sul rapimento di… un cane. Ma scopre anche di sapere qualcosa in proposito. Qualcosa di determinante, e di cui nessun altro è a conoscenza…


Lupo nel Cuore: Una storia d’amore tra una licantropa rifiutata e il suo nemico mannaro (Destinati al Lupo Vol. 2)

di Gertty Rudraw 

Incontrare il proprio compagno dovrebbe essere un’esperienza meravigliosa. Venire rifiutati, d’altro canto, non lo è così tanto.

Quando mi ha detto che non avrebbe mai sposato una licantropa pensavo stesse scherzando. Sono un’alfa tra i lupi, di solito sono io che mando via le persone e quindi vivere il rifiuto è stata un’esperienza completamente nuova per me.

Due anni dopo, quando si è ripresentato alla mia porta pensava di potermi far dimenticare il dolore. Era convinto che saremmo potuti passare dall’essere nemici all’essere amanti. Credeva che la chimica tra di noi bastasse per riaggiustare le cose. Aveva fissato i suoi occhi nei miei, cercando di corrompermi con il suo viso e il suo corpo, ma era tutto inutile… Lascia che te lo spieghi, amore mio. Non perdonerò mai qualcuno che mi ha rifiutata


La cripta di Venezia

di Matteo Strukul 

Venezia, 1732. Nella cripta della chiesa di San Zaccaria viene trovato il cadavere di una giovane donna. Qualcuno le ha sfondato la bocca con un mattone, incastrandolo fra le mandibole.

L’orrore di un delitto così raccapricciante sconvolge la Serenissima tanto più perché la fanciulla è una Mocenigo, la famiglia cui appartiene anche il doge, ormai morente a causa della veneranda età.

Al suo capezzale viene chiamato Giovanni Antonio Canal, detto il Canaletto, giacché la brutalità del crimine sembra richiamare i fatti sanguinosi di tre e sette anni prima, quelli commessi da Olaf Teufel, che proprio il grande pittore indagò, suo malgrado, con gli amici di sempre: l’impresario teatrale irlandese Owen McSwiney e il mercante d’arte britannico Joseph Smith.

I tre cominciano a investigare ma quando un secondo cadavere, ancora una volta un esponente della famiglia Mocenigo – ucciso allo stesso modo della prima vittima – viene rinvenuto presso la cripta della chiesa di San Simeon Piccolo, la situazione precipita in un’orgia di dolore e cupa violenza. Canaletto e i suoi amici dovranno lottare non solo per scoprire la verità ma anche per la loro stessa vita…


L’ospite perfetta

di Nelle Lamarr 

Lei vive nella tua casa. Ma sai chi è?

Da quando la studentessa britannica Tanya si è trasferita negli Stati Uniti a casa dei Merritt per un programma di scambio, Natalie ha l’impressione che la figlia maggiore Anabel sia tornata in vita; a volte riesce quasi a fingere che non sia morta in quel tragico incidente. Tanya è davvero l’ospite perfetta: gentile, educata e sempre felice di aiutare in cucina.

La figlia adolescente più giovane dei Merritt, Paige, però è di tutt’altro avviso: è convinta che Tanya non sia chi dice di essere. Natalie, dal canto suo, ha imparato molto tempo fa che è meglio non fare domande di cui non si vuole conoscere la risposta. E anche se ha il sospetto che la loro ospite nasconda un segreto, è certa che non sia niente in confronto al suo…


Innamorata del mio capo: office romance

di Abigail Davies 

Confessione numero uno:
Sono un’imbranata cronica. Lo so, lo so, a ventisei anni dovrei aver superato la fase della goffaggine, ma a quanto pare non è destino.

Confessione numero due:
Il pronto soccorso è come una seconda casa per me. Non che mi faccia piacere andarci. Tra distorsioni, cadute rovinose e incidenti domestici, il personale medico mi conosce ormai alla perfezione.

Confessione numero tre:
Odio il sole, eppure vivo a Los Angeles. Sembra un controsenso, lo so. Per questo motivo, quando mi hanno offerto un incarico di otto settimane a New York, ho subito accettato.

Confessione numero quattro:
Mi sono innamorata del mio nuovo capo. Lo so, è un cliché, ma è la verità. Lui è tutto ciò che ho sempre desiderato in un uomo: affascinante, sicuro di sé, con un sorriso da togliere il fiato e una voce che fa tremare le gambe.

Confessione numero cinque:
Nonostante la mia cotta, sono in grado di controllarmi. Almeno per ora. Cerco di mantenere una professionalità impeccabile, anche se il suo sguardo magnetico e il suo sorriso malizioso mettono alla prova la mia resistenza. Ma sono una donna forte, e non mi lascerò sopraffare dalle emozioni… o almeno, ci proverò!


Il cuculo di cristallo

IL MALE È IN AGGUATO. CHISSÀ SE QUALCOSA PUÒ CAMBIARE LE REGOLE DEL GIOCO: PREPARATEVI A RISCHIARE IL VOSTRO CUORE

New York, 2017. Cora Merlo è sul punto di raggiungere l’obiettivo per cui ha lavorato duramente – una specializzazione in medicina al prestigioso Mount Sinai Hospital – quando un attacco cardiaco la blocca.

Il suo cuore sta per collassare e un trapianto d’urgenza è l’unica cosa che può permetterle di sopravvivere. Quella notte, a 2.600 chilometri di distanza, Charles Finley muore. Settimane dopo, ancora convalescente in seguito al trapianto, Cora riceve una visita inaspettata, e per lei tutto cambia una seconda volta.

Decisa a conoscere il passato dell’uomo che le ha salvato la vita, Cora parte per Steelville, un paesino del Missouri, e si ritrova in una casa piena di segreti. Quello nel suo petto è un cuore di cristallo, fragile come chi lo ha donato, colmo di desideri nascosti. Un cuore messo alla prova da un mistero lungo vent’anni, in cui l’ombra di un serial killer avvolge le inquietanti sparizioni avvenute nella cittadina.

Quello stesso cuore, però, sarà capace di darle un coraggio che Cora non aveva mai posseduto. Dopo il successo della Ragazza di neve, Javier Castillo torna con un thriller perfettamente costruito, un rompicapo mozzafiato che trascina il lettore in una spirale di rivelazioni e segreti, dove niente è mai quello che sembra e il male si nasconde in ogni angolo, in attesa di rivelarsi.


I libri di Babele 

di Josiah Bancroft 

LA TORRE DI BABELE, LA PIÙ GRANDE MERAVIGLIA EDIFICATA DALL’UOMO: UNA MIRIADE DI REGNI POPOLATI DI GENI E TIRANNI, CREATURE MITOLOGICHE E BIZZARRI ANIMALI, PIENI DI MACCHINE PORTENTOSE E INUSITATI PERICOLI.

TRA LE SUE SPIRE LABIRINTICHE SI È PERDUTA MARYA SENLIN.

PER RITROVARLA IL MARITO THOMAS, UN MITE PRESIDE DI PROVINCIA, DOVRÀ AFFRONTARE UN’AVVENTURA CHE MAI AVREBBE NEPPURE IMMAGINATO.


Heart Bones: Edizione italiana

di Colleen Hoover

Dopo un’infanzia passata tra povertà e abbandono, Beyah Grim ha sempre potuto contare solo su sé stessa e ora finalmente ha il suo lasciapassare per andarsene dal Kentucky e rifarsi una vita.

Due mesi prima della partenza, però, così vicina al futuro che ha costruito e desiderosa come non mai di buttarsi il passato alle spalle, una morte inaspettata lascia Beyah senza una casa e la costringe a trascorrere il resto dell’estate in Texas, con un padre che conosce a malapena.

Il suo piano è quello di starsene tranquilla e aspettare che le settimane scivolino via senza intoppi, ma il nuovo vicino Samson scombina ogni cosa.

All’apparenza i due non hanno nulla in comune: al contrario di lei, Samson proviene da una famiglia ricca e privilegiata. Ma entrambi sono attratti dalle cose tristi, e quindi anche l’uno dall’altra. Il legame che si crea è così immediato e intenso che è impossibile continuare a negarlo. E quella che doveva essere un’innocente avventura estiva sta per trascinare i loro cuori alla deriva…


Half a soul. Metà di un’anima

di Olivia Atwater

Da quando è stata maledetta da un fae che le ha rubato metà dell’anima, Theodora Ettings non sente più emozioni come paura o imbarazzo, cosa che la espone a ogni tipo di scandali involontari nella raffinata Inghilterra dell’epoca Regency.

Per questo, l’unico obiettivo di Dora per la stagione mondana londinese è quello di non attirare l’attenzione e non compromettere le possibilità di sua cugina di trovare un marito. Ma quando Lord Elias Wilder, il Lord Sorcier d’Inghilterra, viene a sapere della sua condizione, Dora si trova trascinata in tumultuose vicende di maghi e creature fatate.

Lord Elias è un uomo bellissimo, bizzarro e incredibilmente sgarbato, ma gira voce che compia tre prodigi inverosimili ogni giorno, ed è disposto ad aiutare Dora a recuperare la sua metà mancante.

Se il buon nome di Dora riuscirà a sopravvivere sia alla maledizione che la tormenta che al nuovo legame con l’uomo meno amato di tutta l’alta società londinese, forse la ragazza potrà reclamare il suo legittimo posto nel mondo; ma quanto più tempo Dora passa con Elias, tanto più comincia a sospettare che, in fondo, per innamorarsi può bastare anche metà anima…


Dieci cose che ho imparato da Jessica Fletcher: Un mistero. Due indagini. Tre musi da can. Un giallo (più o meno)

di Alice Guerra

Luigino, novantenne di Mestre che vive in compagnia delle sue galline, una mattina sparisce senza lasciare traccia.

Un riluttante commissario siciliano, che odia il Veneto e sogna il trasferimento, sarà costretto a farsi carico delle indagini, ma la vera investigatrice – caparbia e inarrestabile come la sua mentore Jessica Fletcher – sarà Alice: una ragazza che si autoproclama “l’influencer di Mestre” e che non smette di ficcare il naso al bar, alle poste, al gingerino pomeridiano delle amiche della zia e, soprattutto, all’interno della stessa casa di Luigino.

Guidata dai principi e dagli insegnamenti della sua adoratissima Signora in giallo – tra cui: “Anche la tua amica può essere un’assassina”, “Se qualcosa non torna, è meglio ficcare il naso” e “Chi ha bisogno di dimostrare il proprio valore non vale poi molto” – della quale non perde una puntata, Alice inizia a scoprire qualcosa di più sulla vita e sul mondo di Luigino, che sotto molti aspetti sono simili ai suoi.

Tra colazioni al bar per carpire informazioni ai vecioti di Mestre, goffi pedinamenti e scelte coraggiose (sul filo della legalità), Alice ci racconta anche un po’ di sé: del disturbo d’ansia generalizzata di cui soffre, di come ha fatto in qualche modo i conti con questa realtà, di anni trascorsi a rincorrere le cose sbagliate e delle sue relazioni amorose disfunzionali.

Una storia appassionante, ironica e potenzialmente verissima, che ci invita a ricordare che “non è mai troppo tardi per fare ciò che ci rende felici, nemmeno se abbiamo novant’anni e siamo più di là che di qua”.


Cherish: Edizione italiana (Crave Vol. 6)

di Tracy Wolff

Sono passati mesi dalla morte di Cyrus. Mesi in cui la più grande preoccupazione di Grace è stata consegnare i compiti in tempo per gli esami… Ma il suo mondo sta per cadere a pezzi ancora una volta: la Corte dei vampiri non ha un re, la Corte dei draghi non ha un cuore e la Corte dei gargoyle può contare solamente su di lei, un’adolescente che non sa più cosa fare.

Ed è il peggior momento possibile, perché una terribile minaccia incombe proprio mentre il Circolo sta crollando. Grace non ha altra scelta se non quella di tornare nel Regno delle Ombre per affrontare la regina che li ha quasi uccisi e stringere un patto con lei, se vuole trarre Mekhi in salvo.

Questa volta, però, non sarà sola: i suoi amici sono con lei, e anche Hudson, sebbene ci sia qualcosa che non va in lui… Grace è certa che nasconda un segreto, anche se non sa di cosa si tratti. Ora però le loro vite sono in pericolo, e solo lei può tentare di salvarli.


Butter

di Asako Yuzuki 

Rika è una giornalista in una rivista maschile. È l’unica donna nel suo posto di lavoro e spesso viene trattata come una segretaria, quando non peggio. Per cercare di farsi strada lavora giorno e notte e tutto ciò che riesce a cucinare quando la sera torna tardi a casa è un ramen preconfezionato.

Da tempo però un pensiero la assilla: vuole intervistare Manako Kajii, la cuoca gourmet accusata di aver assassinato gli uomini d’affari con i quali si intratteneva, dopo aver cucinato per loro. Ma la donna non rilascia interviste e non intende ricevere visitatori nel carcere di Tokyo dove è detenuta.

Rika decide di provare un’altra strada e le scrive una lettera per conoscere la ricetta dello stufato di manzo, pezzo forte della cucina di Manako. La detenuta a quel punto accetta di incontrarla. Quando, però, le visite in carcere alla serial killer si intensificano, cresce anche la curiosità gastronomica di Rika. Durante i loro incontri, che si avvicinano più a una masterclass di cucina che a un’indagine giornalistica, sembra infatti che sia proprio la giovane reporter a cambiare.

A ogni pasto che prepara e consuma, qualcosa si risveglia nel suo corpo e scopre nel cibo un piacere liberatorio: forse lei e Manako hanno in comune più di quanto pensasse? Ispirato al vero caso di cronaca della truffatrice e serial killer “The Konkatsu Killer”, “Butter” di Asako Yuzuki è un’esplorazione vivida e inquietante sulla misoginia, l’ossessione e il piacere trasgressivo del cibo in un Giappone in cui le donne devono sempre compiacere gli uomini e mai se stesse.


August sunrise: Serie: The Silver Fox #2 (The Silver Foxes)

di Merry Farmer

Tutti gli uomini la desiderano, ma lei riuscirà a conquistare l’unico cuore infranto che non potrà mai amarla?

La ricca ereditiera Marigold Bellowes sa che il matrimonio è una transazione commerciale. Da anni le fanno la corte uomini avidi che puntano solo al denaro di suo padre. Ma lei è determinata a decidere del proprio destino e non a diventare l’ambito premio in un accordo economico tra due parti.

Così, quando conosce l’astro nascente del Parlamento, Alexander Croydon, intravede la possibilità di un’unione che sia vantaggiosa per entrambi e che non trasformi lei in un inutile orpello. Alex, però, nasconde un segreto che fa da scudo a un cuore spezzato. Trova Marigold una donna intelligente e vivace, straordinaria in società e sensuale a letto, ma non vuole lasciarsi coinvolgere sentimentalmente. Fino a quando, per un feroce scherzo del destino, non viene a galla la verità su James, il figlio illegittimo, e potenzialmente il suo unico erede.

Allorché tale rivelazione rischia di rendere il bambino un bersaglio per i nemici di Alex, lui e Marigold sentono di dover mettere da parte il dolore e fare fronte comune per proteggerlo. Scoprono, così, un cameratismo, una sintonia in grado di condurli a quell’amore a cui entrambi anelano, un amore che, in fondo, è sempre stato sotto i loro occhi. Ma non sarà ormai troppo tardi? E, soprattutto, basterà per superare gli ostacoli?


Come faccio a odiarti se sei così carino?

di Talia Hibbert 

«Questa cosa che c’è tra noi è qualcosa di simile a quello che ottieni se metti nel cassetto una catenina tutta ingarbugliata nella speranza che un giorno tornerà come prima. Il risultato è che i nodi diventano ancora più grossi. Non sai più come sbrogliarli, non sai neanche da che lato prenderli, neanche volendo.»

Bradley Graeme è quel che si dice un ragazzo perfetto: stella della squadra di football della scuola, riesce a gestire (quasi) con disinvoltura il suo disturbo ossessivo compulsivo ed è lo studente più brillante in tutti i corsi che frequenta, tranne quelli a cui partecipa anche Celine Bangura.

I due per lungo tempo sono stati migliori amici, fino a quando Brad (questo, almeno, è ciò che pensa Celine), ritenendosi troppo figo per continuare a condividere il suo tempo con una ragazza solitaria e ossessionata dalle teorie complottiste, l’ha letteralmente abbandonata per gettarsi tra le fauci del mostro gelatinoso che è la popolarità. E ora che, passati quattro anni, sono entrambi all’ultimo anno di liceo, tra loro non esistono altro che generosi insulti e una (poco) sana rivalità accademica. Ufficialmente, a dirla tutta, Brad la odia a morte, e la ragazza ricambia il sentimento con altrettanto trasporto.

Così, quando Celine prende parte a una sorta di corso di sopravvivenza in mezzo alla foresta i cui vincitori riceveranno un’ingente borsa di studio per l’università, l’ultima cosa che si aspetta è di ritrovarsi accanto proprio l’ex migliore amico.

Obbligati a lavorare nello stesso team, Celine e Bradley dovranno fare i conti non solo con fango e sporcizia, ma anche con le pastoie del loro passato. Chissà che questa vicinanza forzata, come effetto collaterale, non li aiuti a ricordare il motivo per cui un tempo erano tanto amici. E a trovare, magari, un nuovo modo, più adulto e forse anche più romantico, di vedere il loro rapporto…


All’incrocio dei nostri destini

di Mélissa Da Costa 

Sono cinque anni che Ambre non torna ad Arvieux, piccolo paese nel cuore delle Alpi francesi; non un tempo davvero lungo, ma sufficiente a lasciare un segno, se hai vent’anni.

Oggi, mentre la giovane donna è in viaggio da Lione, riappaiono davanti ai suoi occhi le baite di montagna. È il richiamo di un’amicizia spenta solo in superficie a portarla qui, una telefonata dell’amica Rosalie piovuta d’improvviso: il suo compagno, Gabriel, le ha scritto un biglietto ed è sparito, lasciandola con i due figli.

Oltre ad Ambre arriveranno anche Anton e Tim, ugualmente pronti ad accorrere e fare la loro parte.

Mentre Gabriel ancora non si riesce a rintracciare, i quattro amici sono subito sommersi dai ricordi legati a quella stagione invernale passata all’hotel Les Mélèzes, quando ognuno di loro aveva trovato negli altri una nuova prospettiva e nuove energie per riprendere in mano la propria, disordinata vita. Oggi hanno solo qualche anno in più e credono di essere adulti, ma è ancora tutto da costruire.

Riallacciare i rapporti dopo così tanto tempo sarà allora un tuffo, necessario a superare la distesa dei risentimenti, di tutti quei dolori rimasti invisibili, per smettere di piangere i fantasmi e recuperare fiato, guardarsi in faccia e dirsi che sì, siamo sempre stati qui, ed è da qui che la vita riparte. Dopo Bucaneve, Mélissa Da Costa ci riaccompagna sulle Alpi per raccontare quanto sia tortuoso, e vero, il sentiero che porta al luogo in cui il cuore può fiorire.


DOPO DI TE: Avrei rinunciato a tutto tranne che a noi

 di Maria T. C. 

Secondo romanzo della serie ispirata agli attori Can Yaman e Demet Ozdemir. DOPO DI TE, sequel di Più di ogni altra cosa.

Quello che aveva provato per Can era stato qualcosa di forte. Di tanto potente ed essenziale per lei, che aveva perso tutto, pur di stare con lui. Qualcosa che l’aveva fatta rinascere giorno per giorno, ma fatto morire in un istante quando aveva scoperto tutto quello che si celava dietro al loro amore.

Un piano di vendetta, il più crudele. Aveva provato sulla propria pelle e sulla propria anima il dolore, quello tanto lacerante che pareva un incubo. Qualcosa che non sarebbe più passato. Dopo il rapimento non avrebbe mai più permesso a lui di avvicinarsi. Ora le restavano suo padre e Ferit, gli avrebbe dato ascolto, perché alla fine loro erano quelli che nonostante gli sbagli e gli errori commessi, le volevano bene.

Eppure l’odore del suo corpo, il battito del suo cuore, il sapore dei loro baci, e quella sensazione di sentirsi a casa ogni volta che lui l’aveva tenuta stretta fra le sue braccia, erano esattamente rimaste lì, nel suo cuore che faceva a pugni con la sua ragione. Perché lei di stare alla larga dall’uomo che nonostante tutto amava, non ne voleva proprio sapere. Ma come poteva davvero perdonarlo dopo che lui l’aveva rapita e dopo che l’aveva resa il centro di un piano di vendetta del quale lei non c’entrava nulla, calpestando i suoi sentimenti e rendendola solo un cumulo di macerie?

Nulla però è come sembra, e Demet scoprirà presto che l’unica persona di cui può fidarsi è proprio l’uomo che non ha mai smesso di amare. Can dal canto suo, sa che nulla è più importante di lei, e che tutto quello che c’è stato in passato, non avrebbe più impedito a lui di amare la sua Demet, nemmeno l’odio che provava per Faruq Ylmaz. Perché per una volta l’amore aveva vinto, quello per lei lo aveva salvato.


Quale libro copertina ti ha ispirato?

Ecco l’ultima parte delle uscite di aprile, quale ha catturato di più la vostra attenzione? Un thriller, un romanzo contemporaneo o un fantasy? Oppure puntate a un libro nel neo nato romantasy? Vi aspettiamo nei commenti o sui nostri social (Instagram o Tiktok) per commentare questi libri in uscita ad Aprile!

Simona!

Ti potrebbe piacere:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x