Collaborazione,  Hope Edizioni,  Recensioni

Recensione:” La sfida” di Amy Daws!

Buon pomeriggio lettori! Oggi vi parlo di uno sport romance di Amy Daws che mi ha colpito subito e mi ha fatto innamorare della famiglia Harris!

La prima cosa a colpirmi è stata la trama, dopo averla letta mi sono detta che dovevo assolutamente leggere il libro cosi eccomi qua a recensirvelo.

All’interno di questo romanzo sportivo troviamo Camden Harris, un giocatore di calcio a Londra ad un passo dalla Premier League, lui è sfrontato, ironico ed è lui la vittima prescelta, il pene numero 1.

La psicologia del personaggio principale maschile risulta completa in modo da risultare reale.

Per quanto riguarda il personaggio femminile troviamo Indie Porter, medico tirocinante nel pronto soccorso di un’importante ospedale di Londra, amica e collega di lavoro di Belle, timida, carismatica e occhialuta.

Mentre per Indie Porter la psicologia risulta anch’essa completa ma avrei aggiunto più dettagli al suo lavoro.

Durante una partita Cam ha un piccolo infortunio quindi è costretto ad andare all’ospedale ed è li che incontra Indie, tra i due non può che scoppiare subito la scintilla. Prima dell’arrivo di Cam all’ospedale, le ragazze avevano stipulato una “lista dei peni” e secondo essa Cam sarebbe il probabile pene numero uno.

La “lista dei peni” è una lista che hanno stipulato Belle e Indie per avere uno schema di gioco e un tipo preciso da cercare e avrebbe aiutato le ragazze a considerare il sesso come un’equazione e non come una conquista.

Tra Cam e Indie va a gonfie vele fino a quando quando Belle farà notare a Indie di aver oltrepassato il limite con Cam potrebbe essere non solo il pene numero due ma addirittura il pene numero tre.

All’interno del libro troveremo dei tira e molla tra i due, ma alla fine l’amore vince su tutto, anche con la famiglia Harris sempre vicina.

Indie e Belle hanno creato il “Tequila Sunrise” che sarebbe la loro versione più originale del carpe diem dopo il loro primo giorno in pronto soccorso.

Il romanzo risulta fresco, scritto molto bene, inoltre si riescono a seguire tutti i dialoghi dei personaggi anche grazie ai punti di vista dei due personaggi alternati, a tratti divertente e romantico al punto giusto.

Le scene hot presenti sono scritte in modo molto dettagliato che quando leggi il romanzo nella tua mente si “formano” le scene e riesci a provare le emozioni che provano i personaggi.

Questo libro ti cattura fin dall’inizio e fino a quando non lo concludi non riesci a staccare gli occhi dalla lettura.

Voto: 📚📚📚📚/5

La vostra Alessia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *