Buon sabato lettori! Eccoci con un nuovo appuntamento di #Popcorntime, in questa settimana il 27 gennaio era la giornata della memoria, cosi ho pensato, rimanendo su questo argomento molto importante, di proporvi un film diretto da Quentin Tarantino: Bastardi senza gloria

Siamo nel 1941 la Francia è occupata dai nazisti e la giovane ebrea Shosanna Dreyfus assiste al massacro di tutta la sua famiglia per mano del colonello tedesco Hans Landa, soprannominato “cacciatore di ebrei” per la sua abilità nel fiutare i loro nascondigli. La ragazza, miracolosamente, riesce a sfuggire alla morte e si rifugia a Parigi.

Nel 1944, il tenente Aldo Raine recluta una squadra speciale di otto soldati ebrei soprannominati i “Bastardi”, nome dato loro dai soldati tedeschi per i continui massacri che Raine e il suo gruppo facevano, in particolare per le cruente uccisioni compiute dal sergente Donnie Donowitz (soprannominato L’Orso Ebreo) con una mazza da baseball. Al gruppo si è aggiunto da poco un nuovo membro: l’ex soldato tedesco Hugo Stiglitz, divenuto famoso nell’esercito tedesco per avere ucciso 13 ufficiali della Gestapo. I “Bastardi” appartengono a diverse unità delle forze armate americane.


Che fine ha fatto la bella Shosanna intanto a Parigi? 

Il film Bastardi senza gloria è un film di guerra ucronico dove personaggi e vicende sono frutto della fantasia di Quentin Tarantino, sebbene gli eventi della pellicola si integrino nel contesto storico dell’occupazione della Francia da parte dei nazisti. Nonostante questo la storia si conclude in un modo del tutto diverso rispetto ai fatti reali. 

Il titolo del film è un omaggio al film del 1997 Enzo G. Castellari Quel maledetto treno blindato, uscito negli Stati Uniti con il titolo The Inglorious Bastards che Tarantino ha modificato in modo omofonico in Inglourious Basterds.

Le scene del film sono state girate verso ottobre 2008 tra Francia e Germania ed è stato concluso in tempo per presentarlo in anteprima assoluta al Festival di Cannes nel maggio del 2009, in un’edizione comunque non ancora definitiva. Il film uscì in Europa fra il mese di agosto in Francia e in Germania mentre ad ottobre 2009 in Italia e in Spagnia.

Chi è Quentin Tarantino?

Tarantino è un regista e sceneggiatore conosciuto per molti film come: Le iene (1992), Pulp Fiction (1994), Kill Bill: Volume 1 (2003), Kill Bill: Volume 2 (2004), Bastardi senza gloria (2009), Django Unchained (2012), The Hateful Eight (2015), C’era una volta a… Hollywood (2019) 

Nella pellicola di cui vi parlo, Tarantino appare nel film con un primo piano a lui dedicato, in più all’interno del film veste i panni del primo cadavere di un soldato tedesco a cui i “Bastardi” strappano lo scalpo. 

Personalmente di Tarantino ho visto al cinema il film di C’era una volta a… Hollywood (2019) ed ero rimasta molto sorpresa, quando ho scoperto che il film che avevo scelto per questa settimana era suo ci sono un po’ rimasta, ma alla fine come regista riesce a trasmettere determinate emozioni. 

Chi troveremo all’interno del film? 

La pellicola ha come personaggi: Brad Pitt che svolge il ruolo di tenente Aldo Raine, il colonello Hans Landa interpretato da Christoph Waltz, Michael Fassbender è il tenente Archie Hicox, il sergente Donnie Donowitz è interpretato da Eli Roth, Mélanie Laurent è Shosanna Dreyfus / Emmanuelle Mimieux, Diane Kruger è Bridget Von Hammersmark. 

Brad Pitt è un nome che sicuramente avete già sentito, oltre che per la sua bravura nell’interpretare diversi ruoli, Brad è un bellissimo uomo che sa affascinare ogni tipo di donna, me compresa, e in questo film lo ha confermato.

Brad è stato è un attore e produttore cinematografico statunitense di molti film come: Intervista col vampiro (1994), L’esercito delle 12 scimmie (1995), Sette anni in Tibet (1997), Troy (2004), Ocean’s Thirteen (2007), Il curioso caso di Benjamin Button (2008), Bastardi senza gloria (2009), War Machine (2017), C’era una volta a… Hollywood, Ad Astra (2019), e tante altre pellicole che nel corso degli anni ci hanno fatto emozionare. 

Vi lascio alcuni fotogrammi del film, per stuzzicarvi l’attenzione!

Nel film originale di Bastardi senza gloria i numerosi dialoghi sono recitati in francese, tedesco ed italiano. Mentre nella versione italiana, i dialoghi in tedesco sono stati lasciati quasi tutti in lingua, con l’aggiunta dei sottotitoli, mentre quelli in inglese e francese sono stati doppiati.

Nel 2008 era stato annunciato il coinvolgimento del maestro Ennio Morricone per la composizione della colonna sonora, tuttavia l’artista ha comunicato di non poter più lavorare al film nel 2009 perché era già impegnato con le musiche di Baarìa di Giuseppe Tornatore, di conseguenza non aveva molto tempo da dedicare ai brani.

Nonostante questo piccolo intoppo Tarantino scelse per i titoli di coda la più nota delle musiche composte da Morricone per Allonsanfàn dei Fratelli Taviani: Rabbia e tarantella.

La colonna sonora che fine aveva fatto? 

Nell’agosto 2009 la colonna sonora originale del film riprende diversi generi musicali, compresi alcuni estratti da colonne sonore spaghetti western, il R&B e il pop rock anni ottanta. È la prima colonna sonora di un film di Tarantino a non presentare, fra le tracce, estratti dialogati dalla pellicola.

Ho apprezzato particolarmente la pellicola forse grazie al talento di Tarantino, il quale è riuscito a riscrivere la storia senza mai cedere alla retorica e senza rinunciare al suo stile fatto di ironia, attraverso diverse scene di violenza e abbondanti citazioni che troviamo all’interno del film.

Un ulteriore apprezzamento lo vorrei dedicare ancora al regista che descrive uno dei momenti più cupi della storia d’umanità senza fare sconti a nessuno e ricordando sempre allo spettatore quale è la natura dell’uomo.

L’utilizzo dei dialoghi in diverse lingue parlate dai protagonisti rende la versione originale ancora più reale e più avvincente.

Voto: 🍿🍿🍿🍿/5

La vostra Alessia!

Ti piacciono i nostri contenuti? Sostieni il nostro blog donandoci un caffè sul sito di Ko-fi !

Informazioni sull'autore

Sono la più piccola del team. Amo leggere i romance e i fantasy ma allo stesso tempo mi piace gustare i popcorn davanti a un film.

Ti potrebbe piacere: