Buongiorno readers! Oggi vi parlo di un libro che mi ha conquistato talmente tanto da darle il massimo punteggio. Sto parlando di parliamo Il cuore sbagliato di Jennifer Hartmann: 1 contemporary romance in casa Royal Books Edizioni!

Il cuore sbagliato

Quando mio marito è morto, si è lasciato alle spalle il mio cuore spezzato.
Si è lasciato dietro anche un altro cuore: il suo.

So che è sbagliato. Non dovrei contattare il destinatario del suo cuore. Non mi aspetto nemmeno che risponda… ma c’è una parte disperata e contorta di me che spera che lo faccia.

Niente nomi reali.
Nessun dettaglio personale.
Solo una chiacchierata.
L’unica cosa che mi rimane di mio marito è dentro di lui.

ATTENZIONE: Questo libro tratta tematiche importanti e pesanti, come la perdita di una persona cara e il suicidio. Si consiglia una lettura responsabile.


Amore unico e tragedie

L’amore che lega Melody e Charlie è un amore unico, puro, un amore che ti riempie il cuore di calore, felicità e speranza. Ma quando a causa di un incidente Melody perde Charlie, la sua vita va a pezzi, la sua luce si spegne, il dolore che prova è insopportabile e Melody tenta di togliersi la vita. Una volta toccato il fondo, Melody decide di frequentare un gruppo di prevenzione al suicidio e qui conosce Parker.

Parker è un uomo solitario, burbero, privo di emozioni e con un passato doloroso alle spalle, che vive senza provare emozioni, vive a metà perché non vuole instaurare nessun rapporto con il prossimo. Cosa succede se due cuori e due anime spezzate si incontrano? 

«Siamo entrambe due anime spezzate, fratturate in modi opposti. Ha amato e ha perso.. e io ero perduto prima di poter amare.»

Parker, fulcro dell’intera storia, ha solo il buio dentro di sé e non gli piacciono le donne; l’unica donna che fa parte della sua vita è la sorellastra Bree. Melody è il sole e la luna e grazie al suo sorriso, al suo modo di fare e al suo amore riesce a portare un po’ di luce in Parker.

«Parker è il mio opposto in ogni modo, l’antitesi della mia anima; eppure, in qualche modo, sono attratta da lui. Ho un’oscurità dentro che parla alla mia luce.»

Doppia narrazione in uno stile efficace

Il doppio punto di vista aiuta a capire le azioni e i pensieri dei due personaggi e sono riuscita ad entrare in sintonia con entrambi. Nonostante non sia una lettura leggera per i temi importanti trattati, non ho trovato il romanzo pesante, anzi, l’ho divorato in un paio di giorni.

La scrittura di Jennifer Hartmann è semplice ma allo stesso tempo accurata in certi punti molto realistica e cruda e l’autrice è stata brava a mischiare momenti drammatici a momenti ironici riuscendo ad alleggerire un po’ la storia di Melody e Parker.

Quattrocento pagine che filano via veloci e che ti fanno provare emozioni forti, vere e ti fanno battere il cuore a mille.

Il cuore sbagliato di Jennifer Hartmann in casa Royal Books Edizioni è un romanzo crudo e schietto che parla apertamente di suicidio come via d’uscita per non sentire più il dolore, che parla di abusi, quelli che subisce Parker da bambino per mano di sua mamma e che lo porterà a evitare le donne. Nonostante tutto è anche un romanzo che parla di speranza, di rinascita, di crescita interiore e di seconde possibilità.

Il cuore sbagliato in conclusione

Un contemporary romance che mi ha fatto riflettere sul destino, a come gli piace mescolare le carte in tavola e farti incontrare persone che non avresti mai immaginato di conoscere, di frequentare e per finire di amare.

Ho capito che nella vita bisogna vivere ogni esperienza al meglio circondati dalle persone che ci amano, di cercare di aiutare gli altri nel momento del bisogno perché anche se ci respingono è il loro modo per chiedere aiuto.

Il cuore sbagliato vi farà ridere, piangere, arrabbiare, vi sentirete come dentro una centrifuga dove le emozioni che proverete leggendo questo libro vi rimarranno per un po’ marchiate sulla pelle. Non è stato facile scrivere questa recensione e non è stata una lettura facile ma penso che sia uno dei libri più veri, belli ed emozionanti che abbia letto fino ad ora.

Valentina!

Ti potrebbe piacere:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x