Buon ultimo dell’anno cari readers!!! Siamo arrivati alla fine di questo 2021 ed era l’ora direi, è stato un anno di pensieri e brute notizie per noi di Dreamage! Per tirarci su vi parliamo delle letture che ci sono rimaste nel cuore, ecco a voi: The best book of…2021!

The best book of…2021! Quale ci rimarrà più nel cuore?

Sicuramente i libri letti in questo anno venuto al termine ci hanno colpito e fatto fremere il cuore, ognuno è stato essenziale in questo percorso che convoglia nel blog.

Abbiamo scoperto letture nuove, allungato all’infinito wishlist che chissà quando arriverà al termine, abbiamo lasciato per strada un membro del team per via dei troppi impegni, ma apparirà sempre come un funghetto!

Nel 2022 ci proveremo con maggiore determinazione, allargheremo il team e chi lo sa, faremo qualcosa di inaspettato? Le occasioni d’altronde devono pur essere colto ogni tanto!

Veniamo a noi e alle nostre best reading di questo infausto anno!!!

Per Clara:

In quest’anno mi è capitato di leggere molti romance, sarà stato il bisogno di romanticismo che nella mia realtà un po’ manca?

A questa domanda tutt’ora non so dare una reale risposta, ma sicuramente ho scelto come best tre romance davvero diversi: uno spy romance, “Gli occhi del tuo cuore” di Alessandra Cigalino, un romance storico, “Il prezzo della felicità” di Valentina Fontan e infine un dark romance che mi ha fatto riflettere nelle sue sfumature, “L’Ancella” di Celia Aaron.

Tre romance che mi sono rimasti sulla pelle e nel cuore, intensi ed emozionanti. Se ti incuriosiscono, clicca sull’immagine per leggere le mie recensioni!

Per Alessia:

Devo ammettere che quest’anno è stato un po’ strano a livello emotivo, ma anche a livello sentimentale. Per questo motivo alla scelta dei romanzi romance ho scelto quelli che sono entrati all’interno del mio cuoricino.

La prima scelta è stata “E se io domani” di Giusy Viro, la quale in quest’anno ha avuto tanta pazienza con me e cla e per qualsiasi cosa lei c’era, grazie Giusy.

50K Followers” di Erika Cotza è stato il romanzo rivelazione dell’anno, per questo non potevo elogiarlo e non metterlo. Il libro riesce a coinvolgerti al 100% fin dalla trama ma anche dalla copertina particolare.

L’ultimo romanzo che ho scelto è “Di tenebre e d’amore” di Silvia Zucca, perchè? Forse il fattore che in questa vita un romanzo ambientato nell’ottocento non guasta mai per ricorrere a quei tempi che a noi sembrano antichi ma che alla fine ci sono più vicini che mai.

E se io domani di Giusy Viro: review party!
50k
Di tenebra e d’amore - immagine

Clara

Per questo genere mi sono trovata a riflettere molto su cosa mi fosse rimasto impresso nel cuore, ho letto anche altri libri ma non ho ancora avuto modo di farci una recensione e perciò la scelta è venuta quasi naturale.

A lullaby in the desert di Mojgan Azar è un libro di attualità, che racconta una storia importante ed estremamente contemporanea. Tutt’ora con la mente ripercorro le sensazioni della protagonista!

Alessia

A dir la verità per questo romanzo non ho parole giuste per raccontarlo. Alle volte non c’è bisogno di spiegare o semplicemente non mi vengono le parole concrete da dire.

Eloise: cuore di cera” di Patty Li Vecchi è quel romanzo talmente particolare che ti entra dentro il cuoricino e fa’ fatica ad uscirne presto.

Clara

Un romanzo dal messaggio contemporaneo che guarda il passato è sicuramente “La memoria rende liberi” di Liliana Segre, l’ho scelto con la consapevolezza che questo mantra continui a essere portato avanti!

Alessia

Pronti a suonare a ritmo di musica? Questo romanzo è l’essenza del genere musica.

Essendo un amante della musica non poteva di certo mancare all’appello un romanzo che ne parlava. “Gibson’s Melody” di K.L. Shandwick è il romanzo per eccellenza.

Clara

In quest’anno mi sono trovata leggere molti meno libri di questo genere, forse troppo persa a leggere fanfiction del medesimo genere. Chiedo venia!

Volevo però condividere con voi un libro che tutt’ora custodisco gelosamente nel mio cuoricino: Love day di Ilari C.. Un libro che ho amato e letto con quella luce negli occhi di chi sa che avrà il batticuore fino alla fine e così è stato.

Alessia

Avete presente quando un romanzo vi prende fin da subito e poi rimanete con il fiato sospeso per tutto il tempo?

E se poi scoprite che ci sarà un continuo? Ecco “Come una fenice” di Chiara Cavini Benedetti è il romanzo che ho amato perchè è riuscito a tenermi sulle spine.

Leggendo questo romanzo, non puoi non rimanere affascinata da cotanta bellezza.

Clara

Elbrus è stato forse l’unico libro di fantascienza letto in questo 2021, una lettura indimenticabile e coinvolgente. Non credo riuscirò a trovare un degno avversario per questa storia dal grande e profondo sentimento verso l’umanità. Da leggere se ancora non lo avete fatto!

Alessia

Libro che abbiamo deciso di scegliere tutte e tre per la nostra reading challenge, che poi non siamo riuscite a completarla, quello è tutto un altro discorso ahah.

Romanzo interessante e particolare quello di Jay Kristoff “Nevernight” che però non saprei dirvi con esattezza se continuerei a leggere il continuo.

Clara

I fantasy che più ho amato di quest’anno hanno tutti uno sguardo alla cultura asiatica, due libri che amo! Notti di Rugiada di Giulia Esse e Drago di Giada di Mariarosaria Guarino, due trame intricate e curiose che non riesco a dimenticare, entrambi in tutti questi mesi sembrano urlare e chiedere uno spazio nella mia libreria fisica.

Alessia

Essendo un amante di questo genere non potevo non mettere due romanzi che sono stati i più sensazionali che ho letto fino a questo momento nella mia vita.

Il primo scelto è “Schiavi delle Sensazioni” di Nalini Singh, libro letto insieme all’altra blog Clara. Emozionante, fantasy al punto giusto e pronto per trasmetterti innumerevoli emozioni.

Stessa cosa vale per “The Twins” di Jessica F. , libro che vede come protagonisti due gemelli un po’ particolari.

Alessia

Altro romanzo che era all’interno della nostra reading challenge.

A dire il vero per questo libro avevamo un sacco di aspettative, ma aimè si sa quando si legge un romanzo mai avere aspettative.

Nel suo complesso è un romanzo particolare quello di Laini TaylorLa chimera di praga“.

Forse rileggendolo potremmo darle un giudizio differente, voi cosa dite?

Clara

Rispetto all’anno precedente ho letto qualche graphic novel in meno, ma sempre un loro spazio in libreria sono riusciti a ritagliarselo.

Pelle d’uomo di Hubert è quello che non riesco a scordare per il suo messaggio e la sua storia.

Clara

Ebbene si, sono una accanita lettrice di manga anche se ormai mi sono completamente data al genere Yaoi, nonostante qualche volta riesco a leggere un po’ di tutto.

Tra i miei manga preferiti dell’anno abbiamo la Blue summer box di Nagisa Furuta, due volumi di una dolcezza unica dal sapore letterario indimenticabile.

Oltre a questi due, mi sono affezionata anche a Fatti Odiare di Hijiki, un nuovo genere emergente nel panorama yaoi: l’omegaverse, tra licantropi gay e nuovi tipi di gravidanze.


Grazie per averci seguito in questo anno, grazie del supporto che ci date sui social e speriamo di crescere ancora e ampliare il team!

Grazie di cuore di tutto, al momento per una strana ragione a noi sconosciuta non potete commentare qui, ma noi vi aspettiamo a braccia aperte sui social!! Venite a dirci i vostri The best book of…2021!!!!

Dreamage squad!

Ti potrebbe piacere:

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: